Salta al contenuto

Piombino: Rossi incontra Jindal, confermati investimenti - Scarica il podcast TRN

8 novembre 2019 | 16:58
 


Toscana Radio News dell'8 novembre 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Daniele Bianchini, Chiara Brilli, Leonardo Canestrelli, Rossana Mamberto, Sabina Ferioli, Domenico Guarino, Franca Taras. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio dell'08/11/2019 – anno n.1 n.29 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Piombino: Rossi incontra Jindal, confermati investimenti
  • Maltempo, ancora codice giallo sulla costa per temporali e rischio idrogeologico
  • Segre, Rossi: "Individuare e punire responsabili minacce"
  • Turismo, domani a Capalbio seconda tappa per "Costa Toscana/Isole Toscane"
  • Spettacolo, presentata 12esima edizione del festival "Lo schermo dell'arte"
  • Scomparsa Remo Bodei, il cordoglio di Rossi

 

In Toscana

  • Processo Mps, condanne per Mussari, Vigni e Baldassarri
  • Beakert, sindacati: "Proroga Cig e garanzie su partner Trafilerie Meridionali"
  • Firenze: sicurezza edilizia scolastica, sindacati lanciano l'allarme
  • Lucca. Variazione di bilancio: 1,7 milioni in più dal recupero dell'Imu
  • "Pisa nel futuro": giornata di confronto per disegnare la città del futuro
  • Campi Bisenzio (FI). Festival dell'Economia Civile: al via la 4a edizione
  • Livorno. Trasporto pubblico: dipendenti Ctt in sciopero il 29 novembre
  • Siena. Sui bus Tiemme arriva la fascia ‘Toscana sicura'
  • Pisa. Dal Comune 19mila euro a sostegno di associazioni sociali e sanitarie

 

Cultura e Spettacolo

  • Firenze, stasera e domani al Puccini "Dove sono le donne?" di Michela Murgia
  • Santa Croce sull'Arno (PI). Il Grigio con Elio apre la stagione di prosa del Verdi

 

Notizie di servizio

  • Ferrovie, sospesa per lavori circolazione tra Pistoia e Montecatini
  • Prato. Procedimento veloce per autorizzazione per Passi Carrabili

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per domani, sabato 9 novembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Piombino: Rossi incontra Jindal, confermati investimenti – "Buone notizie per la siderurgia in Toscana. Oggi a Roma ho incontrato Sajjan Jindal CEO di JSW Steel Jindal che mi ha confermato la volontà di investire a Piombino e di rimanerci. Lo scenario del mercato dell'acciaio è altamente incerto e per questo JSW vuole sviluppare tutti gli investimenti previsti negli accordi precedenti. A Taranto Jindal non ha assolutamente interesse ad andare". Lo ha scritto sui suoi profili social il presidente della Regione Enrico Rossi. "Vogliono fare di Piombino un impianto moderno e chiedono di essere supportati secondo gli impegni già assunti dal governo nazionale relativamente al costo dell'energia – ha scritto ancora Rossi. Con la Regione confermano lo spirito di collaborazione positivo che consentirà di sviluppare i progetti per ulteriori investimenti per la città siderurgica della Toscana".

 

Maltempo, ancora codice giallo sulla costa per temporali e rischio idrogeologico – Tempo instabile ancora per la giornata di oggi sulla Toscana con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o locale temporale. Rovesci previsti anche domani in particolare su Arcipelago, aree costiere e province meridionali. Per questo la Sala operativa della protezione civile regionale ha esteso il codice giallo, emesso ieri per rischio idrogeologico e temporali forti, fino alla mezzanotte di oggi in particolare sulle zone centro-meridionali della regione. Emesso inoltre un altro codice giallo, sempre per rischio idrogeologico e temporali forti, con validità per tutta la giornata di domani per Arcipelago e tutto il tratto di costa che va dalla foce dell'Arno fino alla Maremma. Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, all'indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

 

Segre, Rossi: "Individuare e punire responsabili minacce" - "Non basta la vergogna di dover dare la scorta a Liliana Segre, la senatrice di 89 anni sopravvissuta ai campi di sterminio, contro i nuovi nazisti aguzzini che quotidianamente le rinnovano la tortura e gli insulti. I neonazisti responsabili su web delle minacce e delle offese devono essere individuati e puniti con un regolare processo. Salvini minimizza e dichiara: "Anch'io ne ricevo"; mentre la Lega a Pescara nega alla senatrice la cittadinanza onoraria. Occorre reagire e tenere alta la vigilanza democratica e antifascista, far nascere nel Paese un moto di ripulsa verso chi blandisce e propaga razzismo e antisemitismo". Lo ha scritto sui social il presidente della Regione Enrico Rossi.

 

Turismo, domani a Capalbio seconda tappa per "Costa Toscana/Isole Toscane" - Parte la seconda fase del progetto ‘Costa Toscana / Isole Toscane' mettendo al centro del dibattito turismo, sviluppo sostenibile e coesione sociale. L'appuntamento è per domani alle ore 15 nell'ambito di ‘Capalbio 2024' presso Al Caseificio, Strada Statale Aurelia 63, località Monte Alzato-Torba, Capalbio (GR). Obiettivo dell'incontro sarà ancora una volta un confronto serrato e costruttivo attraverso il quale individuare percorsi sostenibili e attrattivi allo scopo di potenziale l'offerta turistica dell'intero territorio e di creare un'immagine turistica all'avanguardia. Torna l'appuntamento con Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica e Legambiente finalizzato alla qualificazione della costa e delle isole toscane come destinazioni turistiche sostenibili. I principali stakeholder dei 12 ambiti turistici della costa e delle isole toscane, dopo il confronto del 19 settembre in occasione del G20 spiagge a Castiglione della Pescaia, si incontreranno per la seconda volta, stavolta a Capalbio per affrontare il tema della salvaguardia dell'ambiente come leva turistica da potenziare e incentivare. Al centro dell'incontro il tema della mobilità, partendo dal presupposto che non può esistere sostenibilità nel turismo se non si decide di affrontare in maniera strutturale il problema relativo agli spostamenti da e sul territorio. Riduzione delle emissioni attraverso nuovi servizi di trasporto, sistemi di micro-mobilità, rete della mobilità lenta, mobilità elettrica e inter-modalità i temi al centro dei lavori. "Sulla sostenibilità in Toscana – afferma l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – vogliamo avere un primato nazionale e il progetto Costa si sta dispiegando in tutte le sue declinazioni: la mobilità è una di queste e tra le più importanti in un momento storico in cui dobbiamo dare un cambio ai nostri stili di vita. La Regione ha fatto moltissimo in questa direzione e stiamo mettendo questo lavoro a sistema per dare ai grandi flussi turistici che arrivano da noi un'offerta integrata di mezzi di trasporto poco impattanti sull'ambiente. Puntiamo a rendere il turista consapevole e rispettoso del contesto che lo circonda".

 

Spettacolo, presentata 12esima edizione del festival "Lo schermo dell'arte" - "Molto più che un semplice Festival. Lo Schermo dell'arte parla la nostra stessa lingua che è fatta di dialogo con le altre istituzioni culturali e con le comunità, veicolando i valori della cultura, di cui oggi c'è tanto bisogno". E' questo il giudizio della vicepresidente della Regione Toscana e assessore regionale alla cultura, Monica Barni, che ha partecipato alla presentazione della dodicesima edizione di "Lo schermo dell'arte", in programma a Firenze dal 13 al 17 novembre al Cinema La Compagnia, a Palazzo Strozzi e a Palazzo Medici Riccardi. "E' una declinazione composita – ha aggiunto Monica Barni – che usa vari linguaggi del contemporaneo. E' una iniziativa che ci è particolarmente cara perché rientra appieno nelle politiche della Regione Toscana sull'arte contemporanea. Noi investiamo moltissimo sull'arte contemporanea, sulla sua diffusione e sulla sua conoscenza da parte di tutta la popolazione toscana". (IN ALLEGATO: BARNI_SCHERMOARTE.MP3).

 

Scomparsa Remo Bodei, il cordoglio di Rossi - "Leggo ora la ferale notizia che è morto il filosofo Remo Bodei. Con lui ho dato tre esami all'Università di Pisa. Era un piacere ascoltare le sue lezioni affollatissime e godere del suo immenso sapere e della sua sottile ironia, della sua intelligenza critica, della sua voce lieve e roca e del suo sguardo mite. Addio caro professore, continueremo a leggere i tuoi bellissimi libri e, per quello che si può, ad alimentarci del tuo pensiero. Ti sia lieve la terra". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha voluto esprimere il suo personale ricordo di Remo Bodei, filosofo e storico della filosofia scomparso ieri e particolarmente legato alla Toscana per aver studiato a Pisa dove poi a lungo aveva insegnato. Il cordoglio della Regione per la scomparsa del filosofo Remo Bodei è stato espresso anche dalla vicepresidente e assessora alla cultura università e ricerca Monica Barni anche a nome della giunta toscana. La vicepresidente sottolinea il forte legame del filosofo con la Toscana, l'impronta lasciata dal maestro in questa regione diventata la sua casa, in particolare a Pisa, dove Bodei ha studiato e dove ha vissuto e insegnato per anni, alla Scuola Normale e all'Università. "Alla sua scuola - ricorda Barni - si sono formate generazioni di studenti. La sua visione, la capacità non comune per uno studioso del suo livello di divulgare e rendere accessibile a tutti il linguaggio della filosofia, vista anche come antidoto alla frammentarietà dell'informazione, ci mancheranno davvero e resteranno ineguagliati".

 

 

In Toscana

 

Processo Mps, condanne per Mussari, Vigni e Baldassarri - Il Tribunale di Milano ha condannato a 7 anni e 6 mesi di carcere Giuseppe Mussari, a 7 anni e 3 mesi Antonio Vigni e a 4 anni e 8 mesi Gian Luca Baldassarri, ex vertici di Monte dei Paschi di Siena tra gli imputati per le presunte irregolarità nelle operazioni effettuate dalla banca senese tra il 2008 e il 2012 per coprire le perdite dovute all'acquisizione di Antonveneta. I giudici hanno anche condannato Daniele Pirondini, ex direttore finanziario di Rocca Salimbeni a 5 anni e 3 mesi. Il Tribunale ha inoltre disposto confische per un importo complessivo di oltre 150 milioni di euro nei confronti di Deutsche Bank AG, compresa la filiale londinese, e Nomura, imputate in qualità di enti. I giudici della seconda sezione penale hanno anche condannato i due istituti di credito a sanzioni pecuniarie da 3 milioni di euro ed oltre. Nel processo sono stati condannati tutti gli imputati, sia persone fisiche che giuridiche.

 

Beakert, sindacati: "Proroga Cig e garanzie su partner Trafilerie Meridionali" - Ottenere dal Governo la proroga della cassa integrazione per i dipendenti Bekaert, sapere chi è il partner finanziario di Trafilerie Meridionali di Chieti (azienda intenzionata a rilevare Bekaert) e, qualunque sia la soluzione scelta per il rilancio, il riassorbimento di tutti i dipendenti in cassa integrazione: questi i punti fermi discussi stamani dall'assemblea unitaria dei lavoratori dello stabilimento Bekaert con Fim-Fiom-Uilm a Figline Valdarno. "Oggi - riferisce Daniele Calosi, segretario Fiom Cgil di Firenze - c'è stata un'importante assemblea dei lavoratori dopo l'incontro al Mise del 31 ottobre da cui emersero due opzioni: quella di Trafilerie Meridionali, che sarebbe disposta a rilevare la Bekaert, e quella di una cooperativa formata da una parte dei lavoratori". Calosi spiega che "dai bilanci pubblici di Trafilerie Meridionali emerge che non ha le caratteristiche per fare investimenti così importanti quindi vogliamo capire il soggetto industriale che hanno dietro. Chiediamo che venga esplicitato il partner finanziario che intente fare l'investimento e di parlare direttamente con lui". Inoltre al Governo i sindacati chiedono "la proroga della cassa integrazione con un decreto ad hoc, altrimenti i dipendenti dopo il 31 dicembre saranno licenziati, su questo il Governo batta un colpo". Infine "vogliamo che qualsiasi soluzione venga intrapresa - conclude Calosi - si proceda al reintegro di tutti i lavoratori in cassa, oltre 200".

 

Firenze: sicurezza edilizia scolastica, sindacati lanciano l'allarme – A seguito del tragico evento di Milano, con la morte di un bimbo precipitato dalle scale in una scuola primaria, nelle oltre 100 scuole di Firenze e provincia si sono tenute in questi giorni altrettante assemblee di docenti e personale Ata sul tema della sicurezza (assemblee organizzate da Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Gilda Unams). La situazione dell'edilizia scolastica, il fenomeno delle "classi-pollaio", la carenza di personale Ata sono solo alcuni dei gravi problemi che rendono a rischio la sicurezza e l'incolumità degli alunni anche nelle scuole fiorentine (dalle materne alle superiori). Le lavoratrici e i lavoratori in assemblea, spiegano i sindacati, hanno fotografato in dei report la situazione del loro istituto, con gravi criticità in particolare sul fronte dell'edilizia e su quello della carenza di personale Ata deputato alla sorveglianza (in un quadro in cui aumentano gli alunni disabili: da 3.653 a 3.680 in un anno). La situazione è stata presentata, tra gli altri, da Paola Pisano della Flc Cgil di Firenze e Claudio Gaudio della Cisl Scuola di Firenze. (IN ALLEGATO: PISANO_SCUOLA.MP3; GAUDIO_SCUOLA.MP3).

 

Lucca. Variazione di bilancio: 1,7 milioni in più dal recupero dell'Imu - Un milione e 732mila euro in più a disposizione del Comune derivanti dal recupero dell'Imu non pagata. Questo uno dei dati più significativi emersi durante l'ultima seduta della Commissione bilancio del Comune di Lucca. Lo rende noto il sito Luccaindiretta.it. All'ordine del giorno c'era l'analisi dell'ultima variazione al bilancio di previsione per il periodo 2019-2021. Una variazione piuttosto corposa e che ha visto diverse modifiche sia per quanto riguarda le voci entrate e uscite per quanto riguarda il conto corrente, sia sul versante degli investimenti. Una delle variazioni più significative è relativa proprio all'accertamento dell'Imu non pagata nell'anno 2016: grazie al lavoro dell'ufficio tributi è stato infatti possibile iscrivere a bilancio risorse ulteriori per 1 milione e 732mila euro rispetto a quanto precedentemente preventivato (4,4 milioni). Un incremento molto significativo che permette all'amministrazione di approcciarsi alla redazione del bilancio con più serenità. C'è da dire però che queste risorse non entreranno tutte nella disponibilità immediata del Comune: circa la metà infatti (847mila euro) sono fondi vincolati che dovranno essere obbligatoriamente accantonati dall'ente in base alle normative vigenti. Per quanto riguarda la voce entrate poi, sono state fatte altre significative variazioni: si prevedono infatti ingressi ulteriori rispetto a quanto precedentemente stimato per quanto riguarda gli accessi alle torri cittadine (+50mila euro), l'imposta di soggiorno (+50mila euro), i permessi per gli accessi alla Ztl (+50mila euro) a cui si aggiungono le risorse derivanti dalla liquidazione dell'Opera delle mura (+327mila euro). Terminata questa lunga analisi, la commissione si è aggiornata a lunedì 11 novembre quando il documento sarà posto a votazione. Il giorno successivo invece la delibera dovrà ricevere il placet da parte del consiglio comunale.

 

"Pisa nel futuro": giornata di confronto per disegnare la città del futuro - Una giornata di confronto per costruire proposte e offrire contributi concreti allo sviluppo futuro di Pisa. Si chiama "Pisa nel futuro" il convegno organizzato dal Comune di Pisa per domani sabato 9 novembre (Arsenali Repubblicani, ore 09.00 – 18.30). Al centro del dibattito la definizione delle linee guida del prossimo Piano strutturale dopo che il Consiglio Comunale ha approvato l'avvio al procedimento di formazione insieme al Comune di Cascina, e definito, tra gli obiettivi generali, quello di coniugare le funzioni di eccellenza dei due territori con la sostenibilità ambientale ed economica, la tutela del paesaggio, il contenimento del consumo di suolo secondo una strategia di contrasto alla dispersione insediativa e di incremento degli attuali livelli di accessibilità, con alternative modali alla mobilità tradizionale su gomma come le vie d'acqua, la mobilità lenta ciclabile e nuove modalità per il TPL su sede fissa.

 

Campi Bisenzio (FI). Festival dell'Economia Civile: al via la 4a edizione - Prenderà il via martedì 12 novembre a Campi Bisenzio la 4° edizione del Festival dell'Economia Civile, appuntamento ormai di riferimento a livello nazionale, che durerà fino a sabato 16 novembre Laboratori nelle scuole, formazione, riflessioni, buone pratiche e buone azioni, presentazioni di libri, spettacoli, approfondimenti: una 5 giorni ricca di eventi aperta a cittadini e associazioni per fare il punto e rilanciare l'impegno dei Distretti dell'economia civile italiani. Come sempre saranno cittadini e amministratori di tutta Italia i protagonisti dell'edizione, organizzata dal Comune di Campi Bisenzio insieme a Legambiente, Regione Toscana, ANCI Toscana, LegaCoop e Fondazione NOI-LegaCoop Toscana. Ci saranno momenti di scambio di buone pratiche, il primo Forum nazionale dei Distretti dell'Economia Civile nati in questi anni in Italia, momenti di formazione organizzati da Sociolab su come diventare attivatori di comunità, da ANCI Toscana sul Green Public Procurement e il Servizio Civile, da Cesvot sul volontariato per la gestione dei Beni Culturali. Spazio anche al mondo della produzione e del lavoro, con l'assemblea della Toscana Centro delle cooperative dell'Area Vasta Toscana Centrale aderenti a LegaCoop Toscana, ad un incontro con Patrizia Pepe, Valentino Mercati di Aboca e Fabio Renzi, segretario generale della Fondazione Symbola, sulla responsabilità sociale di impresa e sul contributo che può dare all'economia civile. Sabato 16, alla vigilia delle Giornata mondiale del povero, ci sarà anche la presentazione nazionale del flash report di Caritas sulla povertà, con un capitolo realizzato in collaborazione con Legambiente sulle correlazioni tra "Povertà e crisi ecologica", alla presenza, tra gli altri, del vicedirettore della Caritas Italiana, Paolo Beccegato. Gli eventi sono tutti aperti e gratuiti. Per prenotarsi e vedere il programma completo: www.festivaleconomiacivile.it.

 

Livorno. Trasporto pubblico: dipendenti Ctt in sciopero il 29 novembre – I dipendenti Ctt Nord di Livorno, sostenuti dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil e Faisa-Cisal indicono uno sciopero di 4 ore per il prossimo 29 novembre in seguito a una serie di disagi verificatisi nei giorni scorsi negli uffici della stessa azienda di trasporti. Lo rende noto il sito Livornotoday.it. La necessità degli utenti era di cambiare le vecchie carte Ctt con le nuove adatte alle più moderne obliteratrici che saranno in uso dal prossimo 25 novembre. Ma quella che doveva essere poco più che una commissione si è trasformata in un'odissea. "Colpa del fatto che uno dei due operatori allo sportello si è ammalato di una "strana" influenza", avevano fatto sapere a caldo i vertici CTT. Risposta che, però, non è certo piaciuta ai sindacati. "Sui disservizi della biglietteria CTT Nord - scrive Usb Lavoro Privato in una nota -, l'azienda, anche stavolta, ha scaricato tutta la responsabilità sui lavoratori". Da qui la decisione di indire uno sciopero.

 

Siena. Sui bus Tiemme arriva la fascia ‘Toscana sicura' - Ancora grandi innovazioni da parte dell'azienda per i trasporti Tiemme Spa che continua a ribadire la sua volontà e attenzione nella tutela del passeggero. Arriva "Toscana Sicura", un'iniziativa che vedrà il personale dell'azienda, addetto ai controlli, indossare una fascia rossa nel braccio con su scritta la medesima frase. Lo rende noto il sito Sienanews.it. Grazie a questo, sarà possibile per i passeggeri a bordo degli autobus, individuare il personale in maniera più rapida, potendo così segnalare degli episodi pericolosi, minacciosi per gli utenti a bordo. Continuano ancora gli investimenti sulla sicurezza da parte di Tiemme Spa che dal 2017, ha voluto chiarire la sua intenzione nel rispetto dei passeggeri. Le iniziative non finiscono qua, infatti la fascia "Toscana Sicura", non sarà l'unica introduzione: a completare il progetto verranno integrati anche delle nuovi protezione per tutelare gli autisti, e delle telecamere a bordo per un più adeguato e minuzioso controllo.

 

Pisa. Dal Comune 19mila euro a sostegno di associazioni sociali e sanitarie - La giunta comunale di Pisa ha approvato all'unanimità un atto di indirizzo per la creazione di un bando a sostegno delle associazioni che operano nel settore sociale, socioassistenziale e sanitario attraverso l'erogazione di contributi. Il bando, al quale sono destinati 19mila euro, ha l'obiettivo di incrementare le risorse alle associazioni, fondazioni o altri soggetti privati senza scopo di lucro, attivi da almeno due anni. Per la formazione della graduatoria, le proposte saranno valutate in base allo scopo e alla finalità del soggetto richiedente, alla coerenza con le linee programmatiche dell'Amministrazione, alla rilevanza delle attività sul territorio e alla loro qualità, oltre alla capacità di autofinanziamento e la chiarezza nella presentazione delle attività, dei contenuti e degli obiettivi. Il bando sarà pubblicato sul sito del Comune di Pisa entro la fine del mese di novembre.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenze, stasera e domani al Puccini "Dove sono le donne?" di Michela Murgia - Dopo aver portato in scena il premio Nobel Grazia Deledda nello spettacolo "Quasi grazia", la scrittrice Michela Murgia porta in teatro il suo punto di vista sulla cosiddetta questione femminile con lo spettacolo "Dove sono le donne?", in programma questa sera e domani al Teatro Puccini di Firenze. Un monologo che supera i confini delle quote rosa e mostra, una volta di più, l'impegno civile dell'autrice sarda. Le donne infatti nel nostro paese sembrano essere state colpite da una sorta di virus che le rende mute o incapaci di intendere e volere. Sul palco anche Francesco Medda Arrogalla che eseguirà dal vivo una drammaturgia sonora dello spettacolo.

 

Santa Croce sull'Arno (PI). Il Grigio con Elio apre la stagione di prosa del Verdi - La stagione di prosa del Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno debutta domenica 10 novembre alle 21.15 con un attesissimo spettacolo Il Grigio di Giorgio Gaber e Alessandro Luporini, nell'adattamento di Giorgio Gallione con protagonista Elio, storico leader delle Storie Tese, sempre più frequentatore di palcoscenici anche teatrali. Il Grigio è la storia di un uomo che si allontana da tutto e da tutti, afflitto più da problemi personali che sociali. Si ritira in campagna per stare tranquillo e concentrarsi meglio su di sé e sui propri problemi. La sua ambita solitudine è però disturbata da un fantomatico topo: è "il Grigio", l'elemento scatenante degli incubi dell'uomo e del suo inesorabile e ironico flusso di coscienza. Il topo forse è un fantasma, forse solo una proiezione, ma lo aiuterà a compiere un percorso verso l'accettazione di ciò che è diverso da lui e la sua tanto agognata fine diventerà un rito per riuscire ad accettare la propria parte nera.

 

 

Notizie di servizio

 

Ferrovie, sospesa per lavori circolazione tra Pistoia e Montecatini - Proseguono gli interventi del primo lotto per il raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme, sulla linea Firenze - Pistoia - Viareggio. Per consentire l'operatività dei cantieri, dalle 23.30 di oggi, venerdì 8, alle 4.30 di lunedì 11 novembre, sarà sospesa la circolazione ferroviaria tra Pistoia e Montecatini Terme. Tra le due località sarà attivo un servizio sostitutivo con autobus 'Via Autostrada A11' che non effettuerà fermate intermedie. Su ordinanza della questura di Pistoia domenica 10 novembre, dalle 6.00 alle 12.00, l'Autostrada A11 sarà chiusa per la cattura di animali selvatici nella campagna circostante. Gli autobus quindi, in quella fascia oraria, dovranno utilizzare la SR 435 con un aumento dei tempi di percorrenza superiori ai 30 minuti. Il proseguimento del viaggio sarà garantito con il primo treno in partenza. Nello specifico, precisa una nota, i lavori consistono nella realizzazione degli impianti per la trazione elettrica e per l'allaccio alla stazione di Pistoia. Delle opere propedeutiche al nuovo sottopasso ciclo-pedonale che consentirà l'eliminazione del passaggio a livello in via Buonamici nel Comune di Pieve a Nievole. La realizzazione delle opere di completamento dell'impalcato metallico del ponte sul fiume Ombrone e di quelle di fondazione per i nuovi sottovia della tangenziale di Pistoia ed in corrispondenza di via Bargi nel Comune di Pistoia, nonché le attività di costruzione della nuova galleria 'Serravalle'. Durante il fine settimana opereranno ogni giorno nei cantieri circa 100 persone di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane) e delle ditte appaltatrici, utilizzando circa 50 mezzi. Nel corso del 2019 è in programma un ulteriore interruzione nel fine settimana 30 novembre/2 dicembre.

 

Prato. Procedimento veloce per autorizzazione per Passi Carrabili - Con la presentazione della richiesta di autorizzazione mediante "procedura veloce" a Prato c'è la possibilità di ottenere il rilascio del titolo autorizzativo per Passi Carrabili in soli 7 giorni lavorativi purché si seguano alla lettera le prescrizioni che saranno indicate dagli operatori al momento del sopralluogo. Si ricorda che: il procedimento amministrativo inizia solo dal momento in cui viene effettuato il sopralluogo da parte dei tecnici; al termine dei 7 giorni l'autorizzazione sarà rilasciata a condizione che vengano assolti i relativi obblighi tributari. La procedura veloce può essere utilizzata unicamente in presenza di accesso carrabile a raso o con marciapiede già provvisto di sbassamento.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, sabato 9 novembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso. In nottata possibili precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, sulle zone centrali della regione. Per il resto della giornata possibilità di piogge su costa, Arcipelago e province meridionali.

Venti: deboli o moderati occidentali in mattinata, in rotazione dai quadranti settentrionali nel pomeriggio.

Mari: da molto mossi a mossi.

Temperature: in calo le minime, quasi stazionarie le massime (valori in linea con le medie del periodo).

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria buona

Zona Costiera: qualità dell'aria buona

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria buona

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/07-11-2019


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare