Salta al contenuto

Rossi alla Solvay: "Mantenere la presenza del manifatturiero" - Scarica il podcast TRN

12 dicembre 2013 | 11:55
 


Toscana Radio News del 12 dicembre 2013 - Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

Edizione a cura di Franca Taras. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti, Giovanni Ciappelli. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 12/12/2013 – anno n.3 n. 401 chiusa alle 11.55.

Sommario

Dalla Giunta regionale

  • Rossi alla Solvay: "Mantenere la presenza del manifatturiero"
  • Rossi all'ospedale di Cecina: "Un presidio che non è in discussione"
  • Capannoni cinesi sequestrati: Rossi scrive a Confindustria
  • Disagi pendolari. La lettera di Rossi a Moretti
  • Toscana laboratorio di innovazione grazie ai fondi strutturali UE
  • Luigi Marroni all'inaugurazione dei nuovi locali dell'ospedale di Sansepolcro (Ar)

In Toscana

  • Manifestazione a Firenze: 200 le persone in corteo
  • La Seves di Firenze rischia di chiudere a giugno
  • Allarme dalle Asl toscane: ancora casi di epatite A per frutti di bosco surgelati
  • I Comuni contro la contraffazione: seminario nazionale a Prato
  • Ospedale a misura di donna: il Misericordia di Grosseto ha ottenuto due "bollini rosa"
  • Campagna Amica: oltre a verdura e olio si acquista anche la legna a Km 0

Cultura e spettacolo

  • "Il mago di Oz" sul palco del Teatro dei Rozzi di Siena
  • Christmas Lectures dell'Università di Firenze
  • In mostra a Cecina (Li) "Romeo e Giulietta. Un amore da Oscar"

Notizie di servizio

  • Firenze: superati limiti pm10
  • Livorno: le farmacie interne all'ospedale rimarranno chiuse per inventario

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

Dalla Giunta regionale

Rossi alla Solvay: "Mantenere la presenza del manifatturiero" – "La strada maestra è quella di mantenere in Toscana la presenza di un manifatturiero che produce ricchezza e che incorpora scienza e tecnologia. Non possiamo permetterci di perdere una presenza di questo tipo e perciò la Regione sarà al vostro fianco". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che nel corso della sesta tappa del suo "Viaggio in Toscana", il tour che ha iniziato il 21 ottobre scorso sull'Amiata e che lo porterà a visitare tutte le 34 Zone che compongono la regione, ha trascorso l'intera giornata in Bassa Val di Cecina. Il presidente, accompagnato dal direttore dello stabilimento, Davide Papavero e dal sindaco di Rosignano, Alessandro Franchi, ha visitato alcune delle centrali di controllo e si è incontrato con alcuni dipendenti e con una rappresenza dei sindacati aziendali. Sentiamolo (Rossi Val di Cecina).

Rossi all'ospedale di Cecina: "Un presidio che non è in discussione" - "Il messaggio che voglio trasmettervi è che questo ospedale non è in discussione. Ci abbiamo fatto investimenti importanti a partire dalla rianimazione che rappresenta, per qualunque ospedale, un punto di forza. Non sono qui per promettere chissà cosa, ma per dirvi che intendiamo continuare ad innovare e ad investire nella sanità pubblica per quanto le limitate risorse a disposizione ci consentono". E' questa, in sintesi, la dichiarazione che il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha fatto davanti agli operatori del presidio ospedaliero cecinese, che ha incontrato ieri alla presenza del direttore generale della Asl 6, Eugenio Porfido, e al sindaco di Cecina Stefano Benedetti.

Capannoni cinesi sequestrati: Rossi scrive a Confindustria - "Una corretta politica industriale deve porsi il problema del governo della filiera produttiva nel suo insieme, ben oltre le specifiche responsabilità penali o comunque giuridiche che possono essere distribuite fra diversi soggetti lungo questa filiera a seconda dell'organizzazione della stessa". Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, nella lettera che ha inviato ieri ai presidenti di Confindustria Toscana, Alessandro Pacini, Confindustria Firenze, Simone Bettini, e Confindustria di Prato, Andrea Cabicchi, a proposito della notizia del sequestro da parte della Guardia di Finanza di tre capannoni a Calenzano nei quali lavoravano 111 persone, perlopiù irregolari, in condizioni di completa illegalità sotto il profilo dei contratti lavorativi e di salubrità. Le imprese che gestivano i capannoni, di proprietà di cittadini cinesi, operavano, secondo quanto riportato dalla stampa, con autorizzazione rilasciata dai gruppi Louis Vuitton e Chanel per produrre minuterie metalliche. Oltre al sequestro dei capannoni, ovviamente, alle imprese sono state comminate multe secondo le norme in vigore. La proposta di Rossi ai tre presidenti è di incontrare i vertici dei due gruppi in questione, Louis Vuitton e Chanel, "per verificare insieme a loro che cosa sia possibile fare per evitare situazioni come quelle rivelate a Calenzano e che, verosimilmente, sono assai diffuse in tutto il distretto produttivo fra Prato e Firenze". "Vorrei – conclude quindi il presidente della Regione Toscana - chiedervi di organizzare e svolgere insieme questi incontri, certo che anche voi condividerete l'esigenza di miglioramento delle condizioni di sicurezza e di salubrità dei lavoratori e degli ambienti di lavoro, nonché di legalità delle imprese coinvolte nella filiera produttiva della zona".

Disagi pendolari. La lettera di Rossi a Moretti - Treni in ritardo, carrozze gelate, toilette chiuse, scambi che non funzionano a causa del freddo (nonostante le promesse di interventi specifici fatte e ripetute negli anni scorsi), guasti al materiale rotabile, guasti nelle stazioni: questo lo scenario che Rossi dipinge nei dettagliati resoconti dei suoi viaggi. Allo stesso tempo, però, il presidente cerca una soluzione, ribadendo la disponibilità della Regione a collaborare per un miglioramento del servizio, nell'interesse generale degli utenti. Questo in sintesi il testo della lettera che il presidente Enrico Rossi ha scritto all'ad di FS, Mauro Moretti. Queste erano state le parole di Rossi dopo il viaggio sul regionale da Pistoia (Rossi su pendolari regionali).

Toscana laboratorio di innovazione grazie ai fondi strutturali UE - Il nuovo ciclo dei fondi strutturali europei nel periodo 2014-2020 ha al centro della sua programmazione il tema della crescita e dell'occupazione. E il patrimonio culturale "costituisce per la Toscana una risorsa rilevantissima per una politica di sviluppo oltre la crisi attuale, strumento fondamentale per generare forme di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Le stesse parole usate nel dossier per la candidatura di Siena a Capitale europea della cultura 2019, che l'ha poi portata ad essere inserita nella lista ristretta delle candidate alla designazione da parte della UE" ha affermato ieri l'assessore regionale alla cultura e al turismo Cristina Scaletti, concludendo a Palazzo Strozzi un seminario dedicato al tema, e allo studio delle strategie di approccio, cui hanno partecipato amministratori, docenti e funzionari di tutti gli enti interessati. Nel corso del seminario, sono stati illustrati e messi a confronto alcuni rilevanti progetti che si stanno avviando o sono già in corso; si intitolano"The Social Museum and Smart Tourism", il secondo "Siena Smart Culture" il terzo "Create" e infine "Trame di Lunigiana".

Luigi Marroni all'inaugurazione dei nuovi locali dell'ospedale di Sansepolcro (Ar) - Oggi, giovedì 12 dicembre. alle ore 15.30, presso l'ospedale di Sansepolcro (Ar) l'assessore regionale Luigi Marroni, il presidente dell'Uncem Toscana Oreste Giurlani, il Direttore della Asl8 Enrico Desideri e il presidente della conferenza dei sindaci della Valtiberina Daniela Frullani inaugureranno i nuovi locali del reparto di Chirurgia (con i quali vengono portati a termine tutti i lavori iniziati nel 2009, per un importo complessivo di 4.800,000, euro).

In Toscana

Manifestazione a Firenze: 200 le persone in corteo – Erano quasi 200 le persone che questa mattina hanno manifestato a Firenze cantando cori contro Berlusconi, Alfano e Renzi. Il corteo ha attraversato piazza Indipendenza e piazza Stazione, passando per San Marco e via Cavour. I manifestanti fiorentini non amano essere etichettati come "forconi", il movimento che sta manifestando nel resto d'Italia, ma anche loro protestano contro le istituzioni.

La Seves di Firenze rischia di chiudere a giugno - L'annuncio è arrivato da un rappresentante dell'azienda specializzata in mattoni in vetro lunedì scorso ai lavoratori, che ieri mattina hanno dato vita a un presidio di protesta davanti alla fabbrica. Secondo quanto si apprende dalla Rsu, un accordo quadro con il nuovo acquirente, la finanziaria Triton, dovrebbe essere firmato nei prossimi giorni: da qui la richiesta dei lavoratori e delle istituzioni ad aprire un tavolo con la nuova proprietà. Sentiamo il sindacalista della Filctem Cgil di Firenze, Bernardo Marasco (Marasco).

Allarme dalle Asl toscane: ancora casi di epatite A per frutti di bosco surgelati - Si registrano in Italia nuovi casi di epatite A, correlati al consumo di frutti di bosco surgelati. Lo rendono noto le Aziende sanitarie toscane. "Nonostante la lieve diminuzione delle segnalazioni rispetto al picco osservato nei periodi di aprile – maggio scorsi, l'incidenza rimane ben oltre l'atteso – si legge - evidenziando che la contaminazione è ancora in corso. Le indagini (finalizzate a determinare la causa di contaminazione) della task force italiana così come quelle del gruppo di lavoro Efsa, appositamente costituito, proseguono". "Al momento – conclude il comunicato - la cottura dei frutti di bosco surgelati rimane l'unica misura efficace ad eliminare il rischio. Considerando che nel periodo delle festività natalizie il consumo di questi prodotti tende ad aumentare, il Ministero della Salute ha predisposto un'apposita campagna informativa sul corretto consumo di tali alimenti anche tramite il proprio sito web".

I Comuni contro la contraffazione: seminario nazionale a Prato - L'assessore comunale all'integrazione di Arezzo, Stefania Magi, nel suo ruolo di Responsabile di Anci Toscana del settore "Politiche dell'integrazione e dei migranti", parteciperà il 13 dicembre a Prato al seminario nazionale promosso da Ministero dello Sviluppo Economico, Anci e Comune di Prato su "Etica e cultura della legalità nelle dinamiche produttive. Caratteristiche e contrasto del coinvolgimento di cittadini stranieri nella filiera della contraffazione". Il seminario è finalizzato ad approfondire le diverse dimensioni del fenomeno, all'apprendimento degli strumenti più innovativi di contrasto e allo scambio di buone pratiche, con una particolare attenzione al coinvolgimento dei cittadini stranieri.

Ospedale a misura di donna: il Misericordia di Grosseto ha ottenuto due "bollini rosa" - Sono due i "bollini rosa" che l'Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna, ha assegnato all'ospedale Misericordia di Grosseto per i servizi "a misura di donna". Ogni due anni, dal 2007, questa associazione stila un elenco degli ospedali che offrono le prestazioni e i servizi migliori per la popolazione femminile: dalla strutture maggiormente qualificate nella cura di patologie specifiche, a reparti di ginecologia e ostetricia all'avanguardia. Gli ospedali che hanno queste particolari caratteristiche vengono premiati (in tutta Italia sono 230, delle quali 14 in Toscana) con tre, due o un bollino, in base al punteggio ricevuto. L'ospedale di Grosseto è stato valutato su otto Unità operative, su alcuni servizi aggiuntivi non solo specificamente sanitari (documentazione informatica multilingue, personale dedicato in pronto soccorso, dieta personalizzata per particolari esigenze o motivi religiosi, servizi di assistenza sociale) e sul percorso di accoglienza alle donne che hanno subito violenza, considerando, in questo caso, che proprio qui è nata la Task force e il codice rosa, ormai diffuso in molte Asl italiane.

Campagna Amica: oltre a verdura e olio si acquista anche la legna a Km 0 - I mercati di Campagna Amica sono sempre più attrezzati e i produttori agricoli riescono ad offrire alla clientela più prodotti: tutti legati alla terra, ma diversificati! Nei mercati del giovedì e del sabato a Pistoia, si possono acquistare ottimi fasci di cerro e acacia, secchi al punto giusto provenienti da Cireglio. Le novità di Campagna Amica in questo periodo natalizio sono tante. Le stelle di Natale, agrifoglio, vischio, i cesti regalo e tanti prodotti 'addobbati' per le feste si aggiungono all'ortofrutta di stagione, che c'è anche col freddo, alla carne e allo yogurt, prosciutti e formaggi, al vino e l'olio, alle marmellate e al miele, ai fiori e alle piante. I mercati di dicembre: ogni giovedì doppio appuntamento, mercato a Quarrata e a Pistoia (al coperto e anche nel pomeriggio), ogni sabato a Pistoia, ogni martedì a Pescia e Casalguidi, ogni mercoledì a Pieve a Nievole.

Cultura e spettacolo

"Il mago di Oz" sul palco del Teatro dei Rozzi di Siena - Primo appuntamento della rassegna teatrale "Fa...volare" con "Il mago di Oz" sul palco del Teatro dei Rozzi sabato 14 dicembre alle ore 16 e alle ore 18. Tratto da uno dei grandi capolavori della letteratura classica per ragazzi dell'americano Lyman Frank Baum, lo spettacolo ci racconta la storia della piccola Dorothy, interpretata da Gea Dall'Orto, che in compagnia dello spaventapasseri, l'uomo di latta e il leone intraprende un viaggio alla ricerca della felicità, in un vorticoso percorso immaginario tra il Kansas e la terra di streghe buone e cattive. La rappresentazione, produzione Entr'arte, a cura del Centro Danza e Movimento, ci consegna la magia dell'intramontabile favola del Mago di Oz, con la regia e adattamento di Italo Dall'Orto, nei panni, anche, del creatore del meraviglioso mondo di Oz. Per informazioni sui biglietti contattare il numero 0577 292615-14, per lo spettacolo lo 0577 292265 oppure cultura_teatro@comune.siena.it.

Christmas Lectures dell'Università di Firenze - Cinque lezioni nella settimana che precede il Natale. Sono le Christmas Lectures, una consuetudine che alla Royal Institution of Great Britain di Londra si tramanda dal 1825, per iniziativa dello scienziato inglese Michael Faraday, e che l'Università di Firenze propone per la prima volta quest'anno. Le conferenze, dislocate in varie sedi, si svolgeranno ogni giorno da martedì 17 a venerdì 20 dicembre. Le tematiche toccheranno cinque aree scientifiche diverse. Inaugurerà il ciclo Donatella Lippi, docente di Storia della Medicina con una lezione su "Cioccolata: golosa medicina o medicea golosità" (martedì 17 dicembre, ore 11 - Aula Magna 303 Centro Didattico Morgagni, viale Morgani 40/44).

In mostra a Cecina (Li) "Romeo e Giulietta. Un amore da Oscar" – Resterà aperta fino al 2 febbraio 2014 la mostra "Romeo e Giulietta. Un amore da Oscar", la storia d'amore per eccellenza nell'immaginario di tutti, organizzata e promossa dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger nella sala espositiva della Fondazione in Piazza Guerrazzi 32 a Cecina (Li) ad ingresso libero. La mostra, curata dal direttore artistico della Fondazione Geiger Alessandro Schiavetti, ripercorrerà le tappe di questa romantica e tragica storia d'amore vista attraverso la celebre pellicola di Franco Zeffirelli che toccherà le varie fasi della vicenda amorosa. Tutti gli abiti in mostra sono stati prestati dalla Fondazione Cerratelli, di cui lo stesso Zeffirelli è Presidente Onorario, e che raccoglie un patrimonio inestimabile composto da oltre 25.000 costumi teatrali e cinematografici. L'esposizione sarà aperta tutti i giorni, dalle 16 alle 20.

Notizie di servizio

Firenze: superati limiti pm10 - A causa delle condizioni meteo degli ultimi giorni la concentrazione delle polveri sottili nell'aria dell'area fiorentina ha superato per la quindicesima volta nell'arco dell'anno il valore limite giornaliero: come prescrivono le norme in vigore, scatterà quindi il primo modulo di provvedimenti previsti per combattere il pm10, che prevede l'invito a limitare l'uso dei mezzi privati e la riduzione del riscaldamento degli edifici.

Livorno: le farmacie interne all'ospedale rimarranno chiuse per inventario - Le farmacie interne ai quattro ospedali dell'Azienda USL 6 rimarranno chiuse per inventario nei giorni venerdì 13 e sabato 14 dicembre. Non sarà pertanto possibile in questi giorni accedere al servizio di distribuzione diretta dei medicinali, né allo sportello dell'assistenza integrativa per il rilascio di autorizzazioni o consegna materiale. La chiusura, invece, non avrà alcuna conseguenza sulla distribuzione farmaceutica destinata ai pazienti in dimissione ospedaliera o in visita ambulatoriale. La distribuzione al pubblico dei farmaci e le autorizzazioni della assistenza integrativa riprenderanno a partire da lunedì 16.

Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma

Stato del cielo e fenomeni: parzialmente nuvoloso su coste e Arcipelago per nubi in prevalenza basse, più consistenti in serata. Sereno altrove, salvo presenza di foschie dense e nebbie nelle valli e nelle aree pianeggianti dell'interno in parziale dissolvimento diurno.

Venti: deboli variabili.

Mari: calmi o poco mossi.

Temperature: minime pressoché stazionarie, massime in calo, specie nelle valli dell'interno. Condizioni favorevoli al ristagno degli inquinanti.

Qualità dell'aria ieri in Toscana

Dati non disponibili. Per ulteriori info visita il sito http://www.arpat.toscana.it/apps/bollaria/f?p=bollaria:regionale:3689836236270236

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

Temperature percepite generalmente stazionarie nei valori minimi mentre saranno in lieve diminuzione nei valori massimi sui grandi centri urbani posti lungo la Valle dell'Arno per la maggiore persistenza di nebbie e nubi basse. Si potranno quindi verificare condizioni di disagio da freddo per gran parte della giornata. Possibile riacutizzazione di dolori osteoarticolari, nei soggetti che soffrono di tali patologie, per i tassi di umidità ancora elevati associati a basse temperature. La giornata sarà idonea allo svolgimento di attività all'aperto durante le ore centrali della giornata.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare