Salta al contenuto

Sicurezza stradale, nuovo bando da 3,5 milioni

31 dicembre 2016 | 09:15
Scritto da Pamela Pucci
 


FIRENZE - Nuovo bando da 3,5 milioni di euro per aumentare la sicurezza stradale in Toscana. Come annunciato, la Giunta regionale ha deliberato entro la fine del 2016 un nuovo contributo straordinario per il cofinanziamento di interventi destinati a rendere più sicura la viabilità in Toscana.

Il bando è aperto a Comuni, Province e Città metropolitana, che avranno tempo fino alle ore 12 del prossimo 16 febbraio per presentare le domande di partecipazione e proporre i progetti per i quali chiedono il co-finanziamento.

"La Regione Toscana - spiega l'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - sta tenendo fede all'impegno assunto di adottare tutte le misure possibili per limitare al massimo gli incidenti stradali, ridurre le vittime e i feriti sulle strade. I dati raccolti dal Sirss, il ssitema regionale di monitoraggio ci dicono che la via intrapresa sulle strade regionali è quella giusta, ma sono ancora tanti i punti critici, soprattutto della viabilità comunale e provinciale, sui quali sarebbe necessario intervenire. Per questo, nonostante le ristrettezze delle risorse disponibili, siamo di nuovo al fianco dei sindaci e dei presidenti di Provincia impegnati per contribuire a migliorare il sistema viario della Toscana rendendolo più sicuro".

I 3,5 milioni di euro resi disponibili dalla Regione con il nuovo bando sono stati stanziati per il biennio 2017-2018, per questo gli interventi che gli enti locali vorranno proporre dovranno essere conclusi e collaudati entro il dicembre 2018. Per rendere possibile il rispetto dei tempi prefissati, saranno inseriti nelle graduatorie solo i progetti cantierabili al 1° luglio 2017.

Le proposte di co-finanziamento potranno riguardare:
a) interventi su strade regionali all'interno di centri abitati (cofinanziamento fino all'80% fino ad un massimo di 120.000 euro);
b) interventi su strade provinciali, comunali ed ambiti urbani (cofinanziamento fino al 50% fino ad un massimo di 75.000 euro);
c) interventi sperimentali per ridurre gli incidenti stradali con la fauna selvatica (cofinanziamento fino all'80% fino ad un massimo di 40.000 euro). 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Infrastrutture e trasporti

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendio

 

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale