Salta al contenuto

Turismo, segnali positivi dal mercato tedesco per la stagione 2016

11 marzo 2016 | 14:36
Scritto da Redazione
 


BERLINO - Ultimi giorni berlinesi per la Toscana impegnata alla ITB 2016, fiera turistica tra le più importanti al mondo che si tiene annualmente nella capitale tedesca. Un test importante per l'offerta turistica regionale che in Germania ha il primo mercato di riferimento da cui, nel 2015, sono arrivati oltre 800.000 turisti.

"A Berlino – afferma l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – abbiamo portato le nostre terre e le nostre eccellenze. E' la Toscana della qualità diffusa che puntiamo a valorizzare e far conoscere sempre di più, per intercettare i grandi flussi turistici. Quella Toscana capace di offrire al turista un soggiorno indimenticabile e di soddisfare ogni interesse o curiosità grazie ad un'offerta culturale straordinaria e alle tante opportunità che ogni territorio è in grado di offrire, ma anche all'attività e dedizione degli operatori del settore. La presenza alla IBT è stata soddisfacente per i riscontri avuti e sono sicuro che i frutti si vedranno".

"La risposta del mercato tedesco – spiega Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione - è stata molto positiva. Abbiamo avuto conferma che aver preparato per tempo un'offerta mirata per questo Paese è stata una scelta apprezzata dagli operatori che abbiamo incontrato in questi giorni. Ma se la strada intrapresa è quella giusta, siamo anche consapevoli che per mantenere alto l'appeal della Toscana è necessario che l'offerta si aggiorni e sia arricchita costantemente di novità. E' questa una della sfide principali che dovrà affrontare la nuova Toscana Promozione Turistica che nasce proprio anche per affiancare i territori nella creazione di prodotti turistici innovativi".

Sintesi efficace del lavoro fatto per arrivare a Berlino, con una Toscana pronta alla prossima stagione, la serata Insel Feeling, dedicata alla stampa di settore e durante la quale sono state presentate, ai giornalisti tedeschi, le ultime novità del turismo toscano. Da quelle relative al turismo attivo, come gli oltre 180 gli eventi sportivi inseriti nel calendario di Pisa Città Europea dello Sport 2016 o la prima edizione dell'Ultra Trail Parco della Maremma, al circuito Toscana Wine Architecture: 14 cantine d'autore e di design, firmate dai grandi maestri dell'architettura contemporanea che compongono un vero e proprio percorso tra grandi vini, paesaggi da sogno e arte. Percorso che quest'anno si ‘intreccia' con i festeggiamenti per i 300 anni dell'editto di Cosimo III de' Medici che, per la prima volta, delimitò le principali zone a vocazione vinicola della regione creando, di fatto, delle Doc ante litteram. Una ricorrenza a cui si legheranno, già dalle prossime settimane, una serie di appuntamenti che daranno l'opportunità di scoprire la storia e i sapori della Toscana. Il tutto senza dimenticare la Toscana romantica del progetto Wedding in Tuscany, messo a punto da Toscana Promozione e che mira a sviluppare un segmento turistico in grande espansione come quello legato ai matrimoni.

Special Guest della serata l'Isola d'Elba, presentata presso lo stand regionale dal sindaco di Capoliveri e presidente della conferenza dei sindaci Ruggero Barbetti che ha sottolineato la forte vocazione dell'isola verso un turismo attivo, che ama il contatto con la natura, ma anche per l'accoglienza di qualità.

Stamattina sulla Terrazza Italia dello Stand Enit, è stata la volta di Montecatini Terme che ha presentato la prima Open Week della Valdinievole, "da Leonardo a Pinocchio", che si terrà dal 26 Marzo al 3 Aprile. Un'opportunità per un territorio dalle peculiarità ancora poco note al turismo internazionale: elementi naturali come le acque termali millenarie, le grotte e le cave di Montecatini e Monsummano; insediamenti medievali; il Padule, l'area umida più vasta d'Europa e paradiso del birdwatching e la Strada del Vino e dell'Olio del Montalbano. Fino ad arrivare a Vinci, la città del Genio di Leonardo, e Collodi, la città di un altro genio, Carlo Lorenzini, dalla cui mente è nato il personaggio più curioso della letteratura italiana e mondiale: Pinocchio. Cicloturismo, itinerari trekking, degustazioni e ricette autentiche ai quali si aggiunge la grande tradizione alberghiera di Montecatini Terme, città che offre un punto di partenza straordinario per godere una Toscana senza filtri. Quella che tutti, una volta nella vita, vogliono visitare, a soli 30km da Firenze, 20 da Lucca e 40 da Pisa.

 

(Ha collaborato Nicola Maggi Ufficio stampa Toscana Promozione)


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Turismo

Seguici su Facebook Twitter Google+ YouTube Flickr Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Telegram Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale