Salta al contenuto

Tpl, rinviate di 30 giorni operazioni per trasferimento beni da One scarl ad AT - Scarica il podcast TRN

7 novembre 2019 | 11:56
 


Toscana Radio News del 7 novembre 2019 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Riccardo Pinzauti, Daniele Bianchini, Chiara Brilli, Leonardo Canestrelli, Rossana Mamberto, Sabina Ferioli, Domenico Guarino, Franca Taras. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 07/11/2019 – anno n.1 n.26 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Tpl, rinviate di 30 giorni operazioni per trasferimento beni da One scarl ad AT
  • Bilancio, approvata in Consiglio seconda variazione
  • Minacce a sindaco Empoli, la vicinanza della Regione
  • Agricoltura, accordo Regione-vivaisti per riduzione prodotti fitosanitari
  • Cava Fornace, Fratoni risponde a M5S: "Impianto regolarmente autorizzato"

 

In Toscana

  • Firenze. Caso Forteto: Fiesoli condannato in Cassazione
  • Empoli (FI). Nuove minacce a sindaco Brenda Barnini
  • Prato. Un caso di Dengue: disinfestazione delle zone interessate
  • Firenze. Congresso mondiale medicina laser
  • Toscana. Autopalio: riprendono i lavori al Viadotto delle Terme Falciani
  • Sesto Fiorentino (FI). Variante Ginori: soddisfazione del sindaco Falchi
  • Bagno a Ripoli (FI). Povertà: oltre 5 t. di raccolta alimentare
  • Firenze. Intesa Ue-Cina per prodotti DOP/IGP: c'è anche il Chianti

 

Cultura e Spettacolo

  • Livorno. Apre la mostra Modigliani e l'avventura di Montparnasse
  • Pisa Book Festival: al via fino al 10 novembre

 

Notizie di servizio

  • Livorno. Deviazione del Fosso Forcone: interessato anche un tratto di via Mondolfi
  • Massa. Corsi comunali di Musica: iscrizioni aperte

 

Meteo e qualità dell'aria 

  • Previsioni meteo per oggi, giovedì 7 novembre, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Tpl, rinviate di 30 giorni operazioni per trasferimento beni da One scarl ad AT - La Regione Toscana ha deciso, a tutela dell'interesse pubblico, di rinviare di 30 giorni tutte le attività previste dal cronoprogramma per il trasferimento di beni, mezzi di trasporto e personale da One scarl (gruppo di imprese che riunisce tutti gli attuali gestori del servizio di trasporto pubblico su gomma in Toscana) ad Autolinee toscane (azienda che si è aggiudicata la gara di appalto a lotto unico regionale per la gestione del servizio di tpl per i prossimi anni), trasferimento approvato nel rispetto di quanto previsto dall'art. 15 del contratto-ponte attualmente in essere tra la Regione e One scarl. La proroga è stata annunciata con una lettera alle due aziende interessate. La decisione attua quanto previsto al momento della definizione del cronoprogramma, come riportato nella prima comunicazione fatta alle imprese il 25 settembre scorso. Considerato che ad oggi non sono stati pubblicati né il dispositivo né la sentenza che definisce i giudizi pendenti presso il Consiglio di Stato, e che alla data dell'11 novembre prossimo è previsto l'avvio delle attività disposte dal cronoprogramma, la Regione ha valutato di posticipare di un mese tutte le attività previste, precisando fin d'ora che il nuovo calendario potrà subire adeguamenti temporali, anche in riduzione, in base alla data di pubblicazione della sentenza.

 

Bilancio, approvata in Consiglio seconda variazione - Via libera a maggioranza, da parte del Consiglio regionale, alla seconda e ultima variazione di bilancio, che in sintesi – come spiegato dall'assessore al bilancio Vittorio Bugli nel suo intervento in aula - vale circa 80 milioni tra spesa corrente e investimenti che si rimettono in gioco nel triennio, sugli anni 2020 al 2021, al netto di otto milioni spostati sul fondo di riserva. "Con questa variazione riusciremo a garantire le attuali politiche, nonostante i tagli al bilancio" spiega l'assessore. "Per quanto riguarda gli interventi macroeconomici – aggiunge -, rimane naturalmente in piedi l'impianto del documento economico e finanziario che elaboriamo ogni anno, una volta all'anno. Questo dice la legge". La replica è indirizzata alla Lega, che dai banchi del consiglio aveva accusando la maggioranza di fare investimenti da "villaggio turistico". Di tutt'altro avviso è chiaramente l'assessore Bugli. "Prendiamo Piombino – spiega – seconda area produttiva dell'acciaio del nostro paese. Con testardaggine abbiamo sostenuto la linea di rafforzamento, e dico che era giusta. Ma voi (riferito alla Lega ndr), che ci accusate di voler fare dei villaggi turistici, non l'avete mai sostenuta. Prendiamo ancora i soldi investiti sul porto di Livorno o la scelta di individuare nella piattaforma Europa un hub strategico per fare sviluppo e crescita. Non è una politica industriale, questa? Dove eravate quando abbiamo fatto politiche per l'industria farmaceutica? Quando abbiamo sostenuto l'industria meccanica e le sue piattaforme a Carrara, Piombino e Livorno? Cosa ne pensate del patto di sviluppo che abbiamo firmato con le imprese e con il sindacato? Dove eravate quando in questo consiglio abbiamo approvato il fondo di garanzia per le imprese toscane? Eravate qui, a votare sempre contro".

 

Minacce a sindaco Empoli, la vicinanza della Regione - "Voglio esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza a Brenda Barnini per le minacce di cui è vittima in questi giorni. I messaggi istigati dall'odio razziale che ha ricevuto sono il frutto di un clima che in questo Paese è sempre più avvelenato da attacchi, verbali e spesso purtroppo non solo verbali, di tipo razzista e fascista". Così l'assessore alla presidenza, Vittorio Bugli, dopo che la prima cittadina di Empoli ha raccontato sul proprio profilo Facebook di aver ricevuto per due giorni consecutivi lettere contenenti gravi e pesanti minacce. "Sono attacchi inaccettabili e vergognosi – prosegue – gli stessi che abbiamo visti rivolti contro la senatrice Segre e contro quanti si sono adoperati per arginare la campagna negazionista e degli istigatori all'odio razziale. Le sentiamo, queste parole cariche di odio, urlate da chi invoca pulizia etnica e limitazioni delle libertà. Il nostro compito – conclude Bugli - è non abbassare la guardia e impegnarci a diffondere una cultura della legalità e dell'antifascismo soprattutto tra i più giovani".

 

Agricoltura, accordo Regione-vivaisti per riduzione prodotti fitosanitari – Ridurre l'utilizzo del glifosate e promuovere la sostenibilità ambientale. Sono gli obiettivi dell'accordo siglato ieri da Regione e Distretto rurale Vivaistico ornamentale rappresentato dall'Associazione Vivaisti Italiani: un protocollo d'intesa che introduce buone pratiche nelle coltivazioni vivaistiche per contribuire alla massima riduzione nell'uso di prodotti fitosanitari, in particolare glifosate e lavorare per un ambiente più sostenibile. Il protocollo punta a condividere e fissare impegni precisi delle parti. Primo fra tutti, quello di attivare forme di collaborazione e di coordinamento tra i soggetti firmatari. Sarà istituito un tavolo di confronto, coordinato dalla Regione che avrà l'obiettivo di condividere il quadro conoscitivo, individuare le azioni da adottare per il raggiungimento degli obiettivi del protocollo e predisporre buone pratiche nelle coltivazioni vivaistiche. La Regione da parte sua si impegna, tra le altre cose, a individuare risorse specifiche nella programmazione di fondi comunitari nella programmazione 2021–2028; a valutare la possibilità di finanziare attività specifiche di Arpat aggiuntive riguardo il monitoraggio delle acque, definire le buone pratiche ambientali e agronomiche nell'utilizzo dei fitofarmaci per ridurne l'impatto sulle acque superficiali e sotterranee. Alla firma dell'accordo ha partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione Enrico Rossi. (IN ALLEGATO: ROSSI_VIVAISTIBIS.MP3).

 

Cava Fornace, Fratoni risponde a M5S: "Impianto regolarmente autorizzato" - La discarica di Cava Fornace "è un impianto regolarmente autorizzato dalle due Province di Lucca e di Massa Carrara". Lo ha affermato ieri l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni, rispondendo ai consiglieri regionali del M5s che hanno annunciato una mozione di sfiducia nei suoi confronti per la mancata chiusura della discarica. "L'autorizzazione - ha detto, a margine della firma di un accordo con i vivaisti - si può revocare soltanto se l'esercizio viene condotto in difformità dalle regole che sono previste, e in generale dalle norme di legge: quando questo avverrà revocheremo quella autorizzazione, altrimenti fintanto che l'autorizzazione vigente riguarda un progetto approvato l'azienda ha diritto a proseguire". (IN ALLEGATO: FRATONI_CAVAFORNACE.MP3).

 

 

In Toscana

 

Firenze. Caso Forteto: Fiesoli condannato in Cassazione - È definitiva la condanna per Rodolfo Fiesoli, 78 anni, il 'profeta' e fondatore della comunità Il Forteto per minori disagiati a Vicchio del Mugello, in provincia di Firenze, al centro di una vicenda di maltrattamenti e abusi. La quarta sezione penale della Cassazione ha rigettato il ricorso di Fiesoli, contro la condanna nell'appello bis a Firenze, il 26 ottobre dello scorso anno, a 14 anni e dieci mesi. Definitiva anche la condanna a 6 anni e quattro mesi per Daniela Tardani, una delle madri affidatarie. Il caso era approdato in Cassazione il 22 dicembre 2017, in quella occasione la Suprema Corte aveva confermato la responsabilità penale di Fiesoli, rinviando ad un appello bis per la rivalutazione di un singolo capo di imputazione. Dopo quella sentenza, il 'guru' venne arrestato, ma poi rilasciato perché la condanna non era ancora definitiva. Rodolfo Fiesoli si è costituito ieri presso il comando provinciale dei carabinieri di Padova, città che ha raggiunto dopo aver lasciato la rsa di Aulla (Massa Carrara) dove soggiornava da mesi.

   

Empoli (FI). Nuove minacce a sindaco Brenda Barnini – Nuove minacce al sindaco di Empoli Brenda Barnini che, in un lungo post su Facebook, ha fatto sapere che per due giorni di fila le sono state recapitate altrettante lettere minatorie in cui "sono palesemente istigati dall'odio razziale e se la prendono con me come rappresentante di una parte politica che si oppone a quel pensiero. Non so chi le ha scritte, ho fatto denuncia alle autorità e sarà compito loro indagare. Chiunque sia stato però ha le idee chiare sul fatto che io sia una donna di sinistra e antifascista ed è questo il motivo per cui si sente in dovere di minacciare me e la mia Giunta con parole violente e volgari che inneggiano all'avvento di un nuovo Governo nazionale che finalmente farà pulizia etnica e politica". Nello stesso post, Barnini cita anche il caso dell'astensione della destra sul via libera in Senato alla commissione Segre contro l'odio razziale, definendola "una scelta politica precisa da parte di chi vuole continuare a spargere questo clima da guerra civile. Aprite gli occhi e se volete più sicurezza e protezione chiedetela a chi insieme vi garantisce libertà e diritti". Non è la prima volta che a Brenda Barnini è destinataria di minacce. Nel 2018 le erano stati recapitati due proiettili e una pagina di giornale fotocopiata con sopra disegnata una svastica.

 

Prato. Un caso di Dengue: disinfestazione delle zone interessate - Un caso di Dengue è stato accertato a Prato dalla Asl. Per questo per oggi fino le 15, spiega una nota, il sindaco Matteo Biffoni ha predisposto un'ordinanza contingibile e urgente per provvedere alla disinfestazione delle zone interessate. La disinfestazione con trattamento adulticida abbattente nei confronti della zanzara tigre (Aedes albopictus) sarà sia su suolo pubblico che privato, sia spaziale che nei pozzetti. L'area interessata comprende: via della Romita, via Napoli dal civico 34 al civico 50, fino all'incrocio con via Carlo Marx; via Palermo; via Padre Pio da Pietralcina; via Carlo Marx dall'incrocio tra via Napoli e via Siena (lato giardini pubblici); via Trieste fino all'incrocio con via Siena; via Alessandro Ferrarini, fino all'incrocio con via del Castagno; via Siena, tra via della Romita e via Trieste.

   

Firenze. Congresso mondiale medicina laser - Medici, chirurghi, fisioterapisti, fisici, ingegneri, biologi: esperti di tutto il mondo si incontreranno a Firenze da oggi al 9 novembre, in occasione del congresso mondiale dell'Accademia internazionale di medicina e chirurgia laser, per fare il punto sulle conoscenze attuali nell'impiego del laser e dei biofotoni in medicina, confrontarsi ed esporre i risultati delle loro ricerche. I campi di applicazione della laser terapia vanno dalla chirurgia odontoiatrica, al campo ortopedico e fisioterapico come il trattamento dei traumi o lesioni sportive fino ai molteplici impieghi nella medicina rigenerativa ed in quella estetica e in particolare nella cura di malattie della pelle.

 

Toscana. Autopalio: riprendono i lavori al Viadotto delle Terme Falciani - 5 novembre 2019: una data da ricordare per i sindaci riuniti nel "Coordinamento dell'Autopalio" che vedono il cielo ‘riaprirsi' sul primo atto di una battaglia vinta sì. Ma a metà. Un lungo percorso fatto di contestazioni, lettere, segnalazioni, richieste di dialogo e intervento per molto tempo inascoltate, proteste diffuse attraverso una fitta campagna mediatica, che ha interessato nove territori di area fiorentina e senese coinvolti dal raccordo autostradale Firenze Siena.  Dal restringimento della carreggiata, in corrispondenza del Viadotto delle Terme Falciani, nel territorio al confine tra i Comuni di San Casciano e Impruneta, si sono viste squadre di operai e vari mezzi al lavoro. L'immagine che ha svegliato il Chianti due giorni fa ha fatto tirare un sospiro di sollevo alle comunità e ai sindaci che per mesi si sono trovati a denunciare pubblicamente la gravità della situazione nella quale versa l'intero tratto dell'arteria autostradale, l'unica che collega Firenze e Siena. I sindaci che guidano il Coordinamento della protesta sono David Baroncelli del Comune di Barberino Tavarnelle, Alessandro Donati del Comune di Colle Val d'Elsa, Paolo Sottani del Comune di Greve in Chianti, Alessio Calamandrei del Comune di Impruneta, Andrea Frosini del Comune di Monteriggioni, Alessio Mugnaini del Comune di Montespertoli, David Bussagli del Comune di Poggibonsi, Roberto Ciappi del Comune di San Casciano in Val di Pesa, Andrea Marrucci del Comune di San Gimignano. (IN ALLEGATO: BARONCELLI_VIADOTTOAUTOPALIO.MP3)

 

Sesto Fiorentino (FI). Variante Ginori: soddisfazione del sindaco Falchi - "Con l'approvazione della variante ‘Salva-Ginori' concludiamo un percorso difficile che, per mesi, ha visto in bilico il futuro della fabbrica sul nostro territorio come mai accaduto nella sua storia ultracentenaria. Si tratta di un risultato importantissimo che premia l'impegno delle Istituzioni che per mesi hanno condotto una trattativa difficile e tutt'altro che scontata, sbloccatasi solo con l'accordo del dicembre 2017". Lo afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi. "La variante abbatte del 60% le superfici edificabili nell'area, da 29 a 10mila mq, riducendo il consumo di suolo rispetto alle precedenti previsioni, offre potenziali opportunità di sviluppo e crescita in vista della riapertura del Museo, riqualifica e ricuce sotto il profilo urbanistico un intero quartiere - dice ancora il sindaco -. L'atto approvato è un punto di partenza a cui seguiranno proposte e progetti che dovranno essere condivisi e partecipati dalla città".

 

Bagno a Ripoli (FI). Povertà: oltre 5 t. di raccolta alimentare - Sono 5.213 i kg di generi alimentari raccolti nei Coop.Fi della sezione Coop di Bagno a Ripoli, per la precisione 859 kg a Grassina, 1294 kg nel punto di vendita di Antella, 1925 kg a Bagno a Ripoli e 1135 kg nel negozio di Ponte a Ema. La raccolta si è svolta lo scorso 19 ottobre. La destinazione del cibo della raccolta alimentare di Unicoop Firenze sono le mense solidali e le dispense di chi vive in condizione di povertà, una fetta sempre più ampia della nostra società, spiega una nota. Ieri, insieme all'annuncio dei risultati della raccolta, nella sala consiliare del Comune di Bagno a Ripoli sono stati consegnati i buoni spesa erogati da Unicoop Firenze alle associazioni di volontariato del territorio che hanno contribuito al successo delle raccolte alimentari del 2018, organizzate dalla Fondazione Il Cuore si scioglie onlus. I buoni da dieci euro ciascuno per un totale di 2.480 euro sono validi fino al 30.06.2020 e saranno destinati alle persone in difficoltà che sono assistite dalle associazioni sul territorio a partire dalla Caritas.

 

Firenze. Intesa Ue-Cina per prodotti DOP/IGP: c'è anche il Chianti - "Una buona notizia: il fatto che il Vino Chianti sia stato inserito nella lista delle 100 Dop/Igp che saranno tutelate in Cina è un tassello importante per l'espansione commerciale del nostro prodotto su un mercato importante. L'accordo fra la Commissione europea e il Governo cinese definisce un quadro di regole certe che vanno a vantaggio dei nostri imprenditori. La Cina riconosce nel Chianti non solo un brand ma anche una grande denominazione e le riconosce la protezione che merita". Così il presidente del Consorzio Vino Chianti, Giovanni Busi, commenta l'intesa sottoscritta fra il Commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan e dal ministro del Commercio cinese Zhong Shan. L'accordo prevede una reciproca tutela per 100 Dop/Igp europee e in Cina e per altrettante Igp cinesi in Europa. Il Vino Chianti è stato inserito nella lista delle 26 Dop/Igp italiane che saranno tutelate in Cina. Adesso l'accordo deve essere esaminato da Consiglio e Parlamento Europeo. La Commissione prevede che sarà operativo entro la fine del 2020.

 

 

Cultura e Spettacolo

 

Livorno. Apre la mostra Modigliani e l'avventura di Montparnasse – Apre al pubblico oggi a Livorno la mostra "Modigliani e l'avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre". L'esposizione, fortemente voluta dal Comune di Livorno, ha l'obiettivo di far ritornare nella sua città natale "Dedo" in occasione del centesimo anniversario della sua scomparsa. L'esposizione Modigliani e l'avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre (Museo della Città di Livorno dal 7 novembre 2019 al 16 febbraio 2020), è organizzata dal Comune di Livorno insieme all'Istituto Restellini di Parigi con la partecipazione della Fondazione Livorno. E' curata da Marc Restellini con il coordinamento di Sergio Risaliti ed offre al pubblico l'occasione di ammirare ben 14 dipinti e 12 disegni di Modigliani raramente esposti al pubblico.  Insieme alle opere di Modigliani sono esposti, inoltre, un centinaio di altri capolavori, anch'essi collezionati da Jonas Netter a partire dal 1915, opere rappresentative della grande École de Paris.

 

Pisa Book Festival: al via fino al 10 novembre – Da oggi al 10 novembre ritorna il Pisa Book Festival, uno degli appuntamenti culturali più attesi dell'anno con oltre 250 eventi in calendario, ospiti nazionali e internazionali e 160 editori indipendenti. Quest'anno un intero continente sarà l'ospite d'onore del Pisa Book Festival 2019: l'Europa. Con la collaborazione degli editori verrà fatto un viaggio letterario in ogni paese in compagnia di uno scrittore e ci sarà un focus speciale su Portogallo e Romania. Tra gli ospiti presenti Catherine Dunne, Almeida Faria, Sandro Veronesi, Manuel Vilas, Clare Hunter, Björn Larsson, Edoardo Nesi, Eugen Uricaru, Fouad Laroui, Paolo Di Paolo, Dragan Velikić, Franco Faggiani, Marco Vichi, Valerio Aiolli, Giulia Corsalini, Xia Jia e tantissimi altri. Tutte le info su www.pisabookfestival.it.

 

 

Notizie di servizio

 

Livorno. Deviazione del Fosso Forcone: interessato anche un tratto di via Mondolfi – Proseguono a Livorno le attività del cantiere allestito per la deviazione del Fosso Forcone. L'intervento, eseguito per conto di Rete Ferroviaria Italiana SpA, è finalizzato alla mitigazione del rischio idraulico sul territorio livornese, tramite lo spostamento, a valle della ferrovia, dell'immissione del Fosso Forcone nel Rio Ardenza. I lavori, così come previsto dal progetto, dureranno ancora alcuni mesi. Per tre settimane, per portare a termine alcune opere, fino a venerdì 22 novembre saranno interessati anche tratti di via Mondolfi.

 

Massa. Corsi comunali di Musica: iscrizioni aperte - Dal giorno 11 novembre prossimo riprendono i corsi della scuola comunale di musica, promossi dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura del Comune di Massa e gestiti dall'Associazione Musicale Massese.  L'attività della scuola è giunta al suo trentasettesimo anno e anche per il 2019/2020 propone, tra l'altro, corsi ordinari di strumento (con un'offerta formativa che soddisfa le esigenze di chi voglia studiare sia a livello professionale che amatoriale), laboratori di musica d'insieme, laboratorio jazz, corso 0/36 mesi col metodo Gordon. Le iscrizioni, esclusivamente per i nuovi iscritti, si raccolgono presso la sede della Scuola di Musica a Villa Rinchiostra fino a domani venerdì 8 novembre dalle ore 9.00 alle 12.00. I pagamenti delle quote dovranno essere effettuati successivamente all'iscrizione presso l'ufficio Economato del Comune di Massa entro l'inizio delle lezioni, seguendo le modalità comunicate successivamente all'iscrizione. Per informazioni: Ufficio Diritto allo studio tel. 0585-490512/490580.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, giovedì 7 novembre, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: parzialmente nuvoloso con aumento della nuvolosità a partire dalle zone di nord-ovest nel pomeriggio, quando saranno possibili deboli piogge sparse. Ulteriore peggioramento in serata sulle zone nord-occidentali con precipitazioni sparse, localmente temporalesche.
Venti: deboli o moderati da sud-ovest.

Mari: mossi o molto mossi.

Temperature: in aumento.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/06-11-2019

 


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare