Salta al contenuto

Salute. Un rete toscana per le gravidanze ad alto rischio - scarica il podcast TRN

18 luglio 2019 | 17:00
 


Toscana Radio News del 18 luglio 2019 – Edizione del pomeriggio

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 18/07/2019 – anno n.9 n.188 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Salute. Un rete toscana per le gravidanze ad alto rischio
  • Turismo. Sbloccati 6 milioni di risorse per i "cammini" toscani
  • Bonus energia e appalti. La Regione ricorre alla Consulta
  • Turismo. Accordo per una Toscana accessibile e senza barriere

 

In Toscana

  • Marina di Pietrasanta (LU). 12enne morta: bandiere bagni a mezz'asta
  • Firenze. Morte Astori: Galanti respinge l'accusa di aver falsificato esami medici
  • Firenze. Da oggi sui bus Ataf il biglietto si può pagare con carta contactless
  • Pontedera (PI). Piaggio: 126 operai stabilizzati
  • Livorno. Filctem Cgil favorevole al progetto di bioraffineria
  • Toscana. Rifiuti: Comieco, 4/a per raccolta carta e cartone
  • Siena. Industria 4.0: aziende alleate per pmi
  • Pisa. Corteo operai pulizie strade
  • Toscana. Prosciutto toscano Dop, oltre 1.600 controlli nel 2018

 

Cultura e Spettacolo

  • Lucca. Torna con al 15/a edizione di "LuBeC - Lucca beni culturali"
  • Borgo San Lorenzo (FI). Torna il Festival dei Libri. Ingorgo letterario nel Borgo

 

Notizie di servizio

  • Pisa. Protezione civile: scade il 26 luglio il bando per il Premio annuale
  • Pistoia. Ecco gli asili nido convenzionati con il Comune

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Salute. Un rete toscana per le gravidanze ad alto rischio - Una rete clinica regionale per le gravidanze ad alto rischio in Toscana. La istituisce una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi. La Rete clinica vuole adeguare l'offerta di risposte ai migliori standard qualitativi nazionali e internazionali, e prevede un comitato strategico regionale, con 3 sotto-reti di Area vasta che ricomprendono la relativa Unit di medicina materno fetale e le articolazioni territoriali e ospedaliere per le gravidanze a rischio. Viene inoltre previsto un centro di coordinamento regionale per la patologia fetale: è necessario infatti concentrare i casi in pochi centri specializzati, per consentire equità di accesso a tutte le gestanti che ne abbiano la necessità, e permettere agli operatori di mantenere la necessaria competenza e, al tempo stesso, garantire il massimo allineamento dei comportamenti tecnico-professionali. "Negli ultimi mesi abbiamo messo in atto azioni e percorsi a favore della gravidanza e della nascita "ha detto l'assessore alla salute Saccardi, aggiungendo: "Con questa nuova delibera abbiamo voluto assicurare un percorso coordinato per le gravidanze ad alto rischio, perché le mamme e i nascituri abbiano i servizi e le competenze migliori".

 

Turismo. Sbloccati 6 milioni di risorse per i "cammini" toscani - Sbloccate da parte del Ministero le risorse per gli interventi di adeguamento e messa in sicurezza dei Cammini previste dall'Accordo di Programma firmato nel 2018 tra il Governo precedente e 16 Regioni. Per la Toscana si parla di circa 6,4 milioni di euro che andranno a beneficio della Via Francigena, I Cammini di Francesco, e il tratto toscano di collegamento alla Lauretana. Ne ha dato notizia l'assessore toscano al turismo, Stefano Ciuoffo, all'indomani di una riunione che si è tenuta a Roma al Ministero delle Politiche Agricole, Forestali e Turismo. "Abbiamo ricevuto rassicurazioni dal ministro Gian Marco Centinaio – ha spiegato Ciuoffo – ci aspettiamo adesso gli atti conseguenti. La buona notizia è che dovrebbero essere finanziati tutti i 6,4 milioni di euro che avevamo richiesto e che rappresentano ben un quarto dei fondi messi a disposizione delle 16 Regioni interessate. E' un'occasione davvero preziosa per qualificare ulteriormente i nostri Cammini sui quali abbiamo investito negli ultimi dieci anni ingenti risorse".

 

Turismo. Accordo per una Toscana accessibile e senza barriere - Potenziare e migliorare il turismo accessibile in Toscana: è l'obbiettivo dell'accordo siglato tra Regione e cooperativa sociale The plus planet, che punta a offrire vacanze in Toscana "senza barriere" dal mare alle mete culturali, dallo sport al divertimento, con la creazione di pacchetti e offerte su misura. Il segmento cui ci si rivolge è ampio: 140 milioni le persone con bisogni speciali in termini di mobilità, compresi disabili e anziani, e si stima che ogni anno il turismo in Europa perda 142 miliardi trascurando queste categorie. L'accordo tra le due realtà è stato firmato alla presenza dell'assessore regionale al Turismo Stefano Ciuoffo. "Il progetto Accessible tourism - ha detto il direttore di The plus planet Leonardo Sorelli - nasce dall'esigenza di offrire un prodotto per aprire ai nostri clienti con disabilità le porte della Toscana". (AUDIO ALLEGATO: SORELLI SU TURISMO ACCESSIBILE)

 

Bonus energia e appalti. La Regione ricorre alla Consulta - La Regione Toscana si opporrà, in sede di ricorso alla Consulta, all'impugnazione del Governo nei confronti della nuova legge regionale sugli appalti approvata nell'aprile scorso. Lo hanno annunciato ieri il presidente Enrico Rossi e l'assessore con delega agli appalti Vittorio Bugli, dopo che Palazzo Chigi ha deciso un mese fa di impugnare il provvedimento per violazione dei principi di libera concorrenza e di non discriminazione. Altro ricorso presentato dalla Toscana riguarda una norma del Decreto Crescita che prevede sul bonus per la riqualificazione energetica degli edifici e il bonus antisisma siano le imprese ad anticipare il credito di imposta, cosa che però mette in difficoltà le Pmi. "Uno dei punti che avevamo messo nelle legge sugli appalti - ha spiegato Bugli - è che, per le gare di lavori sotto un milione di euro, almeno il 50% delle aziende che sorteggiate debba essere fatto di piccole e microimprese residenti in Toscana". (AUDIO ALLEGATO: BUGLI SU RICORSO APPALTI)

 

In Toscana

 

Marina di Pietrasanta (LU). 12enne morta: bandiere bagni a mezz'asta - Bandiere a mezz'asta oggi in tutti gli stabilimenti balneari di Marina di Pietrasanta in segno di lutto per la morte, all'ospedale pediatrico Apuano (Opa) di Massa, di Sofia la dodicenne che sabato pomeriggio ha avuto un incidente all'interno della piscina idromassaggio del bagno Texas. Lo stabilimento oggi è chiuso e la proprietà ha affisso un cartello all'esterno sul quale si legge: "Gentile cliente, la piccola Sofia, purtroppo, non ce l'ha fatta. E' difficile per noi esprimere solo con le parole tutto ciò che stiamo provando. E che non è niente rispetto al dolore dei familiari di Sofia". "Per questo - si legge ancora -, e per cercare di non dimenticare mai che la vita umana viene prima di ogni altra cosa, abbiamo deciso di chiudere il nostro stabilimento per un giorno, in segno di lutto. Siamo certi che capirete. La proprietà e lo staff del Bagno Texas". L'inchiesta aperta dalla procura di Lucca vede indagate sei persone tra titolari dello stabilimento balneare e assistenti bagnanti della struttura.

 

Firenze. Morte Astori: Galanti respinge l'accusa di aver falsificato esami medici - Ha risposto alle domande e ha detto di non aver mai redatto un documento medico falso, il professor Giorgio Galanti interrogato questa mattina dal pm Antonino Nastasi nell'ambito dell'inchiesta-bis aperta dalla procura di Firenze sulla morte del capitano della Fiorentina Davide Astori. Galanti, già indagato con Francesco Stagno per omicidio colposo, in questo secondo fascicolo è indagato in concorso riguardo a un certificato medico relativo a un esame (Strain) a cui in realtà, sostiene l'accusa, il calciatore non sarebbe mai stato sottoposto. "Il mio assistito ha risposto alle domande e ha chiarito che non è stato redatto nessun falso", ha affermato il difensore di Galanti, avvocato Sigfrido Fenyes, al termine. L'interrogatorio, effettuato nell'ufficio del pm Nastasi, è durato circa un'ora e trenta minuti.

 

Firenze. Da oggi sui bus Ataf il biglietto si può pagare con carta contactless - E' attivo da oggi nell'area fiorentina, su tutti i 355 autobus di Ataf e sui 15 di Busitalia dei servizi 'Volainbus' (per l'aeroporto) e 'The mall' (per l'outlet), il nuovo sistema di pagamento cashless per l'acquisto dei biglietti a bordo senza nessuna maggiorazione di prezzo: Ataf è la prima azienda in Italia ad attivare il servizio su tutta la flotta. Il servizio andrà a pieno regime da agosto ed è attualmente disponibile per i possessori di carte di pagamento contactless dei circuiti Mastercard, Maestro, Visa e V Pay; si potranno comprare contemporaneamente fino ad un massimo di cinque biglietti Ataf&Linea. Il progetto 'Florence cashless experience' è stato presentato dal sindaco di Firenze Dario Nardella, dell'amministratore delegato di Busitalia e presidente di Ataf Gestioni Stefano Rossi e dell'amministratore delegato di Ataf Gestioni Stefano Bonora. "Un progetto fortemente innovativo - ha detto Bonora - che diventa realtà a bordo dei mezzi Ataf". (AUDIO ALEGATO: BONORA SU BIGLIETTO CONTACTLESS ATAF)

 

Pontedera (PI). Piaggio: 126 operai stabilizzati - Il gruppo Piaggio "ha accolto la nostra richiesta di accelerare la trasformazione a tempo pieno e indeterminato di 126 lavoratori di Pontedera" e "l'azienda dovrà trasformare tre tempi pieni ogni quattro uscite, cosa che aveva rifiutato. Per evitare arretramenti abbiamo richiesto che venisse firmato subito un protocollo che verrà poi recepito nei testi del contratto". Lo annuncia in una nota Ferdinando Uliano, segretario nazionale Fim-Cisl, sottolineando che per "la prima volta nella storia di Piaggio, abbiamo unito le forze di tutti i lavoratori del gruppo in Italia" e "la grande partecipazione dei lavoratori di Piaggio, Aprilia e Moto Guzzi ha sbloccato il negoziato". Uliano riferisce che nella stessa trattativa "l'azienda ha compreso che anche sugli altri temi era il momento di fare delle aperture", quindi "concedendo 8 ore di permessi a recupero, una fascia di flessibilità di 15 minuti anche per i part-time (i tempi pieno hanno 1 ora e 15 minuti)" e "accettando di verificare la sperimentazione su smart working e orario flessibile in alcune aree".

 

Livorno. Filctem Cgil favorevole al progetto di bioraffineria - "Apprendiamo di buon grado l'interesse di Eni per un progetto di sviluppo della raffineria nel campo dell'economia circolare. Sono decenni che a Livorno non venivano ipotizzati investimenti nella struttura di Stagno". Lo afferma in una nota Gianluca Persico, segretario generale Filctem-Cgil provincia di Livorno, parlando di "passo fondamentale per garantire un futuro all'impianto". "Chiediamo però garanzie su occupazione, sicurezza e ambiente", prosegue, quindi "si apra al più presto un tavolo". "Non dimentichiamoci che Eni nel 2009 e nel 2014 non riteneva più strategico il sito livornese - continua l'esponente sindacale - e voleva cedere la raffineria a terzi. Da quel momento abbiamo sempre chiesto ai tavoli ufficiali che venisse fornita una prospettiva futura alla raffineria, ben consapevoli che altrimenti il futuro sarebbe stato segnato. Adesso come organizzazioni sindacali e lavoratori vorremo essere maggiormente coinvolti da parte dell'azienda per conoscere i dettagli di questa operazione".

 

Toscana. Rifiuti: Comieco, 4/a per raccolta carta e cartone - La Toscana si conferma una delle regioni più performanti d'Italia nella raccolta differenziata di carta e cartone con una raccolta superiore a 295mila tonnellate e un pro capite di 78,4 kg per abitante superiore alla media nazionale pari a 56,3 kg. Nel complesso la Toscana è quarta per volumi raccolti con la provincia di Prato che risulta la migliore d'Italia per raccolta procapite, con 155 kg/ab e una crescita del 21,4% rispetto all'anno precedente. Ottimi risultati anche per le province di Firenze, con 95 kg/ab, e Lucca con 81,4 kg/ab. Il quadro emerge dal 24mo rapporto nazionale di Comieco, Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, i dati toscani sono stati illustrati ieri dal direttore generale Carlo Montalbetti nell'ambito di Elba Book Festival.

 

Siena. Industria 4.0: aziende alleate per pmi - Due aziende senesi, QuestIt e Readytec, danno vita a una partnership triennale per fornire soluzioni di intelligenza artificiale alle pmi: fulcro dell'offerta alle imprese sarà Algho, sistema di creazione di assistenti virtuali sviluppato da QuestIt per aiutare l'utente con le informazioni che cerca, in grado di apprendere dalle domande che gli vengono poste, e di concatenare risposte e quesiti. "Il nostro Avatar - afferma Silvano Meloni, presidente di Readytec - sarà un assistente personale intelligente che si affiancherà alle soluzioni di monitoraggio e security, i software e i cruscotti degli applicativi per il mondo business e i progetti di e-commerce". Per Ernesto Di Iorio, Ceo di QuestIt, Readytec è "un grande partner sul territorio toscano che porterà l'intelligenza artificiale nel lavoro quotidiano di aziende e professionisti per supportare i processi aziendali in maniera efficiente attraverso l'uso della voce".

 

Pisa. Corteo operai pulizie strade - Dopo una riunione, svoltasi dalle 5 alle 7, i lavoratori di Avr, società che effettua la pulizia strade per il Comune di Pisa, hanno improvvisato un mini-corteo di mezzi. Il corteo dal cantiere di Ospedaletto ha attraversato la città passando sotto il Comune mentre i lavoratori raggiungevano il proprio posto di servizio. Motivi della protesta, denunciano i Cobas, sono i "mancati pagamento degli stipendi di giugno, Tfr e cessioni del quinto non versati, impegni presi davanti al prefetto non rispettati, mancanza di mezzi adeguati, raccolta di materiale pericoloso (siringhe, bottiglie rotte) senza dispositivi di protezione individuale e abbigliamento estivo scarso". Temi discussi stamani in assemblea. La mobilitazione, spiegano sempre i Cobas, "è scattata dopo il mancato pagamento, al momento, della mensilità di giugno più la quattordicesima, che da accordi assunti dall'azienda con i lavoratori dovrebbe essere pagata entro il 10 di ogni mese: inoltre ripetutamente sono stati rilevati disservizi anche nel riconoscimento di Tfr e cessioni del quinto richieste da alcuni lavoratori".

 

Toscana. Prosciutto toscano Dop, oltre 1.600 controlli nel 2018 - Sono stati circa 1.600, da gennaio a dicembre 2018, i controlli su tutto il territorio nazionale a difesa della Dop Prosciutto Toscano. L'attività di vigilanza nel 2018 contro le frodi alimentari ha interessato più di 1.500 punti di vendita. A darne notizia è il Consorzio di tutela del prodotto tipico informando che i controlli hanno riguardato tutti i canali distributivi. I Paesi esteri oggetto dei controlli sono stati Svizzera, Austria, Germania, Inghilterra e Francia per un totale di 296 punti vendita. I controlli, realizzati con la collaborazione degli forze dell'ordine e degli organi istituzionali ha interessato - riferisce una nota - anche la vigilanza sul web che con l'analisi e il controllo di oltre 200 siti. Nel corso del 2018 il Consorzio ha proseguito un'attività di monitoraggio mondiale per bloccare sul nascere qualsiasi registrazione di marchi legati al Prosciutto Toscano a livello globale e ha lavorato per la registrazione del marchio in Cina, attività ancora in corso nel 2019.

 

Cultura e Spettacolo

 

Lucca. Torna con al 15/a edizione di "LuBeC - Lucca beni culturali" - Laboratori, seminari, interviste, talk, convegni, spazi espositivi e presentazioni per un totale di 25 appuntamenti con pubblica amministrazione, operatori, imprese, professionisti, terzo settore e molti stakeholder da tutta Europa: è quanto propone la 15/a edizione di 'LuBeC - Lucca beni culturali' che si terrà il 3 e 4 ottobre al Real Collegio di Lucca. In linea con l'agenda europea della cultura e anticipando la riflessione di Dubai2020 'Connecting minds, creating the future' la due giorni approfondirà temi come i modelli di gestione per il patrimonio culturale, la digitalizzazione, gli archivi e gli open data, la sostenibilità nella fruszione del patrimonio culturale e sostenibilità, l'innovazione nei musei e il Made in Italy. Anche per questa edizione si conferma il 'LuBeC digital technology', la rassegna espositiva dei prodotti e dei servizi turistico-culturali per la valorizzazione del patrimonio culturale.

 

Borgo San Lorenzo (FI). Torna il Festival dei Libri. Ingorgo letterario nel Borgo - Versione estiva per l'Ingorgo letterario di Borgo San Lorenzo. La fortunata manifestazione che ha preso il via nel novembre 2018 si appresta alla seconda edizione con un'anticipazione su quello che sarà l'Ingorgo invernale previsto per il 23 e 24 novembre a Villa Pecori Giraldi. Sabato 20 e domenica 21 Luglio dalle ore 17.00, dunque, versione estiva per il festival del libro e degli autori che per l'occasione si trasferisce in centro storico per dar vita a due serate di presentazioni di libri, caffè letterari, book crossing e poesia. L'evento, organizzato dall'Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo e dalla Pro Loco di Borgo San Lorenzo, pone al centro la lettura e la scrittura. Amanti dei libri, autori, case editrici si ritroveranno intorno ai caffè letterari del centro dove sono previsti anche letture a voce alta e musica. Torna anche il Vicolo della Poesia organizzato dalla poetessa mugellana Beatrice Niccolai che quest'anno compie 5 anni, con un nutrito programma di appuntamenti e con ospiti importanti come l'attrice Carlina Torta e il metereologo Paolo Sottocorona. Il programma sulla pagina Facebook dell'Ingorgo Letterario o sul sito della Pro Loco.

 

Notizie di servizio

 

Pisa. Protezione civile: scade il 26 luglio il bando per il Premio annuale - Scade il prossimo 26 luglio il bando del XIV Premio annuale di Protezione Civile per assegnare il riconoscimento a chi "per l'impegno sociale e la solidarietà nell'agire, ha saputo rappresentare i valori propri della Protezione Civile". I premi saranno consegnati nel corso della Giornata di Protezione Civile in programma sabato 21 settembre in piazza Vittorio Emanuele II a Pisa. Ogni anno il Premio è attribuito a due persone, una individuata tra gli addetti ai lavori ("Premio Semeraro") e l'altra tra i cittadini ("Premio Verdigi"). Infine, un terzo premio ("Kinzica de' Sismondi) viene attribuito a una personalità che si è distinta per capacità organizzative, competenza, preparazione, intuizione o capacità di intervento. Lo scorso anno i premiati sono stati il Servizio 118 Pisa-Livorno ("Premio Semeraro"), Stefano Marini ("Premio Verdigi") e Giuseppe Zamberletti ("Premio Kinzica"). I premi "Verdigi" e "Semeraro" sono realizzati dagli studenti del Liceo artistico dell'Istituto d'Istruzione superiore Carducci di Volterra. Sul sito del Comune di Pisa sono pubblicati bando e regolamento del Premio. Le domande per la presentazione delle candidature dovranno pervenire entro le 12.30 del 26 luglio all'Urp del Comune (Lungarno Galilei n. 45) oppure tramite posta certificata.

 

Pistoia. Ecco gli asili nido convenzionati con il Comune - Individuati e accreditati dal Comune di Pistoia numerosi gestori privati di servizi educativi per la prima infanzia, destinati a bambini dai 3 ai 36 mesi. Si tratta di ventidue strutture che per l´anno scolastico 2019/2020 hanno manifestato l'interesse a stipulare con l´Amministrazione una convenzione che prevede rette di frequenza equiparate a quelle comunali, e quindi calcolate su base Isee. Dodici gli asili nido accreditati nel territorio provinciale. A Pistoia sono: Dire Fare Giocare in via Piero della Francesca, Margherita in via dei Baroni, L'Isola che non c'è in via Bassa della Vergine, Niccolò Puccini in via Bolognese e Impronta verde in via Desideri. Si aggiungono, Il Girotondo a Montecatini, Le piccole Canaglie, Pinco Pallino, Pinco Pallino 2 e Arcobalocco a Quarrata, Pollicino a Montale e il Gufo Martino ad Agliana. Per andare incontro ai genitori che lavorano fuori comune, sono state individuati anche dieci asili nido privati nell´area pratese. La lista completa delle strutture convenzionate è consultabile sul sito del Comune di Pistoia, alla pagina: https://www.comune.pistoia.it/2696. Le strutture dove iscrivere i propri figli vengono decise direttamente dai genitori. Le rette equiparate a quelle comunali verranno accettate fino a esaurimento delle risorse erogate dalla Regione, in base alla graduatoria in lista di attesa al nido comunale. Il progetto è pensato per garantire ai bambini iscritti nelle liste di attesa dei servizi comunali la possibilità di frequentare un nido privato accreditato a costo convenzionato, ma anche per agevolare i genitori, consentendo loro di conciliare più facilmente vita lavorativa e familiare. Le convenzioni tra Comune e gestori privati avranno la durata di un anno scolastico, da settembre 2019 a giugno 2020.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: sereno o al più velato con addensamenti pomeridiani nell'interno. Non si escludono isolati e brevi rovesci.

Venti: deboli occidentali.

Mari: poco mossi.

Temperature: stazionarie o in lieve aumento.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare