Salta al contenuto

Rossi ad Arezzo: "Nessun taglio alla rete ospedaliera"

28 febbraio 2014 | 15:55
Scritto da Tiziano Carradori
 


Da sinistra, Enrico Desideri, Enrico Rossi e Luigi Marroni
Da sinistra, Enrico Desideri, Enrico Rossi e Luigi Marroni

AREZZO - La Regione Toscana ha già razionalizzato la propria rete ospedaliera e non ha quindi intenzione di tagliare alcun ospedale, grande o piccolo che sia.

Lo ha ribadito il presidente Enrico Rossi nel corso dell'incontro che ha avuto presso l'ospedale San Donato di Arezzo, con gli operatori sanitari, alla presenza del direttore generale della Asl 8, Enrico Desideri e dell'assessore regionale alla sanità, Luigi Marroni.

Quindi nessuna contrazione per il presidio del Valdarno e per quelli della Fratta in Valdichiana, di Sansepolcro e di Bibbiena.

"Nonostante i pesanti tagli di bilancio - ha spiegato Rossi - che dal 2011 hanno provocato una diminuzione di 600 milioni nei fondi per la sanità toscana, dal 1998 ad oggi abbiamo investito nel sistema sanitario regionale la straordinaria cifra di 3 miliardi di euro. Investire in sanità rappresenta infatti la condizione fondamentale per la qualificazione delle cure. La forza della sanità toscana è stata infatti determinata, oltre che dalla qualità degli operatori, dalla poderosa mole degli investimenti effettuati".

Lo stresso ospedale San Donato negli ultimi anni (2007-2013) ha goduto di investimenti per 18,2 milioni di euro che sono stati utilizzati per l'accoglienza post parto, la rianimazione, il polo chirurgico ad alta tecnologia, il pronto soccorso e la medicina d'urgenza, il blocco parto e la neonatologia e il moderno sistema Ris e Pacs per la trasmissione telematica delle immagini diagnostiche. Nello stesso presidio sono previsti e in corso (dovrebbero concludersi entro l'anno) interventi per ulteriori 7.5 milioni di euro, destinati ad anatomia patologica, alla centrale di sterilizzazione, al centro oncologico, al punto prelievi, alla chirurgia ambulatoriale, al poliambulatorio chirurgico, al cogeneratore e all'hospice.

Infine, come ha ricordato il direttore Desideri, particolare attenzione è stata riservata anche alla rete di assistenza extra ospedaliera con gli interventi nel distretto per lo sviluppo delle cure primarie, il potenziamento della rete dei consultori e la creazione di quella dei servizi territoriali.

Il presidente Rossi, rispondendo alle sollecitazioni che gli sono venute dal rappresentante della Misericordia, ha ricordato che la Regione non ha tagliato un euro ai fondi per il volontariato.

"Mi prendo l'impegno - ha concluso Rossi - di costituire un tavolo regionale a cui chiederò di partecipare ai due assessori regionali al welfare e alla salute, Saccardi e Marroni, così da concordare insieme alle associazioni del volontariato un percorso condiviso. Ma a voi chiedo di darvi una rappresentanza regionale riconosciuta perché abbiamo bisogno di un interlocutore che possa parlare a nome di tutto il volontariato".


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Istituzioni, Salute, Lavoro e formazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare