Salta al contenuto

Turismo, Ciuoffo: "LetteraAppenninica, impegno per ridare slancio alla montagna"

27 luglio 2015 | 15:57
Scritto da Laura Pugliesi
 


FIRENZE – 32 appuntamenti, 5 percorsi culturali, 5 comuni (Sambuca Pistoiese, Piteglio, Abetone, San Marcello Pistoiese, Cutigliano) e tanti altri soggetti, pubblici e privati, fra i quali la Regione Toscana, un solo obiettivo: far conoscere e ridare slancio e attrattività turistica alla montagna.

 

E' questo l'obiettivo di LetterAppenninica, rassegna culturale di promozione della scrittura, lettura, poesia e conoscenza della montagna appenninica e delle sue genti come "Luogo del buon vivere", che è stata presentata stamani in Regione a Firenze. Presenti l'assessore al turismo, Stefano Ciuoffo, i rappresentanti dei Comuni interessati e gli organizzatori dell'iniziativa.

 

LetterAppenninica si svolgerà dal 31 luglio al 2 agosto nel territorio dei Comuni di Sambuca, Cutigliano, Abetone, Piteglio e San Marcello, e servirà a far conoscere il territorio e le sue molteplici attrattive.

 

L'obiettivo è quello di farsi conoscere, creare interesse, valorizzare le risorse locali.

"In Toscana – ha spiegato l'assessore Ciuoffo – il comparto turistico offre un bilancio positivo, ma vi sono alcune aree di crisi come il settore del turismo termale e quello della montagna. In questo caso si parla di montagna – ha proseguito l'assessore regionale – zone che tradizionalmente hanno avuto la vocazione alla villeggiatura, ma oggi si trovano di fronte ad un contesto che è profondamente cambiato. Le vacanze sono cambiate, sono diverse e più corte, e se le grandi città d'arte della Toscana sono al centro delle attenzioni e si trovano al top delle preferenze in tutta Europa, diverso è il quadro sulle montagne, dove per scommettere sul turismo ci vogliono risorse e tanto coraggio."

 

I dati parlano infatti di una costante diminuzione del turismo nella montagna Toscana. Nel solo 2014 si registra un -7,4% di presenze complessive, con un -11% di italiani e -1,5% di stranieri.

Ciuoffo ha sottolineato positivamente il valore di LetteraAppenninica perchè riesce a "fare sistema" e ha indicato come impegno della Regione in questa legislatura quello di una "giusta compensazione" fra i vari territori della Toscana.

 

"Le istituzioni – ha detto – non possono stare a guardare, è necessaria una redistribuzione di ricchezza nell'economia legata al turismo, fra i grandi centri turistici e quelli che oggi sono diventati più marginali, ma che sono presidio del territorio e della sua identità. E' nostra responsabilità, pur nella cosapevolezza che non si può andare contro la storia – ha concluso – impegnarci per evitare l'ulteriore spopolamento e degrado di questi territori."

 

Tutte le iniziative su www.letterappeninica.it

 

Nelle risorse correlate dati, slide e programma dell'evento

 

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare