Salta al contenuto

State of the Union: economia circolare e diritti umani, due eventi organizzati dalla Regione

23 aprile 2019 | 14:06
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - Economia circolare e diritti umani: questi i temi attorno ai quali si apre la riflessione grazie a due eventi organizzati dalla Regione a margine dello State of the Union, l'annuale conferenza organizzata dall'Unione Europea che si terrà a Firenze dal 2 al 4 maggio.   

"Verso un'economia circolare" è il titolo della tavola rotonda che si terrà in Sala Pegaso, Palazzo Strozzi Sacrati (piazza Duomo 10, Firenze) giovedì 2 maggio alle ore 15 alle 17, con la partecipazione del presidente della Regione. 

Al centro del dibattito ambizioni europee e contributi locali per migliorare la vita dei cittadini. L'obiettivo è quello di creare un dibattito sull'interconnessione tra le sfide future delle economie verdi e circolari e la loro effettiva attuazione a livello regionale e nazionale attraverso i fondi strutturali. Le misure proposte dall'Ue per sostenere un'economia circolare aiutano le imprese e i consumatori a intraprendere la transizione verso un'economia dove le risorse sono utilizzate nel modo più sostenibile possibile.

La sfida è utilizzare in modo efficiente materie prime, prodotti e rifiuti, ottenendo il massimo valore promuovendo al tempo stesso il risparmio energetico e riducendo le emissioni di gas serra. Pertanto, le Regioni, in collaborazione con le istituzioni nazionali, possono e si considereranno garanti di tali misure a livello locale. Contribuiranno a rendere la vita dei loro elettori più verde e più sostenibile.
La Toscana ricicla circa il 56% dei rifiuti prodotti. L'obiettivo è raggiungere il 70% entro il 2020 e l'80% entro il 2023. Il restante 20% dovrebbe essere composto da
5% rifiuti di trattamento meccanico biologico (MBT), 7% materiale di incenerimento, 8% residuo per discariche. I progetti puntano a realizzare 6 nuovi biodigestori entro il 2022.

Vai al programma e alle iscrizioni online

Il giorno successivo,  il 3 maggio, secondo appuntamento, sempre nell'ambito dello State of the Union. "Stavolta Voto! L'Europa, non solo un esempio di globalizzazione riuscita, ma un baluardo di pace, rispetto dei valori e diritti democratici – Citizens Dialogue on Human Rights": questo il titolo dell'evento, che si terrà sempre nella sala Pegaso della Regione (Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10), dalle 14.30 alle 16.30, una sessione di dialogo con i cittadini in cui il presidente della Regione Toscana e membro del Comitato europeo delle Regioni discuterà apertamente con il pubblico.

Il pubblico potrà interagire direttamente con gli ospiti, partecipando a un dialogo costruttivo su molti dei temi principali della conferenza.

Vai al programma e alle iscrizioni online 

Informazioni e contatti: 
elisa.sassoli@regione.toscana.it
enrico.mayhrofer@regione.toscana.it

 

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Istituzioni, Ambiente, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare