Salta al contenuto

Toscana Tech, Grieco: 'Dalla Regione interventi per la formazione 4.0' - Scarica il podcast TRN

21 novembre 2018 | 12:00
 


Toscana Radio News del 21 novembre 2018 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 21/11/2018 – anno n.8 n.350 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Toscana Tech, presentati i primi "advisor" per attrattività investimenti
  • Rifiuti, Rossi: "Chiediamo impegno per attuazione economia circolare"
  • Toscana Tech, Grieco: "Dalla Regione interventi per la formazione 4.0"
  • Foodora, Regione chiederà incontro al Mise
  • Ferrovie, Ceccarelli: "Con nuovo orario Arezzo mantiene sei fermate Av"

 

In Toscana

  • Firenze. Rissa tra detenuti nel carcere di Sollicciano
  • Firenze. Giornata mondiale dell'infanzia
  • Pisa. Sicurezza: progetto per chiudere la notte scalinata Normale
  • Grosseto. Giovani a confronto con istituzioni, associazioni, mondo del commercio
  • Valdinievole. Migranti: al via nuovo progetto integrazione
  • Pisa. La Torre è meno pendente
  • Empoli, presentate le iniziative per il Natale

 

Cultura e Spettacolo

  • Pistoia. I Thirty Second To Mars ospiti del Pistoia Blues
  • Toscana. Un Brindisi in villa: bellezza, arte e vino per sostenere l'ATT

 

Notizie di servizio

  • Firenze. Borse di studio dall'Ordine degli Ingegneri
  • Massa. Bando di mobilità

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi, mercoledì 21 novembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Toscana Tech, presentati i primi "advisor" per attrattività investimenti - "Con i Tuscany Business Advisors vogliamo raccontare al mondo che in Toscana si può fare, che in Toscana si possono fare investimenti e ci sono istituzioni pronte ad ascoltare". Lo ha detto il presidente della Toscana Enrico Rossi ieri nel corso dell'evento Toscana Tech a Firenze presentando i "consiglieri" dell'attrattività toscana: suggeritori di opportunità, dispensatori di consigli, passaparola anche di istituzioni, come la Regione con la sua struttura "Invest in Tuscany", capace di essere una guida tra i campanili e la burocrazia. "Penso che anche semplicemente raccontare la vostra esperienza  - ha aggiunto Rossi – sia un modo convincente per dire che in Toscana investire è possibile". Accanto a Rossi all'evento fiorentino i primi quattro advisor: Charlie McGregor, fondatore e CEO di "The Student Hotel", Davide Papavero, global industrial director per la Global Business Unit Soda Ash e Derivati (già direttore del polo industriale di Rosignano Solvay), Vincenzo Poerio, già AD Azimut Benetti Yachts e presidente del Distretto nautico e della Portualità della Regione Toscana ed Elena David, membro del CdA di Fideuram – Intesa Sanpaolo (già AD di Una Hotels e Valtur). A margine dell'evento Rossi ha anche parlato della situazione, collegata anche agli investimenti esteri, dei rapporti tra Italia e Europa. (IN ALLEGATO: ROSSI_EUROPA.MP3)

 

Rifiuti, Rossi: "Chiediamo impegno per attuazione economia circolare" - "Chiediamo che ci sia un impegno per l'attuazione dell'economia circolare, stiamo cercando delle soluzioni in Toscana. Gli impianti per lo smaltimento dei rifiuti speciali non può costruirli il pubblico ma bisogna che siano costruiti dagli stessi imprenditori. Siamo disposti a dare tutte le risposte che devono essere date agli imprenditori che ci vengono a chiedere di costruire gli impianti". Lo ha detto ieri il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, a margine dell'evento Toscana Tech a Firenze. (IN ALLEGATO: ROSSI_RIFIUTI.MP3)

 

Toscana Tech, Grieco: "Dalla Regione interventi per la formazione 4.0" - "La formazione rappresenta un asset fondamentale per affrontare e gestire il cambiamento di paradigma rappresentato dalla cosiddetta quarta rivoluzione industriale. La Regione Toscana ha messo in campo una strategia di interventi integrati per la formazione 4.0, rendendo disponibili opportunità per studenti, lavoratori, manager ed imprenditori, in modo da permettere a chi è in cerca di un lavoro o semplicemente vuole migliorare le proprie conoscenze di acquisire nuove competenze da mettere a frutto nel mondo dell'economia digitale e della connessione". Lo ha detto ieri mattina l'assessore regionale a Formazione, lavoro ed istruzione, Cristina Grieco, nell'ambito di Toscana Tech a Firenze, nel corso dell'incontro "La formazione 4.0, buone prassi della Regione Toscana". La strategia regionale, a grandi linee, prevede interventi per l'alta formazione tecnica, la formazione dei lavoratori, voucher formativi per imprenditori e voucher formativi per manager d'azienda. "Dal 2017 cerchiamo di costruire una vera e propria strategia – ha detto ancora Grieco – in modo da dare a tutti, imprese e soggetti in formazione, gli strumenti necessari ad affrontare la sfida della quarta rivoluzione industriale. Cambieranno il sistema di lavorare e il modo di produrre e pure quello di organizzare e gestire il lavoro. La formazione, in questo senso, sarà una delle chiavi fondamentali per affrontare le nuove sfide che ormai si intravedono all'orizzonte. Qualche mestiere scomparirà, ma ce ne saranno di nuovi. Una buona formazione ci consentirà, nell'immediato come nel medio o lungo periodo, di rispondere positivamente alle trasformazioni".

 

Foodora, Regione chiederà incontro al Mise - Sul delicato passaggio di Foodora alla spagnola Glovo, che al momento non prevede alcun trasferimento di contratto per i 200 lavoratori che operano su Firenze, la Regione chiederà un intervento del Mise (sono 2mila i dipendenti coinvolti in tutta Italia), anche in considerazione del tavolo nazionale sull'intero settore aperto al Ministero del lavoro. Lo ha detto il consigliere del presidente Enrico Rossi per il lavoro, Gianfranco Simoncini, che ieri ha incontrato sulla questione i rappresentanti sindacali di Nidil-Cgil e Felsa-Cisl. Il 30 novembre, hanno ricordato i sindacati, scadranno i contratti in essere e da parte della nuova proprietà non è arrivata alcuna assicurazione circa la riassunzione dei lavoratori, ma solo la generica disponibilità a valutare i curricula dei dipendenti. A questo si aggiunge, hanno sottolineato, anche la certezza che non vengano confermate le attuali condizioni di lavoro. Simoncini ha ribadito l'impegno della Regione, più volte sottolineato anche da interventi del presidente Rossi, sul tema dei diritti dei lavoratori "digitali" ad ha assicurato il sostegno alle richieste dei sindacati per la continuità occupazionale e contrattuale. Oltre all'iniziativa verso il Mise, ha affermato il consigliere, verranno attivati contatti nei confronti degli amministratori di Foodora per chiedere garanzie per i lavoratori coinvolti.

 

Ferrovie, Ceccarelli: "Con nuovo orario Arezzo mantiene sei fermate Av" - "Trenitalia ha presentato il nuovo orario ferroviario, in vigore dal prossimo 9 dicembre e Arezzo mantiene le sue attuali sei fermate di treni ad alta velocità. Un risultato che non era scontato e che non è poca cosa. Non è stato semplice ottenere che la situazione attuale fosse confermata". Lo ha detto l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, che ha ricordato come "nella concorrenza sempre più agguerrita tra i due gestori del servizio Av in Italia, purtroppo, ad essere penalizzate sono spesso le stazioni intermedie, fondamentali per l'accesso all'alta velocità ad interi bacini di utenza, che altrimenti non potrebbero facilmente usufruire di questo servizio. Un piccolo cambiamento – ha spiegato Ceccarelli - in realtà ci sarà. Non fermerà più ad Arezzo il treno 9503, alle ore 8.42, ma si fermerà alle ore 8.27 il treno Av 8551, che parte da Mantova e prosegue verso Roma. Nessun altro cambiamento da segnalare. Continueremo a vigilare affinché l'atteso miglioramento della regolarità dei treni Av si rifletta positivamente sull'andamento dei treni regionali, troppo spesso penalizzati dall'eccessivo affollamento della Direttissima".

 

 

In Toscana

 

Firenze. Rissa tra detenuti nel carcere di Sollicciano - Violenta rissa tra albanesi e romeni nel carcere di Sollicciano a Firenze ai 'passeggi' del reparto giudiziario. E' successo ieri e, secondo il sindacato Osapp che rende noto l'episodio, forse è successo "per contendersi il 'territorio' all'interno del penitenziario". L'intervento del personale di polizia ha evitato che la situazione degenerasse e adesso si attendono i provvedimenti che l'amministrazione "dovrà prendere verso i responsabili dei disordini ed un segnale di riconoscimento per il personale intervenuto". Il segretario generale dell'Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria, Leo Beneduci, afferma: "In questo periodo stiamo constatando che le carceri sono diventate terra di nessuno, in cui le regole della civile convivenza e del rispetto dell'ordine e della sicurezza hanno ceduto il passo ad un evanescente buonismo in cui la sorveglianza dinamica si è concretizzata in una sequela di aggressioni, risse e rivolte.

 

Firenze. Giornata mondiale dell'infanzia - Anche Firenze aderisce alla campagna Unicef #goBlue per festeggiare la giornata mondiale dell'infanzia che celebra l'adozione della convenzione delle Nazioni unite sui diritti dell'infanzia nel 1989. L'istituto degli Innocenti e la Loggia dei Lanzi hanno illuminato i loro monumenti di blu per sostenere i diritti dei bambini e ricordare la loro storia comune di protezione, cura e sostegno dell'infanzia. All'accensione del loggiato degli Innocenti ieri pomeriggio erano presenti Sara Funaro, assessore fiorentino al welfare, Priscilla Idele, direttrice del centro di ricerca Unicef Innocenti, Giovanni Palumbo, direttore generale dell'istituto degli Innocenti e Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana.

 

Pisa. Sicurezza: progetto per chiudere la notte scalinata Normale - Chiudere di notte l'accesso alla scalinata monumentale che conduce all'ingresso della Scuola Normale e potenziare l'illuminazione pubblica della piazza, dove si affaccia la sede del prestigioso ateneo, e delle zone limitrofe. Questo il senso di un preaccordo siglato ieri in prefettura a Pisa dal direttore Vincenzo Barone e i rappresentanti istituzionali del territorio. In particolare, si legge in una nota della prefettura, "la decisione mira a porre fine all'improprio utilizzo delle gradinate di accesso alla Scuola Normale, che nelle ore notturne sono frequentemente occupate da numerosi giovani che vi sostano, dando luogo spesso ad atti di intemperanza che, oltre a recare disturbo alla tranquillità pubblica, rischiano di danneggiare il patrimonio artistico dell'immobile". Per questo è stato deciso che entro il 30 novembre la Normale "presenterà un progetto alla Soprintendenza per l'attuazione di misure atte a impedire l'accesso alle gradinate e il Comune, per la parte di competenza, procederà a un'attenta verifica finalizzata al potenziamento dell'illuminazione pubblica della zona e all'attuazione di misure tese a eliminare eventuali ulteriori fenomeni di degrado". Entro il 10 dicembre sarà convocata una nuova riunione in prefettura per la sottoscrizione di un documento nel quale verranno cristallizzate le iniziative intraprese oggi.

 

Grosseto. Giovani a confronto con istituzioni, associazioni, mondo del commercio – Giovani che si confrontano con istituzioni, associazioni, esercenti. Accade domani, giovedì 22 novembre, dalle 8.30 alle 12.30 al centro sociale "I Saggi" di Gorarella per il progetto "Street's rooms", promosso dal Comune di Grosseto e dal Coeso Società della Salute per capire le esigenze dei ragazzi grossetani, intercettare i bisogni e gli eventuali disagi e proporre alternative concrete. Si tratta di un progetto di "educativa di strada" che ha l'obiettivo di dare risposte concrete ai ragazzi dagli 11 ai 25 anni, nei luoghi dove si ritrovano, per favorire momenti di aggregazione, iniziative culturali, sportive e ricreative cercando così di evitare anche gli episodi di vandalismo e comportamenti devianti che spesso nascono da disagio non espressi. L'obiettivo dell'incontro di domani è quello di favorire un momento di confronto, partecipato, divertente e informale, per stilare un elenco di proposte da trasformare, poi, in progetti concreti. Studenti e adulti dialogheranno in piccoli gruppi informali, che si ispirano alla tecnica del world cafè, provando a superare barriere e ritrosie che spesso invece si trovano nel rapporto dei giovani con le persone più grandi. Parteciperanno a parte dell'incontro anche il sindaco Antofrancesco Vivarelli Colonna, l'assessore al Sociale Mirella Milli, il direttore del Coeso SdS Fabrizio Boldrini e Renza Capaccioli, responsabile dell'Unità funzionale servizi sociali residenziali e territoriali del Coeso.

 

Valdinievole. Migranti: al via nuovo progetto integrazione - Al via un nuovo progetto della società della salute della Valdinievole per l'integrazione dei migranti. Alle varie attività, tra cui un corso di primo soccorso, uno per diventare magazziniere alimentare e uno per la formazione di esperti di integrazione, prenderanno parte 15 cittadini stranieri ospitati nei vari centri di accoglienza della zona. Dopo il periodo di formazione, sono previsti percorsi di volontariato all'interno delle associazioni del territorio. Il progetto è stato reso possibile grazie a un finanziamento di circa 23 mila euro da parte della Regione Toscana, a cui si aggiunge un contributo di 3 mila euro da parte della società della salute. Scopo dell'iniziativa, favorire la coesione sociale coinvolgendo i migranti in attività di volontariato, e permettere ai partecipanti di sviluppare competenze trasversali.

 

Pisa. La Torre è meno pendente - La Torre di Pisa è stabile e molto lentamente sta riducendo la sua pendenza. In 20 anni il campanile, uno dei monumenti più celebri al mondo, ha recuperato circa 4 centimetri di pendenza e il suo stato di salute è migliore rispetto alle previsioni del comitato internazionale coordinato da Michele Jamiolkowski tra il 1993 e il 2001, che ha progettato e coordinato i lavori di consolidamento. La 'certificazione' del buono stato di salute della Torre pendente arriva dal Gruppo di sorveglianza composto da Salvatore Settis, Carlo Viggiani e Donato Sabia, da che da più di 17 anni 'osservano' i movimenti del monumento pisano. "La Torre - spiega Nunziante Squeglia - da quando è iniziata la cura ha ridotto la sua pendenza di circa 2 mila arcosecondi, più o meno mezzo grado che corrisponde a circa 45 centimetri. Le 'oscillazioni' ora variano alla media di 1/2 millimetri l'anno, ma quel che più conta è la stabilità del campanile che è migliore delle previsioni iniziali".

 

Empoli, presentate le iniziative per il Natale - Una stella cometa gigante, lunga 20 metri e alta 6, tra le più grandi d'Italia, e il più grande albero di Natale della Toscana, alto 16 metri e con giochi di luce ispirati all'Albero della vita dell'Expo di Milano: sono alcune delle novità che coloreranno il Natale di Empoli che, grazie alle iniziative del Comune, dell'associazione Centro storico e di Confesercenti Empolese Valdelsa, faranno della città la capitale toscana del Natale. Le iniziative e i luoghi di interesse, "zone Wow", saranno sparse in tutto il centro, con un'illuminazione mai sperimentata e le decorazioni realizzate da Porte Aperte onlus. Alla presentazione degli eventi, che partiranno il 30 novembre, è intervenuto il sindaco di Empoli, Brenda Barnini. (IN ALLEGATO: BARNINI_NATALE.MP3).

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Pistoia. I Thirty Second To Mars ospiti del Pistoia Blues - I Thirty Seconds to Mars tornano in Italia con quattro nuovi concerti il prossimo anno. La band, capitanata da Jared Leto, farà tappa il 3 luglio al Rock in Roma (Auditorium Parco della Musica – Cavea) in collaborazione con Fondazione Musica Per Roma, il 4 a Padova al Gran Teatro GEOX (Arena Live), il 6 al Pistoia Blues Festival (Piazza Duomo) e il 7 a Barolo al Collisioni Festival. I biglietti per tutti concerti saranno disponibili per l'acquisto a partire dalle ore 10.00 di giovedì 22 novembre 2018 su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati. L'ultimo album della band s'intitola AMERICA, da cui sono stati estratti i singoli di successo Walk on Water e Dangerous Night, che ha raggiunto la settima posizione dell'airplay italiano e Rescue Me, che pure ha raggiunto la top10 in Italia.

 

Toscana. Un Brindisi in villa: bellezza, arte e vino per sostenere l'ATT - Tutto pronto per sabato 24 novembre, quando all'interno del Palazzo Aldobrandini del Papa di Firenze, prenderà il via l'evento "Un brindisi in villa", il nuovo ciclo di incontri promosso dal Movimento Turismo del Vino Toscana che per la prima volta aprirà le porte di spettacolari ville monumentali e di dimore storiche del territorio regionale, normalmente chiuse al pubblico e svelate per la prima volta con visite guidate per scoprirne i tesori nascosti tra arte e bellezza, parchi monumentali e giardini all'italiana. Il tutto potendo degustare le eccellenze enologiche di oltre dieci cantine socie di MTV Toscana che saranno presenti direttamente con il produttore per dare vita a questo insolito connubio di passioni e di emozioni che scaturiscono dal bello dell'arte e dal buono dei vini. L'evento, che vedrà numerosi appuntamenti in diverse ville toscane, è realizzato con la preziosa collaborazione dell'Associazione Dimore Storiche Italiane (Adsi) e ha la nobile finalità di contribuire, con il ricavato dell'offerta per l'ingresso, a sostenere alcune realtà territoriali, nel primo caso l'attività dell'Associazione Tumori Toscana (ATT). L'intero programma è disponibile su www.mtvtoscana.com.

 

 

Notizie di servizio

 

Firenze. Borse di studio dall'Ordine degli Ingegneri - L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze bandisce un concorso riservato a coloro che abbiano conseguito una laurea in Ingegneria presso l'Università degli Studi di Firenze, con tema libero. Saranno conferiti n.3 premi per le lauree specialistiche/magistrali del valore di € 2.000,00 ciascuno (premio in memoria dell'Ing. Andrea Chiarugi) e n.3 borse di studio per lauree triennali del valore massimo di € 1.000,00 ciascuna (borse di studio in memoria dell'Ing. Piero Ciullini), distinti per i tre settori dell'Ingegneria. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 25 novembre 2018 con le modalità indicate sul sito http://www.ordineingegneri.fi.it/.

 

Massa. Bando di mobilità - E' stata indetta dal Comune di Massa una procedura di mobilità esterna, ai sensi dell'art. 30 D.Lgs. n. 165/2001, per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di Dirigente da assegnare al settore Affari Generali (con possibilità di ampliamento delle competenze attribuite a seguito di riorganizzazione dell'Ente). E' richiesto diploma di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politica o equipollenti oppure laurea specialistica o magistrale equiparata. La scelta del candidato idoneo avverrà a seguito di colloquio con una Commissione presieduta dal Segretario Generale. L'elenco degli ammessi al colloquio sarà pubblicato all'albo pretorio e sul sito web nella sezione "Amministrazione trasparente - Bandi di concorso". Modalità e termini di presentazione delle domande: le domande di partecipazione alla procedura di mobilità dovranno essere inviate al Comune di Massa, via Porta Fabbrica 1, entro il 30° giorno dalla data di pubblicazione all'albo pretorio (martedì 18 dicembre 2018). Potranno essere trasmesse: tramite raccomandata a/r; con consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo; tramite PEC all'indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, mercoledì 21 novembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso, con nuvolosità in aumento a partire dalla costa per nubi inizialmente alte e stratificate, che risulteranno via via più consistenti fino a cielo nuvoloso al pomeriggio associato a piogge e rovesci a partire dalle zone più occidentali della regione.
Venti: deboli variabili nell'interno, moderati di Scirocco su Arcipelago e costa centro meridionale.

Mari: poco mossi sottocosta.

Temperature: massime in sensibile aumento, più marcato in Appennino.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/20-11-2018


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare