Salta al contenuto

Un congiuntivo per il POR. L'evento annuale Fse venerdì 19 con Lorenzo Baglioni

17 ottobre 2018 | 14:11
Scritto da Barbara Cremoncini
 


FIRENZE - La battaglia per la crescita comincia da lì. Dalla lotta contro la dispersione scolastica,  dagli sforzi per matenere i giovani il più possibile dentro un percorso di istruzione o di formazione, per dare a tutti gli strumenti necessari ad aumentare le proprie chance di trovare un lavoro qualificato e adeguato alle proprie aspirazioni. E' una battaglia che la Regione sta combattendo in prima linea, fortemente sostenuta dal Por FSE, ovvero dal Programma operativo toscano del Fondo sociale europeo per gli anni 2014-2020.

Per far conoscere a tutti le vittorie, gli arretramenti, i traguardi, gli avanzamenti di questa battaglia nella nostra regione, quest'anno scende in campo anche il cantante fiorentino, finalista a Sanremo, Lorenzo Baglioni, testimonial di Giovanisì Lab, un percorso sulla dispersione scolastica. Giovanisì Lab, realizzato nell'ambito del progetto per l'autonomia dei giovani Giovanisì, è uno dei progetti targati Por Fse che saranno  illustrati venerdì 19 ottobre, alla Fortezza da Basso di Firenze, nell'ambito dell'evento annuale che farà il punto sul programma europeo che ha riservato alla Toscana oltre 730 milioni di finanziamenti in sette anni.

Chi meglio di Baglioni, paladino del congiuntivo e dell'utilità della grammatica, per convincere dell'importanza di questa battaglia?

Sarà più facile, anche grazie all'inedito testimonial, addentrarsi nei meandri del programma europeo e capire che, dietro la sigla, forse non a tutti nota, non ci sono solo migliaia di euro provenienti dalla Ue e spesi dalla Regione, in accordo con enti e territori, per mettere in campo iniziative per istruzione, formazione, lavoro, inclusione sociale. Dietro le sigle c'è un mondo fatto di facce e di storie, di speranze e progetti, opportunità e iniziative, molti dei quali realizzati o in via di realizzazione. Dietro tutto questo, in altre parole, ci sono le persone. E tanti strumenti utili a migliorare la loro vita. Metterli insieme, fare in modo che i bisogni trovino una risposta è la sfida che, attraverso il Por Fse, la Regione Toscana si è posta.

Venerdì 19 ottobre, nell'ambito di Didacta (Fortezza da Basso, Firenze, Teatrino Lorenese, dalle 9 alle 12.30), la Regione Toscana organizza l'evento annuale del Programma operativo regionale FSE 2014-2020. Occasione per illustrarne lo stato di avanzamento e riflettere con beneficiari e cittadini sui temi di formazione, istruzione, lavoro e inclusione sociale.

Nel corso dell'iniziativa vengono presentati, come si è detto, gli interventi realizzati e le opportunità offerte attraverso gli avvisi in essere e quelli di prossima uscita.

All'evento partecipano vari livelli istituzionali. Quest'anno il dibattito sarà incentrato sul tema del rapporto tra scuola e lavoro e, in particolare, sul ruolo che possono avere la formazione professionale e scolasticai nell'avvicinare i giovani al mercato del lavoro: due facce della stessa storia. A raccontare le loro storie saranno soprattutto loro, i protagonisti.

Dalle 9.00 alle 12.30, dopo i saluti dell'assessore della Regione Toscana all'isruzione formazione e lavoro Cristina Grieco e del presidente di Indire Giovanni Biondi, al via un largo confronto sui risultati raggiunti e gli interventi più efficaci messi in campo grazie anche alle testimonianze dei beneficiari. A moderare il dibattito il giornalista di Toscana Notizie Massimo Orlandi. 

Alle ore 12.30 la chiusura dei lavori con Lorenzo Baglioni.


Iscrizioni on line 

Info e contatti: comunicazionefse@regione.toscana.it

Il programma


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Educazione istruzione e ricerca, Lavoro e formazione

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare