Salta al contenuto

Tramvia Firenze. Rossi: "La Regione investe 75 milioni, altri 80 su quelle future" - Scarica il podcast TRN

11 febbraio 2019 | 12:00
 


Toscana Radio News dell'11 febbraio 2019 – Edizione del mattino

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino dell' 11/02/2019 – anno n.9 n.56 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Tramvia Firenze. Rossi: "La Regione investe 75 milioni, altri 80 su quelle future"
  • Chiusura E45. Rossi: "Un gruppo di lavoro per valutare i danni"
  • Terzo settore. Dalla conferenza regionale l'impegno per una nuova legge
  • Vino. L'assessore Remaschi a Buywine
  • Leonardo. Barni e Ciuoffo presentano il calendario degli eventi del 500/enario

 

In Toscana

  • A Firenze Mattarella per il 600/o dell'Istituto degli Innocenti e la partenza della tramvia T2
  • Firenze. Tramvia. Nuovi orari con la partenza della linea T2
  • Arezzo. Viadotto E45: nessuna comunicazione a pm su fine lavori
  • Montemignaio (AR). Salvi sette scout bloccati da una nevicata
  • Firenze. Tentata evasione da Sollicciano
  • Firenze. Un milione e 800 mila euro per il liceo Capponi
  • Pisa. Una rotatoria intitolata alle volontarie della Croce Rossa
  • Firenze. Terzo settore: 13 vincitori 'Social Crowdfunders'

 

Cultura e Spettacolo

  • Firenze. Ticket gratis e concerto per i 96 anni di Zeffirelli
  • Massa. Giuseppe Veneziano espone al Ducale

 

Notizie di servizio

  • Pisa. Borsa di studio intitolata allo studente ucciso nell'attentato di Strasburgo
  • Lucca. Energia: arriva il contatore intelligente

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Dalla Giunta regionale

 

Tramvia Firenze. Rossi: "La Regione investe 75 milioni, altri 80 su quelle future" - Oltre 12mila tonnellate in meno di CO2 all'anno, 39 milioni di passeggeri, 14,5 milioni di persone che rinunceranno al mezzo privato: sono queste le stime della Regione sui benefici prodotti dalla linea T2 da Santa Maria Novella a Peretola che si inaugura oggi alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. "La tramvia - ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi - è un risultato molto importante e la Regione continuerà ad impegnarsi così anche per il futuro: investiremo oltre 80 milioni per la linea di Bagno a Ripoli nel Por attuale e poi penseremo anche ad altre risorse nel Por 2020-2017 prima di chiudere la legislatura". Rossi ha detto che "la Regione ha impegnato 75 milioni" e, ha aggiunto, "continueremo". Inoltre ha ricordato che "finanziamo come Regione Toscana la gestione per 12,5 milioni all'anno, diamo un contributo alla società che gestisce per tenere le tariffe in maniera controllata". (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU TRAMVIA T2 FIRENZE)

 

Chiusura E45. Rossi: "Un gruppo di lavoro per valutare i danni" - "Questo territorio, la sua popolazione e le attività produttive hanno subito danni importanti dalla chiusura del viadotto del Puleto sulla E45. E anche se non sono quelli tipici dell'emergenza disciplinati dal codice di protezione civile, i danni ci sono. Per questo, nell'arco di una settimana stabiliremo un metodo chiaro, concertato e trasparente per rilevarli". E' l'impegno che ha preso il presidente della Toscana Enrico Rossi verso i territori della Valtiberina danneggiati dalla chiusura della E45, incontrando sabato scorso a Pieve Santo Stefano (Arezzo), insieme all'assessore regionale a viabilità e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, l'assemblea di sindaci, imprenditori e i rappresentanti delle categorie economiche. "Il metodo di rilevamento - ha detto Rossi - dovrà stabilire anche criteri di priorità di ristoro che saranno elaborati da un gruppo di lavoro da formarsi subito, composto da sindaci, associazioni di categoria, sindacati e tecnici della Regione". "Speriamo – ha aggiunto - che il danno sia contenuto. In questo caso la Regione cercherà di farvi fronte il più velocemente possibile. Se però il danno fosse molto rilevante, bisognerà batterci perché il Governo intervenga".

 

Terzo settore. Dalla conferenza regionale l'impegno per una nuova legge - Sono 26mila le istituzioni non profit in Toscana di cui quesi 8.000 iscritte nei registri regionali: 3.400 si occupano di volontariato, 2.500 di promozione sociale, 560 sono cooperative e quesi 1.500 le onlus. I dati sono quelli presentati sabato in occasione della prima conferenza regionale del Terzo settore che si è svolta a Firenze con oltre 700 rappresentanti del mondo non profit. Il tasso di volontari nella regione è del 14%, più della media nazionale (pari al 12,6%), a conferma del grande impegno dei toscani nel volontariato. L'appuntamento, cui hanno preso parte tra gli altri anche il presidente della Regione Enrico Rossi e l'assessore toscano alla salute e welfare Stefania Saccardi, è stato pensato non solo per fare il punto della situazione ma anche per raccogliere suggerimenti e critiche dalle associazioni riguardo la riforma del settore da poco approvata. Tra gli impegni presi dal governatore Rossi, anche quello di un riordino complessivo delle norme regionali con una legge di settore da approvare entro la fine della legislatura. "Ci diamo appuntamento dopo l'estate – ha detto l'assessore concludendo l'incontro - quando presenteremo gli atti finali di questo incontro. Continueremo a lavorare. Tanti contenuti andranno nella legge di cui ha parlato il presidente Rossi. Faremo il punto sugli interventi rilevanti". (AUDIO ALLEGATO: SACCARDI SU FORUM TERZO SETTORE)

 

Vino. L'assessore Remaschi a Buywine - "BuyWine sta dando ottimi risultati, mi sembra che iniziative di qualità come questa funzionino". Marco Remaschi, assessore all'agricoltura della Regione Toscana, ha preso parte sabato a Buywine alla tavola rotonda in cui sono stati presentati gli ultimi dati su produzione, export e trend del vino toscano. Uno studio Ismea mostra che il valore generato della filiera dei vini Dop e Igp toscani è stimato nell'ordine di un miliardo di euro, pari all' 11% del valore nazionale, e che la metà della produzione regionale certificata prende la via dei mercati esteri, rappresentando circa il 20% dell' export di vini Dop fermi nazionali. Remaschi ha quindi dato il via, con l'evento "PrimAnteprima", alla Settimana delle Anteprime di Toscana 2019 (fino al 16 febbraio), durante la quale i giornalisti internazionali e i buyer di 44 paesi a livello mondiale visiteranno i territori, le cantine, i vigneti dei produttori di vino della Toscana, ed ha infine annunciato di voler organizzare un'iniziativa, verso la fine di maggio, "con la prospettiva di riuscire a unire ancora più strettamente il mondo del food con quello del vino, pensando ad aspetti di carattere promozionale che diano nuove opportunità per poter affrontare i mercati".

 

Leonardo. Barni e Ciuoffo presentano il calendario degli eventi del 500/enario - Presentato alla BIT di Milano il calendario di iniziative – messo a punto dalla Regione Toscana e dai Comuni dove Leonardo ha operato - che nel corso del 2019 celebreranno il genio di Leonardo da Vinci a 500 anni dalla sua morte. "Un programma – ha sottolineato la vicepresidente della Regione Monica Barni - che ha l'obiettivo di riscoprire Leonardo a partire dal legame con Vinci e quello con Firenze e con la bottega del Verrocchio che sarà il protagonista della grandiosa mostra che si sta per inaugurare a Palazzo Strozzi". "A Leonardo abbiamo attribuito di tutto" ha aggiunto l'assessore al turismo Stefano Ciuoffo: "Non ci è bastata la straordinarietà della sua opera, ma abbiamo costruito attorno a lui un immaginario che talvolta ci ha allontanato dalla realtà. E questo perché Leonardo è pittura, scultura, scienza, medicina, ingegneria. Il nostro invito, rivolto in particolare alle nuove generazioni, è allora quello di tornare, con un metodo "leonardiano", alla formazione dell'esperienza sulla base della sperimentazione".

 

In Toscana

 

A Firenze Mattarella per il 600/o dell'Istituto degli Innocenti e la partenza della tramvia T2 - Il Capo dello Stato Sergio Mattarella è arrivato a Firenze in treno poco prima delle 10.30, per poi dirigersi in auto all'Istituto degli Innocenti – accolto da un applauso da parte dei fiorentini presenti - dove ha preso parte alle celebrazioni per il Seicentenario dell'ente che si occupa della tutela e della promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Ad accompagnarlo il prefetto di Firenze Laura Lega mentre in piazza è stato ricevuto dal sindaco di Firenze Dario Nardella e dal presidente della Regione Enrico Rossi. Il presidente Mattarella in tarda mattinata è atteso all'aeroporto di Peretola, capolinea della nuova linea T2 della tramvia, dove parteciperà all'inaugurazione intorno alle 12 e salirà a bordo del primo convoglio che partirà dal "Vespucci" alla volta del centro di Firenze. Per motivi di sicurezza a cerimonia è riservata alle sole autorità, ma per tutti i cittadini che vorranno essere presenti, all'esterno è stato montato un maxischermo per seguire le fasi dell'inaugurazione. La tramvia prenderà servizio ufficialmente, e sarà aperta a tutti, a partire alle 14,30. I convogli partiranno non solo dai due capolinea, ma saranno pronti anche in numerosi punti lungo la linea, dalle stazioni di Piazza dell'Unità, Ponte all'Asse, Buonsignori Liceo Da Vinci, San Donato Università, Novoli Regione Toscana, Novoli Torre Degli Agli, Aeroporto. (AUDIO ALLEGATO: NARDELLA SU TRAMVIA T2 FIRENZE)

 

Firenze. Tramvia. Nuovi orari con la partenza della linea T2 - Al via dalle 14.30 di oggi, lunedì 11 febbraio, il servizio ordinario della nuova linea T2 Vespucci della tramvia fiorentina. Per due settimane poi sulla T2 si viaggerà gratis, poi biglietto da 1,5 euro. Ancora, dal 24 febbraio via alle modiche dei bus Ataf. Tra queste l'istituzione di due nuove linee, la 16 che collegherà piazza Puccini a piazza Leopoldo toccando sia la T1 che la T2, e la 68 che invece funzionerà come una circolare tra Brozzi, Peretola e Quaracchi con le fermate del Tpl urbano e la tramvia. Per quanto riguarda le linee modificate saranno la 5, 7, 14, 23, 29, 30, 57, 66, mentre il 22 sarà sostituito dalla T2. La linea 29 toccherà via di Novoli e farà capolinea alla stazione di Rifredi, la linea 30 toccherà la fermata Guidoni della T2. Con l'apertura della T2 la rete tranviaria fiorentina arriva a 16,8 chilometri con 37 fermate: Gest garantirà 900 corse al giorno, dalle 5 a mezzanotte e mezzo che il venerdì e sabato saranno prolungate fino alle 2 di notte. Come per la T1 anche nella T2 ci sarà una corsa ogni 4 minuti e 20 secondi nelle ore di punta.

 

Arezzo. Viadotto E45: nessuna comunicazione a pm su fine lavori – Il procuratore della Repubblica di Arezzo Roberto Rossi non ha ancora ricevuto alcuna comunicazione da parte di Anas circa la fine dei lavori sul viadotto Puleto dell'E45, necessari per poter poi autorizzare una riapertura parziale. Sembra quindi difficile, si fa notare, poter mettere in calendario già da oggi il sopralluogo dei consulenti tecnici della procura, Antonio Turco e Fabio Canè, che prima di poter dar l'ok alla riapertura dovranno verificare se i lavori indicati all'Anas come necessari sono stati completati e svolti secondo le prescrizioni dettate dalla stessa magistratura. Solo al termine dei lavori il viadotto, sotto sequestro e chiuso dal 16 gennaio per problemi legati a stabilità e sicurezza, potrà essere riaperto con le limitazioni imposte dalle disposizioni della procura.

 

Montemignaio (AR). Salvi sette scout bloccati da una nevicata - Sette giovani scout sono stati soccorsi nella notte tra sabato e domenica scorsi a Monte Secchieta, nel comune di Montemignaio (Arezzo), da due pattuglie dei carabinieri supportate da un mezzo del soccorso alpino: a causa di un peggioramento delle condizioni meteo e dell'abbondante nevicata il gruppo non era in grado di raggiungere il rifugio 'Casa delle Guardie' dove avrebbe dovuto trascorrere la notte. E' partita così una richiesta di aiuto al 112 con successivo intervento dei carabinieri della compagnia di Bibbiena, riusciti a raggiungere gli scout intorno alle 2. I soccorritori, sinceratisi che tutti i giovani fossero in buona salute, li hanno riaccompagnati a Strada in Casentino, dove hanno trovato accoglienza nell'abitazione di un loro conoscente.

 

Firenze. Tentata evasione da Sollicciano – Tentata evasione ieri nel carcere fiorentino di Sollicciano. Lo rende noto il sindacato Osapp attraverso il segretario Leo Beneduci, spiegando che intorno alle 13:15 un uomo di origine marocchina, recluso nel penitenziario in attesa della convalida dell'arresto, ha cercato di scappare "scavalcando la rete di recinzione del passeggio portandosi direttamente al muro di cinta. Grazie alla professionalità combinata del personale di polizia penitenziaria della sala regia e dell'automontata di servizio, è stato preso prima che portasse a termine l'evasione".

 

Firenze. Un milione e 800 mila euro per il liceo Capponi - La Città Metropolitana di Firenze ha programmato interventi per il liceo Capponi di Piazza Frescobaldi, a partire dai lavori di sostituzione dell'impianto elettrico (per 767.551,52 euro). Si prevede il completo rifacimento degli impianti elettrici e speciali dell'edificio. Gli interventi, avviati compatibilmente con le attività didattiche, saranno completati entro l'estate del 2020. Per il Capponi sono stati stanziati anche 1.100.387,36 euro per i lavori di adeguamento alla normativa di prevenzione incendi, con la demolizione di una scala interna, non adeguabile alla norma, e la sua ricostruzione e trasformazione in scala a prova di fumo (con questo stesso scopo sarà trasformata anche una seconda scala interna); la realizzazione della centrale idrica antincendio e la realizzazione di una rete di idranti; opere di compartimentazione con installazione di porte resistenti al fuoco; realizzazione di un nuovo impianto ascensore; revisione parziale degli infissi esterni. La fine dei lavori è prevista per settembre 2020.

 

Pisa. Una rotatoria intitolata alle volontarie della Croce Rossa - Si è svolta a Pisa la cerimonia di intitolazione al "Corpo infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana" della rotatoria tra via Meucci e via Emilia, nel quartiere di Ospedaletto, dove è stata svelata una targa alla presenza delle autorità cittadine, civili e militari. Lo aveva deciso nei mesi scorsi la Giunta comunale che, in occasione della celebrazione del 110° anno di fondazione, ha riconosciuto "l'eccezionalità delle attività svolte nel tempo dal Corpo, sempre a supporto dei sofferenti e bisognosi di aiuto, e l'opera di fondamentale ausilio svolta durante gli anni sconvolti dalle due guerre mondiali, opera che ha comportato gravi sacrifici anche in termini di vite umane".

 

Firenze. Terzo settore: 13 vincitori 'Social Crowdfunders' – Sono stati resi noti i nomi delle 12 realtà vincitrici della terza edizione di 'Social Crowdfunders', il bando di crowdfunding di Fondazione CR Firenze, promosso da Siamosolidali, in collaborazione con Feel Crowd, che prevede l'accompagnamento al lancio delle campagne di raccolta fondi ideate dalle realtà non profit del territorio col raddoppio della cifra raccolta. Lo rende noto la Fondazione. La commissione ha valutato 30 domande e alcune di queste sono risultate parimerito facendo aumentare i finalisti previsti nel bando che erano 10. I vincitori sono: Amici dell'Opc - Osservatorio polifunzionale del Chianti, Attouno, Auser Firenze, il comitato di Grosseto della Croce rossa italiana, Fenysia, Misericordia di Vinci, Irifor Toscana, La Scena Muta, Mahasara Italia Ong, Orizzonti Onlus, Pro Loco Tavarnuzze, Ragazzi Speciali e Voa Voa! Onlus - Amici di Sofia. Queste realtà, spiega una nota, parteciperanno a un corso gratuito di formazione per rafforzare le proprie capacità progettuali e comunicative al termine del quale ne saranno selezionate cinque che potranno concretizzare il loro progetto grazie a un tutoraggio dedicato. Le campagne di crowdfunding saranno lanciate ad aprile-giugno e dureranno 40 giorni. Al raggiungimento del 50% dell'obiettivo economico prefissato la Fondazione Cr Firenze raddoppierà la somma raccolta da un minimo di 8mila a un massimo di 15mila euro per progetto.

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenze. Ticket gratis e concerto per i 96 anni di Zeffirelli – Visite guidate, ingresso gratuito e concerto di fisarmonica per i 96 anni del regista Franco Zeffirelli. E' questo il programma proposto dal museo fiorentino che raccoglie le opere del maestro per festeggiare domani, martedì 12 febbraio, il suo compleanno. La Fondazione Franco Zeffirelli, in piazza San Firenze, conserva circa 300 opere tra bozzetti, disegni, figurini, costumi di scena e una sala video. Per il compleanno di Zeffirelli l'ingresso al museo sarà gratuito per i residenti a Firenze. La Fondazione propone inoltre due turni di visite guidate (ore 11 e 16.30) a cura di Maria Alberti, responsabile didattica della Fondazione e di Alessandro Massini, in servizio presso l'archivio personale del maestro. I festeggiamenti si concludono poi alle 20.30 con il concerto di fisarmonica del giovane talento Lorenzo Albanese, vincitore di 'Amadeus Factory' 2017.

 

Massa. Giuseppe Veneziano espone al Ducale – Resterà aperta fino al 24 febbraio la mostra Storytelling un'esposizione delle opere pittoriche di Giuseppe Veneziano allestita a Palazzo Ducale a Massa. Il titolo dell'esposizione richiama l'idea di narrazione propria al lavoro dell'artista siciliano che gioca sul confine tra realtà e finzione dove figurazione pop e citazione colta veicolano storie del passato, del presente e del futuro. Il percorso espositivo realizzato per il Ducale comprende una trentina di opere ad acrilico su tela di vari formati, tutte provenienti da collezioni private. Un excursus attraverso la ricerca dell'artista degli ultimi dieci anni, comprensivo anche di alcuni dipinti mai esposti prima in Italia. La mostra, ad ingresso libero, sarà visitabile da martedì a domenica con orario 10.30-12.30 e 16.30-18.30.

 

Notizie di servizio

 

Pisa. Borsa di studio intitolata allo studente ucciso nell'attentato di Strasburgo - L'Università di Pisa, tramite la sua Fondazione Premi, borse di studio e provvidenze, ha finanziato una borsa di ricerca in memoria di Antonio Megalizzi, lo studente dell'Università di Trento e speaker di Europhonica, rimasto vittima dell'attentato di Strasburgo lo scorso 11 dicembre. L'annuncio viene esattamente a due mesi dalla scomparsa del giovane e nel giorno in cui Europhonica riaccende i suoi microfoni. La borsa di ricerca, spiega una nota dell'Ateneo, "sarà di durata semestrale per un importo pari a 8.000 euro e riguarderà tematiche relative ai nuovi modelli di giornalismo per comunicare l'Unione europea e i suoi valori, temi che Antonio proponeva quotidianamente in radio a titolo completamente volontario".

 

Lucca. Energia: arriva il contatore intelligente – A Lucca è in corso la campagna massiva di installazione degli Open Meter, la nuova generazione di contatori elettronici targati E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. In aggiunta ai servizi di telelettura e telegestione disponibili già con gli attuali apparecchi, il contatore intelligente 2.0 offrirà ai clienti informazioni sempre più puntuali per il monitoraggio dei consumi e consentirà di abilitare i servizi innovativi di domotica, la cosiddetta smart home. Con il nuovo contatore sarà infatti possibile verificare in ogni istante l'energia consumata nelle diverse fasce orarie ed analizzare la potenza mediamente assorbita ogni quarto d'ora. Questi dati permetteranno ai clienti di avere maggiore consapevolezza dei consumi e delle proprie abitudini consentendo di identificare il contratto di fornitura più idoneo. E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel per la gestione della rete elettrica, prevede di sostituire circa 55mila contatori nel territorio comunale di Lucca. Complessivamente, a Lucca e provincia saranno installati 260mila nuovi apparecchi. L'intervento di sostituzione è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell'operazione. I lavori di installazione nella città di Lucca si concluderanno entro il mese di luglio.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso, prime schiarite a partire dalle zone di nord-ovest dal pomeriggio, cielo sgombro da nubi in serata.

Venti: forti di Maestrale lungo la costa e in montagna, deboli o al più moderati sulle zone interne.

Mari: molto mossi o localmente agitati al largo.

Temperature: stazionarie o in lieve calo, più sensibile in serata.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Non disponibile.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare