Salta al contenuto

Sicurezza sul lavoro, Regione lancia campagna di sensibilizzazione - Scarica il podcast TRN

20 marzo 2017 | 16:57
 


Toscana Radio News del 20 marzo 2017 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 20/03/2017 –  anno n.7 n.111  chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Sicurezza sul lavoro, Regione lancia campagna di sensibilizzazione
  • Sentenza Tar su sale slot a Firenze, Saccardi: "Grande dispiacere"
  • Cantieri di Pisa, nei prossimi giorni incontro con la Regione
  • Vino, la Toscana al ProWein 2017 di Dusseldorf
  • Teatro, a Castelfiorentino ed Empoli torna il "Teatro fra le generazioni"

 

In Toscana

  • Prato. Previste 3mila persone alla XXII Giornata in ricordo delle vittime delle mafie
  • Firenze. Rifiuti: Galletti, bene aggregazione aziende, differenziata 70%
  • Toscana. I tribunali di Lucca e Arezzo smaltiscono più arretrato
  • San Marcello Pistoiese (PT). Incendi: in fumo 160ettari di bosco
  • Firenze. A maggio il punto sulla mediazione internazionale
  • Firenze. A Pellepiù il focus sulle lavorazioni speciali
  • Pisa. Nuovo test per abilità matematiche bambini
  • Massa. Contro il razzismo: iniziative nel territorio

 

Cultura e spettacolo

  • Musica: Renato Zero, 50 anni carriera con album e tour sinfonico
  • Viareggio (LU). Mostra fotografica di Renzo Belli

 

Notizie di servizio

  • A1: chiusura della stazione di Incisa Reggello, in entrata verso Firenze
  • Prato. Scuole comunali dell'infanzia: disponibili elenchi per le ammissioni

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani, martedì 21 marzo, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute per domani, martedì 21 marzo, a cura del Cibic-Unifi

 

Dalla Giunta regionale

 

Sicurezza sul lavoro, Regione lancia campagna di sensibilizzazione - Una campagna per la sicurezza sul lavoro, tradotta anche in cinese, e mirata anche a settori particolari come quello delle cave di marmo, dei porti e dell'agricoltura. E' quanto deciso dalla Regione Toscana che ha scelto lo slogan "l'unione fa la sicurezza". La campagna sarà avviata attraverso principalmente manifesti, un video spot nei cinema e sulle tv locali, e anche via radio. L'iniziativa è stata presentata oggi dall'assessore regionale al welfare Stefania Saccardi che ha spiegato che "come recita il messaggio che abbiamo scelto, occorre stabilire prima di tutto un'alleanza tra datori di lavoro e lavoratori. Poi occorre investire nella formazione, nell'informazione e in tutte quelle attività che permettono di prevenire le situazioni di rischio". Saccardi ha ricordato che "negli ultimi anni gli incidenti mortali in Toscana sono stati 55 nel 2015, 44 nel 2016, e già cinque dall'inizio dell'anno". La campagna prevede uno stanziamento di 250 mila euro più altri 50 mila per la comunicazione rivolta alle imprese cinesi. Altrettanti serviranno per i singoli interventi settoriali su cave e porti, ai quali si aggiungerà l'agricoltura il prossimo anno. Le risorse saranno attinte dalle multe elevate, arrivate a quasi 10 milioni di euro in due anni e mezzo, con il progetto 'Lavoro sicuro', avviato dalla Regione dopo l'incendio di Teresa Moda a Prato. (IN ALLEGATO: SACCARDI_SICUREZZALAVORO.MP3).

 

Sentenza Tar su sale slot a Firenze, Saccardi: "Grande dispiacere" – "Come il sindaco di Firenze Dario Nardella anche io esprimo grande dispiacere per la sentenza del Tar della Toscana" che ha stoppato l'ordinanza comunale "contro la ludopatia". Lo ha detto stamani l'assessore regionale al diritto alla salute e welfare Stefania Saccardi. "Naturalmente non mi permetto di entrare nel merito - ha aggiunto - e non commento gli elementi formali" sollevati dal tribunale amministrativo, "tuttavia, l'ordinanza sul piano sostanziale è sacrosanta". Saccardi ha ricordato che ormai il gioco d'azzardo patologico (gap) "rientra nei livelli essenziali di assistenza, del quale si occupano le nostre aziende sanitarie con nuclei specifici all'interno dei Sert, perché sta diventando un'emergenza assoluta". (IN ALLEGATO: SACCARDI_SENTENZATAR.MP3).

 

Cantieri di Pisa, nei prossimi giorni incontro con la Regione - La Regione incontrerà nei prossimi giorni l'azienda Mondomarine, che ha rilevato i Cantieri di Pisa. E' stato deciso oggi nel corso di una riunione a Pisa, convocata dal consigliere del presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini su richiesta delle Organizzazioni sindacali. All'incontro, oltre ai sindacati e alle Rsu, ha preso parte anche un rappresentante del Comune di Pisa. Le organizzazioni sindacali hanno informato del fatto che la nuova società che gestisce i cantieri avrebbe chiesto la Cassa integrazione ordinaria a zero ore, per tutti i lavoratori dello stabilimento, per tredici settimane. Nel corso dei mesi passati i lavoratori erano stati messi in Cassa integrazione straordinaria ma erano comunque rimasti al lavoro, svolgendo varie attività nel cantiere. I sindacati si sono detti preoccupati della situazione attuale, anche alla luce delle notizie, al momento non confermate, di un rallentamento nella vendita della maggioranza della società ad una compagnia cinese. Tutto questo a fronte di una situazione in cui è presente un volume di commesse tale da assicurare continuità lavorativa almeno fino alla fine del prossimo anno. Nel corso dell'incontro con l'azienda la Regione chiederà di conoscere con precisione le prospettive e gli assetti aziendali della nuova società. Per quanto riguarda l'utilizzo degli ammortizzatori, saranno fatte presenti  le diverse possibilità sugli ammortizzatori compresa quella di sostituire la Cig a zero ore con contratti di solidarietà, ipotesi che consentirebbe di raggiungere un duplice risultato: assicurare tempi di copertura più lunghi ai lavoratori e consentire di svolgere l'attività necessaria a far fronte alle commesse.

 

Vino, la Toscana al ProWein 2017 di Dusseldorf - Il vino toscano protagonista assoluto a ProWein 2017, la fiera di Dusseldorf che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti a livello internazionale del settore, il più importante in Germania. Ambasciatore delle produzioni enologiche di eccellenza, tutte rigorosamente Made in Tuscany, l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi. "La promozione della Toscana all'estero si conferma un impegno inderogabile per la Regione – chiarisce Remaschi - oggi più che mai. Il nostro brand attrae buyer e addetti, confermando il vino di qualità come un vero e proprio traino di tutto l'agroalimentare toscano vocato all'export". La Regione Toscana è presente alla fiera per tre giorni, da ieri a domani, con una collettiva importante, organizzata in collaborazione con quasi tutte le denominazioni regionali, coordinate da AVITO (Associazione Viticoltori Toscani). Sette isole, per una superficie complessiva di 767 mq, situate nel Padiglione 16 della fiera, ed un totale di 190 aziende produttrici, che si presentano nell'ambito degli spazi espositivi dei propri Consorzi e associazioni, ma tutte sotto il cappello della Regione Toscana, che opera anche in questa occasione in collaborazione con PromoFirenze. Per i Consorzi ci saranno il Chianti Classico, il Chianti, il Brunello di Montalcino, il Vino Nobile di Montepulciano, il Carmignano, la Vernaccia di San Gimignano, l'Orcia, il Morellino di Scansano, il Montecucco, i Vini di Maremma, il Valdarno di Sopra e con alcuni produttori dell'associazione Grandi Cru della Toscana. "Per la Toscana era un appuntamento da non perdere - ha commentato l'assessore Remaschi - e la decisione dei consorzi toscani del vino di presentarsi tutti insieme sotto la sigla AVITO è senza dubbio un fattore positivo, in linea con la politiche che hanno ispirato anche l'evento della settimana delle Anteprime Toscane dello scorso febbraio. Quest'anno la rappresentanza toscana si è ulteriormente ampliata, con tre consorzi che si affacciano per la prima volta sulla scena del ProWein, ovvero Orcia, Carmignano e Valdarno superiore. Non solo. Lo spazio dedicato alla collettiva toscana è stato completamente rinnovato anche per quel che riguarda gli allestimenti, con stand più visibili e identificabili all'interno del Padiglione, tutti sotto l'insegna del Pegaso".

 

Teatro, a Castelfiorentino ed Empoli torna il "Teatro fra le generazioni" – Quattordici titoli, di cui nove in anteprima nazionale, in tre giorni, con artisti e compagnie che arrivano da più parti d'Italia, per parlare delle differenze come valore. Questo il programma della settimana edizione del "Teatro fra le generazioni", cantiere di spettacoli e incontri in programma da mercoledì a venerdì fra Castelfiorentino ed Empoli. La rassegna è stata presentata oggi a Firenze alla presenza, tra gli altri, dal vicepresidente della Regione Toscana, con delega alla cultura, Monica Barni, dell'assessore regionale alla presidenza e all'immigrazione Vittorio Bugli, e dell'assessore alla cultura di Castelfiorentino Claudia Centi. L'iniziativa, è stato spiegato, sarà anche l'occasione per fare un primo bilancio sul sistema diffuso delle residenze teatrali toscane, creato tre anni fa, e per parlare del teatro come incontro tra culture diverse. (IN ALLEGATO:BARNI_TEATROGENERAZIONI.MP3).

 

 

In Toscana

 

Prato. Previste 3mila persone alla XXII Giornata in ricordo delle vittime delle mafie - Oltre 3.000 persone parteciperanno domani martedì 21 marzo alla XXII Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata dall'associazione Libera e da Avviso Pubblico, di cui Prato per la prima volta sarà capoluogo regionale per la Toscana. La manifestazione nazionale si terrà nella città calabrese di Locri con Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. La marcia in memoria delle vittime della mafia, a cui parteciperanno persone e studenti provenienti da tutta la Toscana, andrà da piazza del Mercato Nuovo - partenza alle 9.30 - a piazza Santa Maria delle Carceri, attraversando il centro storico, dove alle 11 si terrà la cerimonia con la lettura dei nomi delle circa 1.000 vittime di mafia in contemporanea in 4.000 piazze in tutta Italia. Grande lo sforzo organizzativo che ha visto coinvolti Libera, il Comune, la Diocesi e l'associazionismo. Al corteo prenderanno parte anche 900 studenti pratesi tra scuole medie e superiori. I nomi delle vittime di mafia saranno letti in piazza da rappresentanti delle autorità e della società civile della città, tra cui il vescovo Monsignor Franco Agostinelli, il sindaco Matteo Biffoni e il prefetto Rosalba Scialla. Tra i nomi che saranno letti a Prato ci sono anche quelli dei 7 operai cinesi morti nell'incendio della confezione Teresa Moda di via Toscana il 1° dicembre 2013. Oltre alla marcia sono in programma sette seminari alle 14.30 su temi legati all'informazione e alle lotte contro i diversi tipi di mafie affidati a Libera, a Legambiente, a Avviso Pubblico e a Cospe. Alla stessa ora anche la proiezione del film "Il giorno della civetta" al Terminale e la  rappresentazione teatrale dal titolo "Ossa" al Teatro Magnolfi di Area Teatro, che racconta la storia di Placido Rizzotto. Alla manifestazione parteciperà anche l'assessore regionale alla presidenza, Vittorio Bugli.

 

Firenze. Rifiuti: Galletti, bene aggregazione aziende, differenziata 70% - Il progetto di aggregazione di aziende "è molto importante perché aziende che si mettono insieme diventano più produttive, e quindi possono cogliere meglio gli obiettivi che l'Unione europea ci ha dato e che per noi sono ambiziosi e sono quelli di arrivare al 65-70% di raccolta differenziata entro il 2030". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti commentando la creazione di Alia, società di igiene ambientale che riunisce le aziende di Firenze, Prato, Empoli e Montale. "Credo - ha aggiunto - che questo sia un obiettivo giusto, che noi vogliamo assolutamente assicurare al nostro Paese. Io sono abbastanza soddisfatto di quello che si è fatto negli ultimi anni in termini di raccolta differenziata, in questo territorio ma anche in tutta Italia. Abbiamo ancora molto da fare. Ci sono territori che stanno andando bene, penso anche in Campania e ne abbiamo altri che sono molto in ritardo. Dobbiamo agire soprattutto su questi. Il fatto che ci sono comuni che già sono all'80% come percentuale di raccolta differenziata vuole dire che le regole ci sono, che funzionano, e a questo punto è la volontà degli amministratori di applicarle bene. Bisogna che questi amministratori comincino a capire che raccolta differenziata vuole dire economia circolare, vuol dire materie prime, vuol dire risparmiare materie inesauribili, vuol dire far bene all'ambiente ma vuol dire fa bene anche all'economia perché l'economia circolare è l'economia del futuro".

 

Toscana. I tribunali di Lucca e Arezzo smaltiscono più arretrato - È tutto occupato dai tribunali del Sud Italia il podio della classifica degli uffici che nel 2016 hanno smaltito più contenzioso civile arretrato. Secondo i dati del ministero della Giustizia aggiornati al 31 dicembre dell'anno scorso, scrive il Sole 24 Ore oggi in edicola, è infatti il tribunale di Avezzano (L'Aquila) quello che ha aggredito di più lo stock (-23,9%), seguito da Foggia (-20,5%) e da Matera (-18,6%). In Toscana dato positivo per Lucca, negativo per Firenze anche se la percentuale di smaltimento va letta anche alla luce dei dati iniziali: in fondo alla classifica ci sono uffici che già partivano con un arretrato contenuto. Il primo tribunale in regione è Lucca (7.711 processi in corso), al quinto posto (-16,2%, un dato al di sopra di quello nazionale, che segna una riduzione del 4,2%). Al sesto posto Arezzo (-16,1%), poi Livorno (20°posto, 13,1%), Prato (22°posto, -12,5%), Massa (-10,5%, 32esima posizione), Pistoia (46°posto, -7,9%). Sotto la media nazionale Grosseto (-2%, 77esimo posto), Siena (-0,5%, 103esimo posto) e Pisa (110esimo posto, 0,1%). La maglia nera in Toscana spetta al tribunale di Firenze, che si piazza al 128esimo posto (non distante dall'ultimo a livello nazionale, occupato da Napoli Nord), con un +5,6%. Per quanto riguarda i procedimenti in corso da oltre tre anni, percentuale significativa a Lucca (-23,7%). La classifica si riferisce solo alle cause civili contenzione, quelle più complesse: sono infatti esclusi fallimenti, esecuzioni e i procedimenti non "litigiosi" (come le separazioni consensuali).

 

San Marcello Pistoiese (PT). Incendi: in fumo 160ettari di bosco - E' stato rintracciato e denunciato per incendio boschivo colposo il responsabile del rogo che nella notte del 9 dicembre scorso distrusse quasi 160 ettari di praterie di alta quota, mirtilleti, ginepri ed altre specie arbustive ed arboree, tra cui interi boschi di faggi, in località "Le vene del lago" nel Comune di San Marcello Pistoiese, un'area che risulta di particolare pregio paesaggistico-ambientale. Si tratta di un 37enne della provincia di Bologna. Le indagini che hanno premesso di risalire al responsabile del fatto, sono state svolte dal Comando carabinieri della stazione di San Marcello Pistoiese, che hanno operato insieme al nucleo investigativo della polizia ambientale e forestale dei carabinieri di Pistoia. Fondamentali alcuni fotogrammi prodotti da una webcam installata vicino al rifugio 'Duca degli Abruzzi', prossimo al Lago Scaffaiolo (1775 m) e al luogo dell'evento, nonché alcune informazioni acquisite dalla comitiva di turisti alloggiata quella notte nella struttura. A provocare l'incendio sarebbe stata una lanterna volante accesa nel piazzale antistante la struttura. La stessa - secondo quanto ricostruito -, ha sorvolato prima il versante emiliano, quindi quello toscano, per poi proseguire in direzione dell'area dalla quale poi si è propagato il fuoco.

 

Firenze. A maggio il punto sulla mediazione internazionale - Florence international mediator chamber porta a Firenze l'iniziativa mondiale "Global pound conference series 2016-2017", che fa parte di un ciclo di conferenze in programma in tutto il mondo dove sono affrontati vari temi, tra cui quello dello della giustizia (attraverso un'innovativa piattaforma digitale). Firenze è l'unica città italiana coinvolta: l'evento è in programma l'8 e il 9 maggio al Palagio di Parte Guelfa e al teatro della Pergola. Nel comitato organizzatore del Global pound conference ci sono anche Tribunale di Firenze, Università di Firenze, Istituto universitario europeo, Comune di Firenze, Ordine degli avvocati e dei commercialisti di Firenze e Cnr. La Camera di commercio di Firenze è stata la prima pubblica amministrazione in Italia ad aver creato una struttura dedicata solo alla mediazione internazionale, il Fimc.

 

Firenze. A Pellepiù il focus sulle lavorazioni speciali - E' in programma il 9, 10 e 11 novembre alla Fortezza da Basso di Firenze Pellepiù, la rassegna dedicata alle eccellenze della filiera della pelletteria a cui partecipano numerose aziende provenienti da ogni parte d'Italia, su 3mila metri quadrati di area espositiva. La manifestazione vuole essere un cantiere di lavoro moderno per tutto il settore, dai costruttori di macchinari al packaging. Tra le opportunità per i visitatori quella di poter vedere un'azienda di pelletteria al lavoro. Il tema di questa edizione sarà sulle lavorazioni speciali. L'evento è promosso dalla "Rete Pelle +" (che raggruppa nove aziende della filiera), con il patrocinio di Confindustria Firenze, del ministero dello Sviluppo economico, di Retimpresa e delle istituzioni locali. In Toscana le aziende operanti nel comparto pelli, cuoio e calzature sono 5.241, mentre gli addetti occupati nel settore sono oltre 41mila.

 

Pisa. Nuovo test per abilità matematiche bambini - Un test per valutare le abilità matematiche degli studenti della scuola primaria e secondaria con l'obiettivo di aiutarli a colmare le lacune o a potenziare le capacità. Lo ha realizzato un gruppo di matematici e psicologi delle Università di Pisa e Atene grazie a uno studio appena pubblicato sull'Australian Journal of Learning Difficulties. "La ricerca - sottolinea Anna Baccaglini Frank, matematica dell'ateneo pisano - nasce da una collaborazione internazionale che ha avuto origine durante un convegno a San Marino organizzato dall'European Dyslexia Association, quando ho conosciuto Giannis N. Karagiannakis, dottorando al dipartimento di educazione speciale e psicologia dell'Università di Atene, e ci siamo confrontati sugli studi svolti nell'ambito delle difficoltà di apprendimento in matematica". Da questo confronto è scaturito un partenariato che ha portato alla creazione di un modello teorico per valutare le abilità matematiche, coinvolgendo anche lo psicologo greco Petros Roussos. I ricercatori hanno quindi realizzato una batteria di prove da somministrare al computer, elaborate non solo pensando ai test usati per rilevare specifici deficit come la discalculia, ma tenendo conto di una prospettiva più ampia. Il modello è stato quindi sperimentato su un campione di 165 bambini degli ultimi due anni della scuola elementare greca, consentendo conclude la matematica pisana "di fare ipotesi più precise, rispetto a quanto si potesse fare in precedenza, sulla natura delle difficoltà in matematica e di pianificare quindi i successivi interventi di potenziamento".

 

Massa. Contro il razzismo: iniziative nel territorio - I comuni di Massa, Carrara e Montignoso promuovono, insieme alle associazioni del territorio che si occupano di integrazione e migrazioni, un programma di iniziative culturali a tema per sensibilizzare contro ogni razzismo. A Marina di Massa, presso Villa Cuturi, martedì 21 marzo dalle ore 17,30 è in calendario l'incontro dibattito dal titolo "Briciole di un'identità multiforme che intreccia i destini di chi va, di chi torna, di chi resta". Nell'occasione sarà presentato il libro "Briciole" di Alketa Vako, da qualche anno cittadina italiana e di origini albanesi che nel 2009 ha vinto il concorso letterario della Regione Piemonte "Lingua Madre" dedicato alle donne straniere in Italia. L'incontro, aperto alla partecipazione della cittadinanza, è coordinato dall'assessore alle pari opportunità Elena Mosti e dal Presidente dell'associazione Cittadini del Mondo Rocio del C.Quinones. L'iniziativa in programma a Montignoso è per sabato 25 marzo dalle 15,30 alle 18,30 a Villa Schifff per parlare di diritti dei migranti e dei minori stranieri. Coordinato tra gli altri dall'assessore comunale alle politiche sociali Giorgia Podestà, all'incontro parteciperà il Sottosegretario agli Interni Domenico Manzione.

 

 

Cultura e spettacolo

 

Musica: Renato Zero, 50 anni carriera con album e tour sinfonico - Un nuovo album di inediti e un progetto tra musica dal vivo e recitazione con 61 elementi di orchestra sinfonica, 30 coristi, 7 attori e lui, Renato Zero, che festeggia i 50 anni di carriera e torna con "Zerovskij (ripetizione, Zerovskij)... solo per amore", titolo del concept album in uscita a maggio e del tour che prenderà il via il primo luglio dal Foro Italico con 5 date e si sposterà poi a Lajatico (Pisa) il 29 luglio, al Verona l'1 e il 2 settembre e a Taormina il 7 e il 9.

 

Viareggio (LU). Mostra fotografica di Renzo Belli – E' allestita a Villa Argentina a Viareggio, la mostra "Rivelazioni" del fotografo Renzo Belli. La mostra è il risultato dei tanti viaggi dell'artista e costituisce un reportage che spazia da Viareggio, a Dakar, all'Egitto, alla Russia, alla Thailandia Il fotografo Renzo Belli, in tale esposizione, si concentra sui volti umani e sulle loro espressioni emotive che lo hanno ispirato lungo il cammino. Si tratta di volti di uomini e donne incontrati per il mondo: l'artista ha cercato di raccontare con i propri scatti, sinceri e appassionati, un aspetto della storia di ognuno di loro facendo diventare così la mostra un racconto corale capace di affascinare il visitatore. La mostra è quindi il frutto di un lavoro meticoloso e attento dell'artista che ha voluto selezionare le migliori tra le numerosissime immagini con l'intento di coinvolgere lo sguardo e la sensibilità dell'osservatore facendo emergere l'umanità delle persone ritratte. La mostra – ad ingresso libero - rimarrà aperta fino al 2 aprile e sarà visitabile da martedì a domenica dalle 10.00 alle 13,00 e dalle 15.00 alle 18.30.

 

 

Notizie di servizio

 

A1: chiusura della stazione di Incisa Reggello, in entrata verso Firenze - Autostrade per l'Italia comunica che, sulla A1 Milano-Napoli, dalle ore 22:00 di martedì 21 alle ore 06:00 di mercoledì 22 marzo, sarà chiusa la stazione di Incisa Reggello, in entrata verso Firenze, per lavori di ripristino danni a seguito di un incidente. In alternativa si consiglia di utilizzare l'entrata di Valdarno.

 

Prato. Scuole comunali dell'infanzia: disponibili elenchi per le ammissioni - Sono disponibili sul sito del Comune di Prato gli elenchi con i punteggi provvisori per le ammissioni alle scuole comunali dell'infanzia per l'anno scolastico 2017/2018. Gli elenchi sono stati predisposti in ordine alfabetico e non per ordine di graduatoria. La lista serve unicamente per riscontrare eventuali errori e/o omissioni e per questo fine rimarrà pubblicata per dieci giorni. In seguito verrà pubblicata la graduatoria definitiva con l'indicazione di chi è stato ammesso o meno. I punteggi attribuiti in questa fase potrebbero subire modifiche anche a seguito di controlli preventivi di veridicità sulle autocertificazioni in merito a disoccupazione, stato di famiglia e residenza, nonché sulle autocertificazioni per i nominativi usciti a controllo. Gli elenchi dei punteggi provvisori sono pubblicati sul sito del Comune alla sezione Novità e affissi negli uffici di via Saffi, 17/c fino al 27 marzo. Gli interessati potranno presentare richiesta di revisione del punteggio provvisoriamente attribuito. I moduli sono scaricabili dal sito del Comune (sempre nella sezione Novità). Chi lo desidera può ritirare il cartaceo negli uffici comunali che saranno aperti con orario da lunedì a martedì e da giovedì a venerdì dalle 10 alle 12,30 (mercoledì chiuso al pubblico). Il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17,30.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, martedì 21 marzo, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: parzialmente nuvoloso o nuvoloso.

Venti: deboli do ovest-sud-ovest

Mari: calmi o poco mossi.

Temperature: minime in calo, massime stazionarie o in lieve aumento.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile; scadente a Viareggio con superamento dei livelli di Pm10

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria accettabile

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria tra buona e accettabile

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/19-03-2017

 

Meteo e salute per domani, martedì 21 marzo, a cura del Cibic-Unifi

 

Giornata meno nuvolosa, soprattutto al mattino, maggiori addensamenti nuvolosi in aumento nel pomeriggio, più probabili sulle località dell'interno. Temperature percepite in lieve calo nei minimi, in particolare sulle località dell'interno, massime in lieve aumento con punte di 19 °C sulle località della piana fiorentina. Non si prevedono condizioni critiche per la salute umana.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale