Salta al contenuto

Parte il progetto regionale "Percorsi formativi per comunità accessibili"

6 ottobre 2017 | 17:00
 


Toscana Radio News del 6 ottobre 2017 – Edizione del pomeriggio

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

Edizione a cura di Rossana Mamberto. In redazione: Riccardo Pinzauti, Giovanni Ciappelli. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomerigigo del 06/10/2017 – anno n.7 n.286 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

Dalla Giunta regionale

  • Parte il progetto regionale "Percorsi formativi per comunità accessibili"
  • Livorno e Massa. Rete Invest in Tuscany apre il bando per il rilancio economico
  • Jobbando. La toscana mette a disposizione i fondi per le imprese 4.0

 

In Toscana

  • Inchiesta Lunigiana: indagato anche comandante cc
  • Toscana. Lavoro: Fiom-Cgil, risolvere vertenze per sviluppo
  • Arezzo. Ex Banca Etruria fusa in Ubi dal 26 novembre
  • Campi Bisenzio (FI). Vertenza Malo: sindacati fanno appello ad imprenditori
  • Siena. Nasce il primo Centro in Europa di immunoterapia tumori
  • Firenze. Crollo statua Fischer: Nardella, in corso perizie
  • Pistoia, fino all'8 ottobre il premio "MigrArti spettacolo 2017"

 

Cultura e spettacolo

  • Genius Loci, nel complesso monumentale della Basilica di Santa Croce
  • Siena. In piazza San Domenico le letture animate

 

Notizie di servizio

  • Siena. Corso di formazione "Musei e Alzheimer"
  • Figline-Incisa (FI). Educazione permanente: tornano i corsi dedicati agli adulti

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Parte il progetto regionale "Percorsi formativi per comunità accessibili" - La Regione Toscana, attraverso il CRID (Centro Regione di Informazione e Documentazione per l'Accessibilità) e in collaborazione con Anci Toscana, ha dato il via al progetto "Percorsi formativi per comunità accessibili". Attraverso 9 corsi di formazione il progetto mette a disposizione degli operatori del sistema toscano conoscenze e tecniche per la diffusione di una cultura delle disabilità su tutto il territorio regionale. I corsi hanno l'obiettivo di accrescere il livello di conoscenza delle problematiche connesse all'accessibilità e usabilità ambientale e al superamento delle barriere per il raggiungimento dell'inclusione sociale e della vita indipendente e sono destinati a dirigenti e funzionari dei Comuni toscani, al personale delle Asl, e ai professionisti che si interfacciano con la pubblica amministrazione: assistenti sociali, architetti, geometri, ingegneri. Il primo corso (Accessibilità e qualità dell'abitare) partirà a Firenze il 19 ottobre. Per informazioni e iscrizioni: http://lascuola.ancitoscana.it/notizie/2017/09/29/percorsi-formativi-per-comunita-accessibili/

 

Livorno e Massa. Rete Invest in Tuscany apre il bando per il rilancio economico - Il Comune di Livorno, ed il comune di Massa, aderenti alla rete Invest in Tuscany, hanno pubblicato da alcuni giorni un avviso esplorativo non vincolante per l'individuazione di aree e immobili a destinazione turistico- ricettiva, industriale, produttiva, direzionale presenti nel territorio comunale e creare una banca dati di aree ed edifici disponibili per l'insediamento di nuove attività imprenditoriali. Possono presentare domanda persone fisiche o giuridiche che hanno la disponibilità giuridica dell'area/edificio, in possesso di procura generale o in possesso della procura generale o speciale a compiere atti di alienazione o affitto del bene. Il bando è sempre aperto, la scadenza per la presentazione delle proposte è il 30 giugno e il 30 novembre di ogni anno. Le domande dovranno pervenire per posta all'indirizzo dei Comune di Livorno o di Massa oppure via pec all'indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it.Invest in Tuscany, il punto di riferimento ed interlocutore per le aziende nazionali e internazionali che vogliono investire in Toscana, attraverso la fornitura di servizi di assistenza e la promozione di opportunità di investimento.

 

Jobbando. La toscana mette a disposizione i fondi per le imprese 4.0 - L'assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo ha partecipato alla terza edizione di "Jobbando Days", la fiera del lavoro patrocinata dalla Regione Toscana rivolta a laureandi, neolaureati, disoccupati, inoccupati e occupati in cerca di nuovi lavori. Questa mattina l'assessore Ciuoffo, insieme al direttore dell'assessorato Albino Caporale, hanno partecipato al workshop dedicato a Industria 4.0 La Toscana, ha ricordato Ciuoffo, sta mettendo a disposizione risorse per le piccole medie imprese per l'acquisto di macchinari, per l'innovazione tecnologica e processi di informatizzazione per rendere le piccole medie imprese sempre più competitive sul mercato. I bandi per accedere ai fondi sono tuttora aperti. Jobbando, è un evento organizzato da Qu.in con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, Comune di Firenze, Regione Toscana, DSU Toscana e Camera di Commercio di Firenze. (CIUOFFO)

 

 

In Toscana

 

Inchiesta Lunigiana: indagato anche comandante cc - Si è conclusa l'indagine della procura di Massa Carrara che condusse all'arresto e alla sospensione di alcuni carabinieri dell'Arma in servizio in Lunigiana, per maltrattamenti e abusi d'ufficio all'interno delle caserme di Aulla e Licciana Nardi. L'avviso di conclusione delle indagini è stato recapitato, come scrivono questa mattina i quotidiani La Nazione e il Tirreno, anche al comandante provinciale colonnello Valerio Liberatori, iscritto nel registro degli indagati ma, secondo la Procura, in una "posizione marginale" rispetto al quadro complessivo dell'inchiesta. Il colonnello al momento non è più in forze a Massa Carrara ma è stato trasferito non per motivi legati all'indagine ma per ricoprire un altro incarico altrove.

 

Toscana. Lavoro: Fiom-Cgil, risolvere vertenze per sviluppo - Le vertenze aperte nel comparto metalmeccanico "vanno risolte" per "rimettere in moto un processo virtuoso che possa ridare uno sviluppo in Toscana, perché ne abbiamo tutte le condizioni, soprattutto tutte le professionalità". Lo ha affermato Massimo Braccini, segretario generale della Fiom-Cgil Toscana, in occasione dell'assemblea regionale dei delegati oggi a Firenze. "Abbiamo il problema di salvare i grandi conglomerati dell'industria come Piombino, ma anche il rame a Fornaci di Barga - ha detto - perché credo che senza queste condizioni fondamentali la Toscana cambierebbe volto industriale. Poi ci sono tante vertenze aperte come la questione dell'indotto Piaggio, e la stessa casa delle due ruote: abbiamo la Tmm dove i lavoratori sono in presidio permanente da 60 giorni, perché abbiamo anche un imprenditoria molte volte di basso profilo e basso livello, lì hanno chiuso l'impresa lasciando i lavoratori a spasso". Per Braccini "questa non è più la stagione in cui si possono fare anche gli errori imprenditoriali del passato", quindi "bisogna anche provare a mobilitarci per rivendicare un'industria del futuro garantita".

 

Arezzo. Ex Banca Etruria fusa in Ubi dal 26 novembre - L'ex Banca Etruria, ora Banca Tirrenica, sarà incorporata nel gruppo Ubi con effetto dal 26 novembre 2017, e a quel punto vedrà scomparire marchio e codice Iban. Stessa cosa accadrà per la banca fiorentina Federico Del Vecchio, controllata al 100% della "vecchia" Etruria e specializzata nel private banking, per la quale però il management di Ubi non ha ancora deciso se mantenere il marchio o cancellarlo. Quel centro direzionale non sarà - come già annunciato - la sede della macroarea Lazio-Toscana-Umbria del gruppo Ubi, che sarà invece basata a Roma; in Toscana rimarranno però tre direzioni territoriali, ad Arezzo (che avrà anche un ufficio estero), Firenze e Siena, e 89 filiali con 200mila clienti tra retail e corporate (sui 500mila della macroarea Centro). Ubi continuerà a prestare oro alle aziende, a sostegno del distretto orafo aretino ma non solo, visto che intende allargare il business; ma dismetterà la società che si occupava di trading di oro e argento, e che è stata in passato il veicolo per transazioni nebulose. Sugli esuberi Ubi ha ribadito che nessuno sarà licenziato, e che le quattromila uscite - che, con mille nuovi ingressi, porteranno i dipendenti del gruppo da 22.500 a 19.500 alla fine del piano industriale nel 2020 - saranno gestiti attraverso il fondo di solidarietà (quasi 2.200 persone hanno già avuto accesso) e attraverso accordi. Gli esuberi che interessano le tre banche acquisite (oltre a Etruria e Marche, CariChieti) in ogni caso sono 1.569.

 

Campi Bisenzio (FI). Vertenza Malo: sindacati fanno appello ad imprenditori – Il recente accordo di cassa integrazione per la vertenza della Malo di Campi Bisenzio non ha placato la preoccupazione dei lavoratori e dei sindacati per il futuro dell'azienda di cashmere. È ancora molto alta la paura, visto che l'azienda ha sì sottoscritto impegni importanti nell'accordo sindacale e nella richiesta di concordato presentata in tribunale, ma ad oggi sono soltanto sulla carta e devono iniziare a concretizzarsi. Filctem Cgil e Femca Cisl Firenze hanno appreso dalla stampa dell'interesse crescente di una cordata di imprenditori guidata da Luciano Donatelli, presidente della società di consulenza LD Consulting. "La sede dove incontrarci – spiegano i sindacati - è facilmente individuabile: il tavolo istituzionale con Regione Toscana e Emilia Romagna, è il luogo più idoneo dove avviare un confronto, sappia Donatelli che abbiamo un interesse sconfinato a conoscere i suoi piani. Quello che è certo, qualsiasi sarà il piano per salvare l'azienda, è che dovrà essere messa in campo una ricapitalizzazione in tempi brevi. L'attuale proprietà e chiunque intenda prendere impegni per il salvataggio della Malo sappia che i lavoratori e le Rappresentanze Sindacali tutte si aspettano fatti concreti e non false promesse".

 

Siena. Nasce il primo Centro in Europa di immunoterapia tumori - E' la prima struttura in Europa interamente dedicata alla cura dei tumori con l'immunoterapia, l'approccio terapeutico che mira a risvegliare il sistema immunitario per combattere il cancro. Si chiama CIO (Centro di Immuno-Oncologia), a regime occuperà una superficie complessiva di circa 1.250 metri quadri ed è stata presentata ufficialmente oggi a Siena. L'obiettivo, spiega il direttore del CIO Michele Maio, "è unire i ricercatori pre-clinici e clinici in un'unica realtà operativa per dare vita a nuove strategie nella lotta contro il cancro". Solo nel 2017 si prevede che al CIO afferiranno circa 3.000 nuovi pazienti e il 75% di quelli in terapia verrà inserito in studi clinici. Al momento sono attive presso il CIO circa 40 sperimentazioni di immunoterapia in tumori di tipo diverso, dagli studi di Fase I alle Fasi. Il CIO è stato presentato nell'ambito del XV congresso internazionale del NIBIT (Network Italiano per la Bioterapia dei Tumori) in corso fino al 7 ottobre a Siena con la partecipazione dei più importanti esperti dell'immunoterapia del cancro al mondo.

 

Firenze. Crollo statua Fischer: Nardella, in corso perizie - Il crollo, in piazza della Signoria, della statua di cera di Urs Fischer "è un incidente imprevisto, chiaramente spiacevole. Sono in corso perizie sia per accertare definitivamente le cause che per verificare la stabilità delle altre opere presenti"; ma il caso non comporta "nessuna incidenza sulla nostra politica culturale". Lo ha chiarito, oggi, il sindaco di Firenze Dario Nardella, parlando con i cronisti dell'improvvisa caduta della statua, ieri sera, fortunatamente senza alcun danno per persone o cose. "La nostra politica culturale - ha continuato Nardella - va dalla fondazione palazzo Strozzi, al progetto San Firenze - Zeffirelli, all'arte contemporanea che a Forte Belvedere e Palazzo Vecchi è apprezzata in tutto il mondo e fa parlare di Firenze positivamente da alcuni anni come città non solo del passato ma grande città della cultura contemporanea".

 

Pistoia, fino all'8 ottobre il premio "MigrArti spettacolo 2017" - La città di Pistoia ospita da oggi all'8 ottobre il premio "MigrArti spettacolo – La Cultura unisce", ideato dal ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e realizzato dall'Associazione teatrale pistoiese. Si tratta di "un'iniziativa coraggiosa e un grande messaggio di incontro, inclusione e condivisione all'insegna della cultura che costruisce ponti" articolata in 5 appuntamenti di teatro, musica e danza, un incontro riservato alle scuole medie superiori e la premiazione dei cinque progetti vincitori. Il programma si apre oggi, con "Enea in viaggio", alle 19 presso il Piccolo Teatro Bolognini/piazzetta della Sapienza. Alle 21 sarà poi la volta di "Lotus", in scena al Teatro Manzoni. A seguire, incontro con l'antropologa Cristiana Natali, l'associazione culturale Nexus e l'associazione Unione dei Tamil d'Italia. Alla seconda edizione del progetto hanno risposto 159 realtà provenienti da tutto il territorio nazionale. Rodolfo Sacchettini, direttore dell'Associazione Teatrale Pistoiese (SACCHETTINI)

 

 

Cultura e spettacolo

 

Genius Loci, nel complesso monumentale della Basilica di Santa Croce - Stasera, dal tramonto all'alba 15 artisti internazionali tra musicisti, attori e scrittori si esibiranno per un evento esclusivo alla scoperta dello "Spirito del luogo" del complesso monumentale della Basilica di Santa Croce. In vari luoghi del complesso monumentale infatti, presso il Cenacolo, la Cappella Pazzi e il Chiostro del Brunelleschi, in tre set, denominati con altrettanti momenti della giornata (Tramonto, Notte, Alba) si svolgeranno in contemporanea vari spettacoli, tra produzioni ad hoc e prime toscane. In apertura (set del Tramonto, ore 18.30) lo scrittore Roberto Cotroneo indagherà il rapporto tra visitatori e opere d'arte, mentre Alessandro Bergonzoni, si esibirà in talk show sul tema della bellezza. Nel set della Notte, si esibiranno tra gli altri il trombettista Enrico Rava per la prima volta in duetto con la pianista giapponese Makiko Hirabayashi; l'attore Elio Germano e il compositore Teho Teardo, che porteranno in scena "Viaggio al termine della notte" di Louis Ferdinand Céline in una versione completamente rinnovata nelle musiche e nei testi, tra combinazione di archi, chitarra e live electronics. L'evento si chiuderà con il set dell'Alba (ore 6.00) con il duo composto dal maliano Baba Sissoko, discendente di una grande e rispettata famiglia di cantastorie Griot, e Antonello Salis, uno dei migliori pianisti e fisarmonicisti europei, in un concerto in cui il jazz si fonderà con la musica della grande madre Africa. "Genius Loci", è un'iniziativa ad ingresso gratuito. Intervista al curatore Tommaso Sacchi (SACCHI)

 

Siena. In piazza San Domenico le letture animate - In occasione della corrente "Settimana dell'allattamento al seno", promossa a livello internazionale dalla World Alliance for Breastfeeding Action, la Biblioteca comunale degli Intronati di Siena sostiene il flash mob per l'allattamento organizzato dalle mamme dell'associazione "Non solo latte" nella mattina di sabato 7 ottobre, in piazza San Domenico, a partire dalle 10.30. Dopo il flash mob, alle 11 circa, si terrà la lettura animata "Un buco… con un libro intorno" nell'ambito delle iniziative del progetto "5 sensi… +1!" che si svolge in biblioteca ogni sabato mattina fino al prossimo mese di maggio; seguiranno ulteriori letture a cura dei volontari del programma nazionale Nati per Leggere che promuove la lettura condivisa in famiglia fin dalla nascita. In caso di maltempo, l'appuntamento si sposterà negli spazi della Biblioteca per bambini e ragazzi in via della Sapienza, n°1. La partecipazione è gratuita (massimo 25 partecipanti), con prenotazione obbligatoria, telefonando ai numeri 0577 292636-292666 dal lunedì al venerdì in fascia oraria 9/19 e il sabato dalle 9 alle 13, oppure scrivendo all'indirizzo di posta elettronica biblioteca@biblioteca.comune.siena.it e verificando la relativa risposta di conferma.

 

 

Notizie di servizio

 

Siena. Corso di formazione "Musei e Alzheimer" - Il Santa Maria della Scala di Siena sede di un importante corso di formazione per educatori museali e geriatrici, nell'ambito del progetto regionale "Musei e Alzheimer", che avrà inizio domani, sabato 7 ottobre. L'iniziativa, accolta dai Servizi Educativi del complesso museale e con una significativa presenza della Fondazione Musei Senesi, è rivolta agli educatori geriatrici e ai direttori e agli operatori dei musei delle province di Siena e di Grosseto interessati a creare percorsi specificamente dedicati alle persone affette da demenza. Gli scopi del corso sono quelli di formare personale in grado di progettare attività quanto più accessibili per le persone con Alzheimer e di promuovere consapevolezza sull'importante contributo che la cultura e, in particolare, i musei possono dare loro in termini di inclusione sociale. A partire dal 23 ottobre, il corso interesserà il Museo Marino Marini di Firenze (piazza San Pancrazio) dove i partecipanti potranno osservare, in forma diretta, l'attività degli operatori nei confronti delle persone con Alzheimer.

 

Figline-Incisa (FI). Educazione permanente: tornano i corsi dedicati agli adulti - A partire da novembre, tornano i corsi di educazione permanente per adulti, organizzati dall'Istituto comprensivo di Figline in collaborazione con il Comune di Figline e Incisa Valdarno. Nel dettaglio, si tratta di lezioni di lingua (cinese, inglese, russo, spagnolo, tedesco e italiano per stranieri) e di preparazione all'esame per il conseguimento della licenza media, che dureranno fino a giugno 2018 e che si svolgeranno quasi esclusivamente in orario serale. L'attivazione dei percorsi di educazione linguistica, della durata di 30 ore, è prevista in presenza di un numero minimo di iscrizioni (almeno 10) al costo di 150 euro; per i corsi di preparazione per ottenere la licenza media, invece, basterà versare un contributo al CIPIA 2 di Firenze, corrispondente alla quota associativa (dettagli in fase di definizione; informazioni al numero 055.9125501-8 oppure 055.6465087). Inoltre, è previsto uno sconto del 10% per il personale dell'Istituto, per gli iscritti appartenenti allo stesso nucleo familiare e per genitori degli alunni che frequentano le scuole dell'Istituto. I moduli per le iscrizioni possono essere ritirati presso una qualsiasi delle 9 sedi dell'Istituto comprensivo di Figline, ma vanno riconsegnati in via Garibaldi 24, a Figline, presso la segreteria (apertura al pubblico: lunedì ore 8 alle 11 e dalle 16 alle 17; martedì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 17; mercoledì dalle 8 alle 11 e venerdì dalle 10 alle 13).

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma - Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso. Velature in transito dal tardo pomeriggio a partire dalla costa. Venti: tra deboli o localmente moderati settentrionali. Mari: poco mossi sottocosta, mossi al largo. Temperature: in diminuzione, particolarmente sensibile nelle minime.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat - I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani - Temperature percepite pressoché stazionarie. Condizioni da freddo al mattino e in serata su livelli da deboli, sui maggiori centri urbani, a moderati sulle aree montane. Localmente l'escursione termica potrà essere elevata, si consiglia di adattare l'abbigliamento. Giornata molto favorevole per lo svolgimento delle attività all'aperto.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale