Salta al contenuto

Piombino, Rossi: "Ancora possibile un patto tra lavoro e capitale sano"

25 marzo 2016 | 12:25
Scritto da Alessandro Federigi
 


FIRENZE - "Quella di Piombino è una lezione che dice una cosa: è ancora possibile un patto tra lavoro e capitale sano. E l'unità e l'intesa tra Comune, Regione, Cgil, Cisl e Uil, toscane e nazionali sono state decisive per creare le condizioni per la rinascita del polo industriale". Il presidente della Toscana Enrico Rossi sottolinea ancora l'importanza dell'accordo tra Aferpi e Sms Group per la fornitura del nuovo forno elettrico e dell'impianto di laminazione rotaie.

"Il piano Cevital – prosegue – si rivela sempre di più concreto e affidabile e questa notizia conferma ancora una volta il valore dell'impegno unitario delle forze sindacali, dei lavoratori, delle istituzioni per difendere il futuro produttivo di Piombino. Per tante famiglie, ma penso per tutta la comunità, questi potranno essere giorni di festa più sereni".

 

"Voglio anche sottolineare – conclude Rossi – che ogni passo che compie il progetto per Piombino è un contributo alla ripresa per tutta l'economia della costa toscana, che deve tornare a giocare un ruolo importante nell'industria manifatturiera italiana e dell'area mediterranea".


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Lavoro e formazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

Con Enrico Rossi - Mappa

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Diario 2015 del Treno della Memoria
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale