Salta al contenuto

Piazza Garibaldi, Bugli sabato 10 a Livorno per il rilancio del quartiere

9 giugno 2017 | 16:45
Scritto da Marco Ceccarini
 


FIRENZE - Domani mattina, sabato 10 giugno, l'assessore regionale Vittorio Bugli sarà a Livorno per il progetto Sicurezza in Garibaldi realizzato dalla Confesercenti e finanziato dalla Regione Toscana e per partecipare, nell'ambito di questo progetto di rigenerazione urbana, all'evento Pop Up il cui fine è far decollare dei "temporary shop" con la speranza che tali fondi possano rimanere aperti come attività commerciali vere e proprie.

L'assessore Bugli, che tra l'altro ha le deleghe a partecipazione e sicurezza, sarà alle ore 11 in piazza Garibaldi, in una delle zone più vecchie della città. Il progetto livornese, teso alla valorizzazione di quello che era l'antico Borgo Reale, oggi conosciuto come quartiere Garibaldi, rientra in un più ampio programma regionale. Cinque, infatti, sono i progetti sperimentali che la Regione finanzia in altrettante realtà cittadine toscane. Uno di questi, appunto, è quello che interessa il rione Garibaldi, dove sarà potenziato anche il progetto di video sorveglianza urbana.

 

 

 

 

 

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Territorio, Diritti e cittadinanza, Commercio

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Emergenza idrica 2017

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale