Salta al contenuto

Turismo e sostenibilità, il 9 novembre a Capalbio la seconda fase di Costa Toscana/Isole Toscane

7 novembre 2019 | 14:30
Scritto da Redazione
 


FIRENZE – Parte la seconda fase del progetto ‘Costa Toscana / Isole Toscane' mettendo al centro del dibattito turismo, sviluppo sostenibile e coesione sociale. L'appuntamento è per sabato 9 novembre alle ore 15 nell'ambito di ‘Capalbio 2024' presso Al Caseificio, Strada Statale Aurelia 63, località Monte Alzato-Torba, Capalbio (GR). Obiettivo dell'incontro sarà ancora una volta un confronto serrato e costruttivo attraverso il quale individuare percorsi sostenibili e attrattivi allo scopo di potenziale l'offerta turistica dell'intero territorio e di creare un'immagine turistica all'avanguardia.

Torna l'appuntamento con Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica e Legambiente finalizzato alla qualificazione della costa e delle isole toscane come destinazioni turistiche sostenibili. I principali stakeholder dei 12 ambiti turistici della costa e delle isole toscane, dopo il confronto del 19 settembre in occasione del G20 spiagge a Castiglione della Pescaia, si incontreranno per la seconda volta, stavolta a Capalbio per affrontare il tema della salvaguardia dell'ambiente come leva turistica da potenziare e incentivare. Al centro dell'incontro il tema della mobilità, partendo dal presupposto che non può esistere sostenibilità nel turismo se non si decide di affrontare in maniera strutturale il problema relativo agli spostamenti da e sul territorio. Riduzione delle emissioni attraverso nuovi servizi di trasporto, sistemi di micro-mobilità, rete della mobilità lenta, mobilità elettrica e inter-modalità i temi al centro dei lavori.

Partecipano al percorso Ferrovie dello Stato/Trenitalia, Nugo, Enel X, Legambiente e le Associazioni di categoria regionali e la CCIAA della Maremma e del Tirreno.

La Costa Toscana si candida a diventare un territorio pilota a livello nazionale in cui sperimentare un sistema di mobilità sostenibile: a sottolineare l'interesse strategico di questa sperimentazione è la presenza a Capalbio di Lorenza Bonaccorsi, Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

"Sulla sostenibilità in Toscana – afferma l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – vogliamo avere un primato nazionale e il progetto Costa si sta dispiegando in tutte le sue declinazioni: la mobilità è una di queste e tra le più importanti in un momento storico in cui dobbiamo dare un cambio  ai nostri stili di vita. La Regione ha fatto moltissimo in questa direzione e stiamo mettendo questo lavoro a sistema per dare ai grandi flussi turistici che arrivano da noi un'offerta integrata di mezzi di trasporto poco impattanti sull'ambiente. Puntiamo a rendere il turista consapevole e rispettoso del contesto che lo circonda".

"La sostenibilità del turismo – aggiunge Francesco Palumbo, direttore di Toscana Promozione Turistica -  è una urgenza dei tempi, ma anche un mercato denso di straordinarie opportunità per chi decide di investirci. Toscana Promozione Turistica sta provando a mettere in campo una piattaforma di innovazione green per le destinazioni della Costa, a partire dai sistemi di mobilità, cuore dell'esperienza turistica. Vogliamo parlare alla grande platea di turisti e viaggiatori che, su questi temi, non solo sono sensibili ma spesso non accettano soluzioni non in linea con il proprio stile di vita".

"Parlare di sostenibilità nel turismo – ha dichiarato Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente – significa costruire futuro. Come abbiamo ampiamente approfondito in occasione del G20 delle spiagge di Castiglione della Pescaia, è impossibile parlare di turismo senza affrontare il tema della salvaguardia dell'ambiente. Tra l'altro, sono i turisti stessi a chiedere destinazioni turistiche sempre più green, dimostrando che invertire la rotta non solo è necessario per gli ecosistemi ma anche per l'economia. E affrontare il tema strategico della mobilità sostenibile proprio a Capalbio – ha concluso Gentili - rappresenta un punto fermo da cui ripartire oltre che un impegno concreto per rendere le nostre coste e le nostre isole davvero sostenibili e sempre più attrattive."

Apre i lavori Sergio Rizzo, vicedirettore di repubblica. Con il Sottosegretario Lorenza Bonaccorsi, interverranno gli assessori regionali Stefano Ciuoffo (attività produttive, credito, turismo, commercio) e Vincenzo Ceccarelli (infrastrutture e trasporti), Gianni Anselmi, presidente Commissione regionale sviluppo economico, Leonardo Marras, consigliere regionale, Francesco Palumbo, direttore di Toscana Promozione Turistica e Settimio Bianciardi Sindaco di Capalbio.

Informazioni e iscrizioni


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare