Salta al contenuto

Tpl, Ceccarelli: "Verifica Anac è atto dovuto, che confermerà trasparenza gara"

17 marzo 2016 | 16:35
Scritto da Pamela Pucci
 


FIRENZE - "Siamo felici di collaborare con Anac e di fornire loro informazioni e materiale relativo alla procedura di gara per il tpl", così l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli commenta la richiesta dell'Autorità nazionale anticorruzione di ricevere chiarimenti circa la gara per l'assegnazione del lotto unico regionale di servizio di trasporto pubblico locale, giunta alla sua fase conclusiva con l'aggiudicazione definitiva all'azienda Autolinee Toscane (gruppo Ratp).

"La richiesta di Anac - conclude Ceccarelli - è un atto dovuto, che non ci preoccupa assolutamente e che, al contrario, siamo certi servirà a rafforzare l'azione della regione e a confermare ulteriormente la trasparenza e la correttezza della procedura di gara, così come in passato hanno già fatto i pareri espressi dall'Antitrust e dall'Autorità nazionale di regolazione dei trasporti, soggetti con i quali abbiamo interagito durante tutto l'iter della gara".


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Infrastrutture e trasporti

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale