Salta al contenuto

Turismo e SMART Destinations, il 3 dicembre convegno a Livorno

2 dicembre 2019 | 11:40
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - E' possibile parlare di dati e di allungamento della stagione turistica senza cadere nei soliti luoghi comuni? Cosa significa e cosa è necessario fare per diventare una Destinazione SMART? Sono i quesiti ai quali si cercherà  di dare risposta domani, martedì 3 dicembre, a Livorno, a partire dalle ore 15 presso il Cisternino di Città, nel corso dell'incontro dal titolo 'Mediterraneo, Destinazione SMART. Fuori dai cliché', organizzato da Regione Toscana e Regione Marche, con la collaborazione del Comune di Livorno. Oltre all'assessore regionale al turismo e alle attività produttive Stefano Ciuoffo interverrà anche il sindaco del Comune di Livorno Luca Salvetti

Saranno affrontati alcuni temi caldi per il turismo: utilizzo di big data e nascita di alleanze strategiche pubblico-private per la promozione e la gestione delle destinazioni, ovvero i due focus su cui si confronteranno gli esperti, cercando di cogliere reali opportunità, vincoli, esperienze e proposte per la gestione dei flussi turistici e l'allungamento della stagione nelle aree costiere.

Nell'ambito dell'incontro verrà inoltre presentato il ‘Rapporto su criticità e opportunità di sviluppo per il Turismo nel Mediterraneo', elaborato nell'ambito del progetto PANORAMED che analizza risultati ed esperienze realizzate nell'ambito di programmi ed iniziative per il turismo sostenibile nel Mediterraneo.

"Dare concretezza al tema della sostenibilità – spiega l'assessore Ciuoffo - significa infatti dotarsi di soluzioni innovative per affrontare sfide quali la necessità di una corretta gestione dei flussi turistici e l'accesso a informazioni e dati qualitativi che consentano di programmare e monitorare gli interventi più adatti. Significa costruire un'offerta innovativa e diversificata che consenta l'allungamento della stagione turistica e promuova anche i territori interni collegati alla costa, favorendo la nascita di partnership pubblico private. Significa infine contribuire al rafforzamento di un sistema di governance per il settore a livello sia interno, sia di macro-area mediterraneo. Questo perché alcune sfide chiave, se affrontate in maniera coordinata tra regioni, possono trovare risposte maggiormente efficaci".

L'evento, a carattere nazionale, è organizzato nell'ambito di PANORAMED, progetto co-finanziato dal Programma INTERREG MED 2014-2020 che coinvolge 21 partners in rappresentanza di 12 paesi europei. L'obiettivo è costruire una piattaforma di dialogo permanente per regioni e Paesi del Mediterraneo che, con il coinvolgimento degli stakholders presenti nei vari territori, contribuisca alla definizione di approcci, politiche e progetti strategici su temi chiave, quali il turismo, l'innovazione, la sorveglianza marittima.

Per maggiori informazioni:

 


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare