Salta al contenuto

San Francisco, Rossi incontra gli imprenditori italiani della Silicon Valley

31 gennaio 2019 | 18:52
Scritto da Redazione
 


SAN FRANCISCO - "Ormai finanziare una start up in Silicon Valley costa troppo, stiamo guardando a mercati più economici come l'Italia". Così si sono espressi diversi imprenditori italiani che operano in California, che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha incontrato a San Francisco durante una serata organizzata dal Consolato Italiano dedicata al tema "Blockchain: Bitcoin and Beyond", alla presenza di Vincenzo Di Nicola, fondatore di GoPago poi venduta ad Amazon .

"In Toscana abbiamo un ufficio di attrazione degli investimenti che funziona molto bene e che è un vero ufficio di semplificazione amministrativa", ha detto Enrico Rossi nel suo discorso di apertura, ricordando che la Toscana è la terza regione in Italia come numero di investimenti esteri dopo la Lombardia e il Lazio.

Il presidente Rossi, accompagnato dal Console Generale di Italia San Francisco, Lorenzo Ortona, ha introdotto i lavori e ha incontrato le più importanti personalità italiane che operano nella Silicon Valley, tra cui Federico Faggin, di Intel 4004 e sviluppatore della tecnologia MOS con porta di silicio (MOS silicon gate technology), che ha permesso la fabbricazione dei primi microprocessori e delle memorie EPROM e RAM dinamiche e sensori CCD, gli elementi essenziali per la digitalizzazione dell'informazione. Proprio per per l'invenzione del microprocessore, Faggin ha ricevuto la Medaglia nazionale per la tecnologia e l'innovazione (National medal of technology and innovation) direttamente dalle mani dell'ex presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama.

A margine dei lavori legati alla Blockchain, il presidente Rossi si è anche soffermato a lungo con Giorgio Marinelli e Pierluigi Zappacosta fondatori di Logitech, un'azienda nata come consulenza informatica, ma destinata a diventare una vera multinazionale dopo aver introdotto sul mercato i primi mouse con sensori ottici.

"E' impressionante vedere quanto il nostro paese sia apprezzato all'estero - ha proseguito Enrico Rossi - e spesso noto che tanti di questi cervelli si sono formati in una delle nostre sette prestigiose Università".

Ai presenti, Rossi ha poi ricordato che la Toscana è una regione leader in molti settori legati all'innovazione, dalla robotica al Biotech. "La nostra difficoltà è riuscire a mantenere i brevetti sul territorio, ma stiamo lavorando a stretto contatto con le Università e sono sicuro che raggiungeremo presto dei risultati concreti".

Il presidente della Toscana si è infine soffermato con il direttore della Promozione Turistica di San Francisco, Joe D'Alessandro, americano di Camaiore. Con i suoi 25 milioni di visitatori l'anno, San Francisco è la decima città più visitata degli USA e tra le prime 50 del mondo.
 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Attività internazionali

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare