Salta al contenuto

Tav. Rossi: "Una novella che prima finisce, meglio è" - Scarica il podcast TRN

12 febbraio 2019 | 17:00
 


Toscana Radio News del 12 febbraio 2019 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 12/02/2019 – anno n.9 n.58 chiusa alle 16.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Tav. Rossi. "Una novella che prima finisce, meglio è"
  • Latte. Domani la firma di un'intesa regionale per il rilancio del settore
  • Ex Aferpi-Lucchini. Rossi: "L'incontro a Roma del 19 febbraio è fondamentale"
  • Formazione. Circa 300 i corsi inseriti nell'elenco regionale
  • Economia. Domani convegno nella sede della Regione Toscana
  • Giovanisì. Domani tappa a Borgo a Mozzano

 

In Toscana

  • Toscana. Giorno del ricordo, seduta solenne del Consiglio Regionale
  • Grosseto. Latte: in 600 svuotano bidoni durante manifestazione
  • Firenze. Il direttore del'Antimafia Governale agli studenti: "Nessuna Regione è immune"
  • Toscana. 118: sono stati 240mila interventi coordinati nel 2018
  • Pisa. Tumori: complesso intervento salva la vita a paziente
  • Pistoia. Nasce un incubatore per 31 aspiranti scienziati
  • Pisa. Una ricerca scopre che Stromboli può generare altri tsunami

 

Cultura e Spettacolo

  • Firenze. Scatti fotografici dalla metropolitana in una mostra di Leonardo Brogioni
  • Firenze festeggia i 96 anni di Franco Zeffirelli

 

Notizie di servizio

  • San Miniato (PI). Corso gratuito per diventare wedding planner
  • Lamporecchio (PT). Un nuovo pulmino per il trasporto dei disabili

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Dalla Giunta regionale

 

Tav. Rossi. "Una novella che prima finisce, meglio è" - "Il ministro Toninelli ha detto che rimette a noi come Regione quella che lui giudica una 'tragedia piena di crimini'. Ma i crimini se ci sono li scoprirà la magistratura, che fa il suo mestiere". Il presidente della Giunta regionale, Enrico Rossi, è tornato sulle dichiarazioni del ministro delle infrastrutture, che ha parlato di "disastro" e "irregolarità" a proposto del nodo Tav fiorentino. "Noi non abbiamo gestito questa vicenda che si protrae da troppo tempo" ha spiegato Rossi: "Nel 2010 andai a trovare l'amministratore delegato di Rfi che mi promise che nel 2015 il sotto attraversamento e la stazione Foster sarebbero stati completati. Nel frattempo Firenze viene bypassata da circa un terzo dei treni Tav che fermano invece a Bologna". "Chi gestisce le opere le deve gestire con correttezza, risparmiando e salvaguardando l'ambiente – ha aggiunto - ma mi pare che questa novella prima finisce meglio sarà". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU TAV 12 FEBBRAIO)

 

Latte. Domani la firma di un'intesa regionale per il rilancio del settore - Un protocollo d'intesa per il rilancio del settore zootecnico regionale, ed in particolare del comparto ovi-caprino da latte, attraverso la realizzazione di azioni comuni finalizzate a migliorare l'efficienza dei rapporti tra tutti i soggetti della filiera ovi-caprina. L'intesa è stata promossa per rispondere alla crisi del settore legato al calo dei prezzi del latte e le difficoltà che da mesi vivono in Toscana gli allevatori nel trovare mercati di sbocco ai loro prodotti. A firmarlo, nella sede della Regione Toscana di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, saranno il presidente della Regione Enrico Rossi, l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi ed i rappresentanti di Confederazione Italiana Agricoltori Toscana, Coldiretti Toscana, Confagricoltura Toscana, Legacoop Toscana, Confcooperative Toscana, Consorzio per la tutela del formaggio Pecorino Toscano DOP e Consorzio di tutela del Pecorino delle Balze Volterrane DOP.

 

Ex Aferpi-Lucchini. Rossi: "L'incontro a Roma del 19 febbraio è fondamentale" - Quella di Piombino è una partita fondamentale per tutta la Toscana. Il 19 febbraio saremo al Mise per ribadirlo, insieme alle istituzioni locali e alle organizzazioni sindacali". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi al termine dell'incontro ieri con i rappresentati dei sindacati metalmeccanici e delle istituzioni di Piombino e Livorno. La riunione è l'occasione per ottenere da Jindal le necessarie garanzie sul rispetto dei tempi del Piano di investimenti e di produzione dell'acciaio, ma anche sulle opere di smantellamento, di fondamentale importanza in questa fase transitoria. "Il mio auspicio – h aggiunto Rossi - è che a quel tavolo troveremo anche il ministro: il processo per far ripartire la produzione dell'acciaio a Piombino richiede una piena assunzione di responsabilità politica".

 

Formazione. Circa 300 i corsi inseriti nell'elenco regionale - Sono circa trecento i corsi di formazione professionale in avvio in Toscana, da quelli per fornaio o cuoco a quelli per la lavorazione del marmo o dell'alabastro fino alla Ict security specialist e alla digital media specialist, che sono disponibili sul catalogo dell'offerta formativa della Regione. Il catalogo, spiega una nota, include sia i corsi gratuiti, alcuni dei quali promossi nell'ambito del progetto per l'autonomia dei giovani Giovanisì o comunque finanziati dalla Regione, sia quelli a pagamento realizzati dalle agenzie formative. "Molti dei corsi formativi proposti sono completamente gratuiti, ad altri si può accedere tramite i voucher messi a disposizione dalla Regione" spiega l'assessore regionale a formazione, istruzione e lavoro, Cristina Grieco: "Si tratta in ogni caso di un'offerta vasta e variegata, tesa a dare a giovani e meno giovani la possibilità concreta di spendere poi la formazione acquisita nel mondo del lavoro".

 

Economia. Domani convegno nella sede della Regione Toscana - "Rifondare l'economia italiana": questo il titolo dell'evento che si terrrà domani, mercoledì 13 febbraio, nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati (piazza Duomo 10, Firenze), dalle ore 17 e che prenderà lo spunto dal volume di Pierlugi Ciocca, "Tornare alla crescita" (Donzelli Editore). A presiedere il dibattito sarà Stefano Casini Benvenuti (direttore IRPET). Intervengono: Piero Bini (Università di Firenze), Giuseppe Morbidelli (Università la Sapienza, Roma), Monika Poettinger (Università Bocconi), Valdo Spini (Fondazione Rosselli). Replica: Pierluigi Ciocca (Accademia dei Lincei). A fare le conclusioni sarà il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

 

Giovanisì. Domani tappa a Borgo a Mozzano - La tredicesima tappa di #Giovanisì in tour, il progetto raccontato dai giovani toscani, si svolgerà domani, mercoledì 13 febbraio a Borgo a Mozzano (Lu), dalle 11 alle 12.30, presso il Convento ex Oblate di Piazza degli Alpini. L'incontro è organizzato in collaborazione con il Comune di Borgo a Mozzano, il Centro per l'impiego della Valle del Serchio e l'ISI di Barga (ITT Enzo Ferrari). Protagoniste dell'incontro, rivolto alle classi quarte e quinte dell'ISI Barga, saranno le #StoriePossibili di alcuni degli oltre 278.000 beneficiari del progetto regionale: c'è chi ha deciso di diventare imprenditore trasformando la sua passione per la musica in un lavoro, chi ha ampliato la sua azienda impegnata nel settore della stampa 3D, chi si è formato grazie a un tirocinio o attraverso un'esperienza di cittadinanza attiva con il Servizio civile, chi ha deciso di accrescere le proprie competenze seguendo un corso professionale e chi ha trovato uno spazio di lavoro beneficiando dei voucher per coworker.

 

In Toscana

 

Toscana. Giorno del ricordo, seduta solenne del Consiglio Regionale - "Viviamo stamani la giornata solenne per quello che si è consolidato in questi anni come un momento di riflessione, il Giorno del Ricordo, per ricordare le vittime delle foibe. Un'occasione che ci porta a focalizzare un periodo drammatico vissuto dalla popolazione italiana e il triste esodo di circa 350 mila italiani che furono costretti ad abbandonare le proprie case". Lo ha detto stamani il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, aprendo la seduta solenne dedicata al Giorno del Ricordo. (AUDIO ALLEGATO: GIANI SU GIORNO DEL RICORDO)

Alla seduta è intervenuto, al presidente della Giunta regionale, Enrico Rossi, anche Davide Rossi vicepresidente della Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati. "Il nostro compito è mantenere viva la memoria - ha detto - siamo contenti che la Toscana ricordi quegli eventi". (AUDIO ALLEGATO: DAVIDE ROSSI – FEDERAZIONE ASSOCIAZIONI ESULI GIULIANO DALMATI)

 

Grosseto. Latte: in 600 svuotano bidoni durante manifestazione – Si sono presentati in oltre 600 a Grosseto i pastori e gli allevatori provenienti da Viterbo, Umbria, Arezzo, Siena, Pisa, scesi in piazza Barsanti per solidarizzare con i colleghi sardi. 'Armati' di bidoni di latte, hanno gettato il contenuto a terra protestando contro il prezzo del latte allo slogan 'Mai più sotto un euro'. Tra due giorni, il 14 febbraio, è in programma un'altra manifestazione, sempre a Grosseto, questa volta nel centro storico. La manifestazione è durata oltre un'ora e si è tenuta in una zona periferica di Grosseto, nel versante est della città, senza che ci fossero disagi per il traffico e per la popolazione. Gli allevatori si sono convocati tramite i social network e anche col sostegno del comitato 'L'unione fa la forza', che ha base nel Senese. A dare sostegno alla loro protesta anche imprenditori della filiera, fra cui produttori di mangimi per il bestiame ovino e caprino.

 

Firenze. Il direttore del'Antimafia Governale agli studenti: "Nessuna Regione è immune" - Il direttore della Direzione investigativa antimafia (Dia), generale Giuseppe Governale, ha parlato di criminalità organizzata agli studenti del liceo Educandato Santissima Annunziata di Firenze durante un incontro. "In questo momento – ha dichiarato Governale - nessuna regione è immune" dalle infiltrazioni mafiose. In particolare, riferendosi alla Toscana, Governale ha spiegato che la regione "è una realtà economica, sociale e imprenditoriale particolarmente importante: tutti i settori imprenditoriali sono a rischio potenziale quindi dobbiamo fare in modo che coloro che possono avere rapporti con le organizzazioni criminali abbiano uno scudo importante fatto di valori etici e di valori di legalità".

 

Toscana. 118: sono stati 240mila interventi coordinati nel 2018 - Sono stati oltre 148.000 nel 2018 gli interventi della centrale operativa del 118 Firenze e Prato e circa 71.000 quelli della centrale Pistoia e Empoli. Le due centrali operative svolgono un ruolo 'strategico', spiega una nota dell'Azienda, per il trasporto nei pronto soccorso dei diversi presidi ospedalieri. La centrale operativa di Firenze e Prato è anche sede della centrale unica di riferimento del servizio di elisoccorso per la Regione Toscana. La centrale operativa di Pistoia e Empoli ha invece la duplice funzione di Sala Operativa Regionale per le Maxiemergenze e di CROSS (Centrale Remota per le Operazioni di Soccorso Sanitario).

 

Pisa. Tumori: complesso intervento salva la vita a paziente – Si è concluso con successo l'intervento chirurgico multidisciplinare a elevata complessità, che ha coinvolto in sala operatoria quattro equipe, e ha salvato la vita a un paziente affetto da un tumore avanzato alla tiroide, esteso anche in altri settori anatomici. L'operazione ha permesso di superare la fase critica e ora il paziente può intraprendere nuovamente le terapie oncologiche necessarie. Lo rivela l'Azienda ospedaliero universitaria pisana. La patologia, spiega una nota dell'Aoup, "era infatti talmente diffusa da non poter essere trattata con la sola terapia farmacologica ed era necessario un approccio chirurgico che però richiedeva le competenze di più specialisti". La scelta cui sono approdati gli specialisti dell'Aoup è stata quella di asportare la tiroide congiuntamente alla rimozione del trombo cavale e atriale.

 

Pistoia. Nasce un incubatore per 31 aspiranti scienziati – A Pistoia nasce l'Accademia dei giovani per la scienza: sarà un incubatore per un massimo di 31 persone a cui si offrono inedite e straordinarie opportunità di crescita personale nel campo delle scienze. È il nuovo progetto della fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che si affianca a 'Sì geniale', il concorso giunto alla seconda edizione, che si pone invece l'obiettivo di trasmettere l'amore per la scienza a intere classi di ogni ordine di scuola. Dell'Accademia potranno invece far parte esclusivamente studenti delle scuole medie superiori. Sarà un comitato scientifico a selezionare un primo nucleo, fino ad un massimo di 31 componenti. Unico requisito frequentare uno degli istituti pistoiesi o comunque essere residenti a Pistoia. Gli accademici rimarranno tali per due anni al termine dei quali verrà fatta una valutazione del percorso e dei suoi esiti. Al termine del secondo anno, i membri dell'Accademia potranno presentare richiesta di rinnovo per uno o due anni, che sarà facoltà insindacabile del comitato scientifico di concedere.

 

Pisa. Una ricerca scopre che Stromboli può generare altri tsunami - Il crollo del fianco nord-occidentale del vulcano Stromboli ha scatenato ben tre tsunami che nel Medioevo hanno raggiunto le coste della Campania ed è ancora potenzialmente in grado di generare tsunami altrettanto violenti. Lo ha scoperto la ricerca italiana pubblicata sulla rivista Scientific Reports e coordinata dall'Università di Pisa. Avvenuti nel periodo compreso fra il 1343 e il 1456, gli tsunami hanno avuto anche un testimone d'eccezione nel poeta Francesco Petrarca, che in una lettera da Napoli parlò di aver assistito a "una strana tempesta".

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenze. Scatti fotografici dalla metropolitana in una mostra di Leonardo Brogioni - La vita che scorre nella metropolitana di Milano, le atmosfere, gli incontri e le storie dei viaggiatori. Sono questi i temi degli scatti di Leonardo Brogioni che hanno dato vita alla mostra fotografica "MetroMoebius" che si apre mercoledì 13 febbraio alla Biblioteca Umanistica (ore 17.30 – Sala Comparetti, piazza Brunelleschi, 4) dell'Università di Firenze. Le 40 immagini esposte nel Corridoio Brunelleschi rispecchiano il mondo sotterraneo, l'altra metà della metropoli, rappresentata simbolicamente dal nastro di Moebius, una superficie dove il lato superiore e quello inferiore si confondono continuamente. L'esposizione resterà aperta fino al 2 marzo.

 

Firenze festeggia i 96 anni di Franco Zeffirelli - "Oggi il grande Franco Zeffirelli compie 96 anni: oltre a rinnovargli gli auguri per questo importante traguardo, lo invitiamo a tornare presto nella sua città che sempre lo accoglie con calore e immutato affetto". Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella. "Per celebrare il compleanno del Maestro - ha concluso Nardella - la Fondazione Zeffirelli di piazza San Firenze oggi apre le sue porte gratuitamente ai fiorentini: un'occasione per scoprire la ricca collezione di costumi, bozzetti, materiale legato alla sua lunghissima carriera e qui raccolto in una 'casa' artistica che è anche la summa della sua vita professionale".

 

Notizie di servizio

 

San Miniato (PI). Corso gratuito per diventare wedding planner - Superare una situazione di disoccupazione diventando professionisti del wedding, magari sfruttando un'opportunità di formazione gratuita completamente finanziata dalla Regione Toscana. Le aule dell'istituto tecnico 'Carlo Cattaneo' di San Miniato (Pisa) ospiteranno da marzo un corso, intitolato "Pro.Wed", dedicato a diplomati e disoccupati con più di 18 anni, con un piano di 600 ore tra lezione e stage. La metà dei posti, dodici in totale, è riservata a donne. Il settore dei matrimoni in Toscana vede un andamento particolarmente florido in termini di business e prospettive. Secondo i dati del Centro Studi Turistici forniti nel 2018, il 31,9% degli stranieri che si sposa in Italia sceglie questa regione per dirsi il 'fatidico sì' e il fatturato italiano del settore, in un anno, è cresciuto di oltre 60 milioni di euro. È da qui che dunque nasce questa iniziativa che ha come capofila la scuola superiore sanminiatese, finanziata con risorse del POR-FSE Toscana 2014-2020 nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione dedicato all'autonomia dei giovani. Il corso si propone con un'ottica di tipo regionale, visto che i partner organizzativi arrivano da più parti della Toscana: nel dettaglio sono l'Istituto Superiore d'Istruzione Statale 'San Giovanni Bosco' di Colle di Val d'Elsa (Siena), le agenzie formative Formatica di Pisa, Forium di Santa Croce sull'Arno (Pisa), Centro Life di Empoli (Firenze), Eurobic Toscana Sud di Poggibonsi (Siena), Copernico di San Giuliano Terme (Pisa) e la Cna di Pisa.

 

Lamporecchio (PT). Un nuovo pulmino per il trasporto dei disabili - Domenica 17 febbraio presso la sede della Pubblica assistenza Croce Verde di Lamporecchio, in piazza IV Novembre, verrà inaugurato un nuovo pulmino allestito per il trasporto dei disabili. Il nuovo mezzo è stato acquistato grazie ai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e di alcune aziende del territorio.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani a cura del Lamma

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso.

Venti: di Grecale (NE), deboli nelle zone interne di pianura, fino a moderati sulla costa meridionale e sui rilievi.

Mari: poco mossi sottocosta, mossi a largo.

Temperature: in lieve diminuzione. Gelate mattutine nell'interno e massime in pianura attorno a 12-14 gradi.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web.

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare