Salta al contenuto

Vaccini meningite: campagna prorogata al 31 dicembre - Scarica il podcast TRN

11 luglio 2017 | 16:55
 


Toscana Radio News dell'11 luglio 2017 – Edizione del pomeriggio

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del pomeriggio del 11/07/2017 – anno n.7 n.191 chiusa alle 16.55.

 

Sommario

 

Dalla Giunta regionale

  • Vaccini meningite: campagna prorogata al 31 dicembre
  • San Rossore, stamani sopralluogo di Fratoni al Parco
  • Empoli, progetto pilota per Suap integrato per le imprese

 

In Toscana

  • Toscana terza in Italia per rifiuti elettrici ed elettronici
  • Firenze. Nel nuovo Isis da Vinci spazio anche per una scuola superiore di meccatronica
  • Firenze. Lavoro: accordo tra Esercito e Confartigianato
  • Toscana. Bioedilizia: un aiuto dalle piante
  • Pisa. Tumori: studio, zafferano contrasta le cellule malate
  • Firenze. Nardella dà il via libera ai finanziamenti alle associazioni culturali
  • Toscana. Misericordie: arriva il soccorritore 4.0
  • Toscana. Una cantina su due investe in enoturismo
  • Il premio Viareggio-Versilia (LU) a Don Ciotti

 

Cultura e spettacolo

  • Firenze. Complesso monumentale di Santo Spirito: nuovi orari e visite guidate
  • Lucca. Nell'Orto Botanico torna il "Canto degli Alberi"

 

Notizie di servizio

  • San Casciano (FI). Libri scolastici: uno spazio per lo scambio gratuito
  • Compiobbi (Fi). Dal 17 luglio chiusa per lavori la statale 67 "Tosco Romagnola"

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per domani, mercoledì 12 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)
  • Meteo e salute per domani, mercoledì 12 luglio, a cura del Cibic-Unifi

 

 

 

Dalla Giunta regionale

 

Vaccini meningite: campagna prorogata al 31 dicembre - Con una delibera approvata ieri pomeriggio, la giunta regionale ha deciso, come già annunciato, di prorogare di altri 6 mesi, quindi fino al 31 dicembre 2017, la campagna straordinaria di vaccinazione contro il meningococco C, avviata nell'aprile 2015 per contenere il diffondersi della meningite nella nostra regione. In poco più di due anni, dall'avvio della campagna straordinaria di vaccinazione (aprile 2015) al 31 maggio 2017 (ancora non sono definitivi i dati relativi al giugno 2017), sono state vaccinate oltre 900.000 persone. Questi i dati dall'aprile 2015 al 31 maggio 2017: 225.072 nella fascia di età dagli 11 anni compiuti al compimento dei 20 anni; 404.155 nella fascia di età dai 20 anni compiuti al compimento dei 45 anni; 273.647 dai 45 anni compiuti. In tutto, quindi, sono state vaccinate 902.874 persone. Alla campagna straordinaria risulta che abbia aderito il 77% dei pediatri di famiglia e l'86% dei medici di medicina generale. Per quanto riguarda i nuovi nati (che non rientrano nella campagna straordinaria di vaccinazione), a 24 mesi di età (quindi nati nel 2013) risulta una copertura del 91%. Considerato che ad oggi, nonostante il significativo calo delle notifiche dei casi di meningiococco C rispetto al corrispondente periodo del precedente biennio, risultano comunque segnalati al sistema di sorveglianza delle malattie batteriche invasive 6 casi di meningite C, la giunta ha comunque deciso di prorogare di altri 6 mesi la campagna straordinaria di vaccinazione. Anche nei primi cinque mesi del 2017 si è registrata una buona adesione al programma di promozione straordinaria della vaccinazione da parte della popolazione, perché nel periodo considerato risultano vaccinate 140.865 persone (dato compreso nel totale di 902.874 riportato sopra).

 

San Rossore, stamani sopralluogo di Fratoni al Parco - Sopralluogo questa mattina all'interno del Parco di Viareggio Migliarino e San Rossore dell'assessore regionale Federica Fratoni. Accompagnata dal sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, dal presidente del Parco stesso, Gianni Maffei Cardellini e dai consiglieri Marinella Spagnoli e Luigi Troiso, ha visitato prima la Marina di Torre del Lago e la Pineta di Levante, poi il Belvedere e il porticciolo, infine villa Borbone. L'assessore Fratoni e il presidente Maffei Cardellini hanno espresso massima disponibilità al colloquio e alla collaborazione con il Comune di Viareggio sia per le necessità ambientali che di sviluppo delle zone che rientrano all'interno del Parco. "Da parte della Regione e del Parco – ha detto l'assessore - c'è grande attenzione verso le problematiche che questa mattina il sindaco Del Ghingaro ci ha rappresentato. È necessaria un'opera di rilancio e riqualificazione, che deve vedere uno sforzo corale da parte di tutte le Amministrazioni per far sì che questa parte della Versilia, e più in generale della Toscana, possa tornare a nuova vita, sia dal punto di vista turistico che naturalistico, con il recupero del patrimonio boscato. Un sopralluogo importante, quindi, quello di stamani, da cui sono certa nasceranno collaborazioni e progetti con il massimo impegno da parte di tutti".

 

Empoli, progetto pilota per Suap integrato per le imprese - Dialogo più veloce ed efficiente tra imprese e pubblica amministrazione e un passo ulteriore verso la semplificazione amministrativa. Grazie alla completa integrazione tra le piattaforme informatiche della Camera di Commercio di Firenze e della Regione Toscana, tutti i Comuni della provincia avranno la possibilità di coordinare e gestire in maniera telematica e uniforme gli adempimenti richiesti per la creazione e l'esercizio dell'attività d'impresa, in particolare quelli verso i SUAP, gli Sportelli Unici delle Attività Produttive. L'iniziativa, che vede come progetto pilota il Comune di Empoli, consente di fatto agli imprenditori (o i professionisti delegati) di fare uso di sistemi informatici integrati che, nel rispetto di quanto previsto dalla norma, permettono di completare con facilità e senza duplicazione di pratiche gli adempimenti relativi a Segnalazione di Inizio Attività (SCIA) e Comunicazione Unica. "Se c'è una cosa inaccettabile per cittadini e imprese, è trovarsi di fronte ad amministrazioni pubbliche che non si parlano e non collaborano. E semplificazione è una parola vuota se non si traduce in procedure veloci, efficienti e dialoganti" ha spiegato Vittorio Bugli, assessore alla presidenza della Regione Toscana, intervenendo oggi alla presentazione dell'iniziativa insieme al sindaco di Empoli, Brenda Barnini. (IN ALLEGATO: BUGLI_EMPOLISUAP.MP3; BARNINI-EMPOLISUAP.MP3).

 

 

In Toscana

 

Toscana terza in Italia per rifiuti elettrici ed elettronici - La Toscana è al terzo posto in Italia per quantitativi di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) gestiti, con 4.852 tonnellate raccolte nei primi sei mesi del 2017 (+32% rispetto al 2016). Il dato proviene dal consorzio Ecodom: nella classifica regione per regione soltanto Lombardia e Emilia Romagna sono più virtuose (rispettivamente 10.249 e 6.315 tonnellate). A livello nazionale, la Regione che ha registrato il maggior incremento percentuale rispetto allo scorso anno è il Lazio con il 57,1 % in più di Raee gestiti (da 2.562 tonnellate a 4.026 tonnellate).

 

Firenze. Nel nuovo Isis da Vinci spazio anche per una scuola superiore di meccatronica - Nel nuovo Isis da Vinci ci sarà spazio anche per una scuola dedicata alla meccatronica. Un istituto superiore di formazione, partecipato dal Comune di Firenze e Ge Oli&Gas Nuovo Pignone, oltre che dall'Isis Leonardo Da Vinci. Lo ha annunciato la vicesindaca e assessora all'educazione Cristina Giachi presentando, questo pomeriggio in consiglio comunale, la delibera (poi approvata dall'assemblea) che prevede, appunto, l'adesione del Comune al neo Istituto tecnico superiore per la meccanica industriale Prime. I principali campi di applicazione della meccatronica sono la robotica, l'automazione industriale, la biomeccatronica, l'avionica, i sistemi meccanici automatici degli autoveicoli.

 

Firenze. Lavoro: accordo tra Esercito e Confartigianato - Una convenzione volta ad individuare, organizzare ed erogare i percorsi formativi in linea sia con la domanda del mercato che con le competenze dei militari congedati, così da favorirne il reinserimento lavorativo nella realtà produttiva locale. È quella che hanno firmato oggi, a Firenze, il Generale Gianfranco Rossi, Comandante dell'Istituto Geografico Militare di Firenze e Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Imprese Firenze. L'evento si è svolto alla presenza di Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana e, per il Segretariato Generale della Difesa, Giuseppe Quitadamo, Capo del I Reparto e Paola Maja, Capo del dell'Ufficio Sostegno alla Ricollocazione Professionale Volontari Congedati. L'iniziativa, che rientra in un programma da anni attuato dal Ministero della Difesa, è frutto della collaborazione tra Confartigianato Imprese Firenze e Istituto Geografico Militare e fornirà nuove opportunità lavorative ai giovani che hanno prestato servizio nelle Forze Armate attraverso corsi (addetto alla sicurezza, addetto alla grande distribuzione organizzativa, installatore di impianti fotovoltaici, pizzaiolo, barman, lingue straniere anche rare, etc.) gestiti da Confartis, l'agenzia formativa dell'associazione, riconosciuti dalla Regione Toscana e completamente gratuiti grazie al finanziamento del Ministero della Difesa e della Regione Toscana.

 

Toscana. Bioedilizia: un aiuto dalle piante – Lino, canapa, cartamo e camelina sono piante che crescono con facilità in Toscana, sono ricche di sostanze nutritive importanti per l'alimentazione umana e animale e possono essere utilizzate in ogni loro parte, dal seme al fiore e alle foglie, per tantissimi usi diversi: nella cosmesi come nella bioedilizia, per costruire pannelli per camper o barche, per produrre cibi ad alto valore nutrizionale o per la zootecnica. Con il progetto COBRAF (COprodotti per BioRAFfinerie), finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana (fondi FEASR), si vuole provare ad avviare filiere agroindustriali in Toscana a partire dalle quattro piante oleaginose che possono essere coltivate alternandole ai cereali nei seminativi: "Un sistema che può garantire un reddito alternativo agli agricoltori e dare anche benefici al terreno tramite la rotazione – commenta Marco Mentessi, direttore di Confagricoltura Toscana - I prodotti di origine vegetale per usi non alimentari o per la nutraceutica rappresentano una nuova opportunità per le aziende agricole e per la bioeconomia toscana più in generale". Il mondo agricolo toscano in realtà ha già iniziato a familiarizzare con le eccezionali proprietà di queste piante. Un esempio è quello del lino, entrato nel mangime di alcune pecore maremmane così da produrre un latte "anticolesterolo", alla base del "pecorino del cuore" (utile a prevenire malattie cardiovascolari) del Caseificio sociale di Manciano (Grosseto).

 

Pisa. Tumori: studio, zafferano contrasta le cellule malate - Lo zafferano può avere anche un importante ruolo in campo medico, in particolare nell'ambito della lotta ai tumori. Lo rivela uno studio coordinato da Filippo Minutolo del dipartimento di Farmacia dell'Università di Pisa, che ha identificato il meccanismo con cui un metabolita attivo presente nello zafferano, la crocetina, riesce a ridurre l'aggressività delle cellule tumorali attraverso l'azione su un enzima-chiave nella glicolisi tumorale, la lattato deidrogenasi (Ldh). I risultati della ricerca sono stati presentati da Carlotta Granchi, prima autrice dell'articolo e relatrice al "First Congress on Edible, Medicinal and Aromatic Plants (Icemap 2017)" svoltosi a Pisa dal 28 al 30 giugno. Il lavoro è stato inoltre pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry della American Chemical Society. "La crocetina - spiega Granchi - non è purtroppo disponibile, né facilmente isolabile da fonti naturali quindi è stata messa appunto una metodologia sintetica per la sua preparazione: la crocetina artificiale, del tutto identica per struttura a quella naturale, ha dimostrato una notevole abilità di inibire l'Ldh". Grazie alla collaborazione con il gruppo di ricerca di Paul J. Hergenrother della University of Illinois at Urbana-Champaign e con Flavio Rizzolio dell'Università Ca' Foscari di Venezia, e fondatore dell'azienda Biofuture Medicine, è stato inoltre possibile verificare come la crocetina sia in grado di ridurre la produzione di lattato in cellule tumorali e la loro proliferazione.

 

Firenze. Nardella dà il via libera ai finanziamenti alle associazioni culturali - Il Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella ha dato il via libera alla prima tranche di finanziamenti straordinari per l'anno 2017 destinati a progetti delle associazioni culturali che presentano carattere metropolitano e trasversalità territoriale. Complessivamente è destinata alle associazioni una prima tranche di 279.400 €. "Tutta la geografia metropolitana – spiega Nardella - è ricca di cultura e di iniziative che la esprimono. C'è una grande vitalità a cui andiamo incontro verificando la qualità dei progetti presentati e la loro rappresentatività nei luoghi in cui verranno realizzati. Anche così interpretiamo un modello di cultura diffusa in cui ogni località diventa in qualche modo centro, all'interno di una rete che sa valorizzare le esperienze e la loro capacità di coinvolgere: obiettivo che vogliamo raggiungere chiedendo anche alle realtà culturali più solide di portare attività artistiche e spettacoli in tutti i centri dell'area metropolitana".

 

Toscana. Misericordie: arriva il soccorritore 4.0 - Un nuovo modo di formare i soccorritori del 118, affiancando le tecniche di eccellenza della simulazione al percorso tradizionale. E' quello su cui sta lavorando il team di formatori della Federazione regionale delle Misericordie e che, dal gennaio 2018, verrà applicato a tutti i nuovi volontari delle Misericordie della Toscana, dove le Misericordie coprono oltre la metà di tutti gli interventi effettuati attraverso il 118. Il progetto (sviluppato in collaborazione con la Confederazione nazionale delle Misericordie) è stato presentato sabato scorso nella sede della Misericordia di Sesto Fiorentino (Firenze), dove è stato allestito il Centro di Simulazione delle Misericordie della Toscana "Area Centro", dotato delle strumentazioni necessarie, dalla ‘simulation room' alla cabina di regia, attraverso la quale le simulazioni vengono anche filmate, per poi essere riviste a scopo didattico. Il nuovo metodo non soppianterà, ma affiancherà, i percorsi fin qui utilizzati, offrendo un bagaglio più ricco ai soccorritori futuri. Le tecniche della simulazione infatti (le stesse utilizzate per la formazione dei medici di area critica) restituiscono performance molto più elevate di quelle tradizionali. Sul progetto è intervenuto il responsabile formazione delle Misericordie della Toscana, Filippo Pratesi. (IN ALLEGATO: PRATIESI_MISERICORDIE.MP3).

 

Toscana. Una cantina su due investe in enoturismo - L'enoturismo in Toscana è in controtendenza rispetto al dato non positivo a livello nazionale. A confermarlo è l'analisi che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha fatto sul XIII rapporto sull'enoturismo presentato da Città del Vino nei giorni scorsi in Umbria. Nel rapporto infatti vengono messi in luce alcuni aspetti su cui Strade del Vino e Comuni del vino devono ancora puntare, come ad esempio le applicazioni per smartphone (8 Strade su 10 non ne hanno una) o addirittura un sito internet funzionale (in questo caso il 4% delle Strade non avrebbe nemmeno un sito dedicato). In Toscana la situazione è completamente all'opposto. «Partiamo dalle analisi che possiamo fare come Movimento sui nostri soci in Toscana – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini – e solo in questo campione riusciamo a vedere che rispetto ai numeri presentati dal rapporto curato dal corso Wine Business le nostre cantine sono evolute, a partire per esempio dalla diversificazione dell'offerta turistica con oltre una cantina su due che già fornisce servizi aggiuntivi rispetto alla semplice visita guidata con degustazione». Diversificazione ed emozioni saranno i temi portanti anche per la prossima edizione dell'altro grande appuntamento dell'estate, Calici di Stelle,che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha pensato di unire l'unicità dei vini a quella della natura e del paesaggio da dove nascono. Così dal 10 al 15 agosto nelle piazze e nelle cantine nei tanti eventi promossi in tutta la Toscana ogni cantina aderente all'iniziativa offrirà dal tramonto in poi la possibilità di guardare le stelle direttamente dai propri vigneti distribuendo uno stellario e un kit per la degustazione all'aperto.

 

Il premio Viareggio-Versilia (LU) a Don Ciotti - Il Premio Internazionale Viareggio-Versilia 2017 è stato assegnato a don Luigi Ciotti "per il suo lungo, meritorio e fecondo impegno nel sociale a sostegno degli emarginati e dei diseredati e per la sua decisa lotta e il suo impegno etico-educativo contro la corruzione e la criminalità organizzata". A deciderlo la giuria del premio. La consegna avverrà domenica 27 agosto a Viareggio, nel corso della serata conclusiva della manifestazione. Sabato 26 agosto si terrà invece un convegno su Antonio Gramsci, per celebrare il 70esimo anniversario dell'attribuzione del Viareggio alle Lettere dal carcere, avvenuta alla memoria nel 1947.

 

 

Cultura e spettacolo

 

Firenze. Complesso monumentale di Santo Spirito: nuovi orari e visite guidate - A tre mesi dall'apertura del complesso monumentale di Santo Spirito a Firenze, con il percorso d'arte che si sviluppa partendo dal chiostro e prosegue nella sacrestia dove si staglia imponente e bellissimo il Cristo di Michelangelo, ancora è tanta la meraviglia e lo stupore che coglie i visitatori per un'opera così delicata e intensa e ancora poco conosciuta. Con luglio si ampliano gli orari di visita, con una serie di aperture prolungate fino alle 21 mentre le visite guidate sono offerte giornalmente. Un'offerta che risponde alle esigenze dei moltissimi visitatori, in aumento durante l'estate, che nei primi tre mesi di apertura sono stati oltre 15mila, soprattutto stranieri. Per informazioni e prenotazioni: 848.082.380 e dall'estero 06.39967138.

 

Lucca. Nell'Orto Botanico torna il "Canto degli Alberi" - Concerti e conferenze nell'atmosfera suggestiva dell'Orto Botanico di Lucca. Si ripropone infatti, nei venerdì di luglio e agosto, la rassegna "Il canto degli Alberi": una serie di concerti di musica di vario genere, allestita nella verde cornice del giardino Botanico, proprio sotto le Mura della città. Il festival si propone come punto d'incontro culturale, favorendo il rapporto tra musica, natura e cultura e convogliando a sé un vasto e variegato pubblico, per età e passioni. La rassegna, infatti, offre ai visitatori un itinerario di ascolto fatto di piccoli eventi preceduti da una piccola presentazione nella quale sarà illustrato l'itinerario di ascolto proposto. Il Canto degli Alberi, ovvero, far conoscere sempre più l'Orto Botanico che rappresenta un vero e proprio museo a cielo aperto valorizzando insieme le esperienze artistiche, diffondere e coltivare la cultura musicale in ogni suo genere coinvolgendo il pubblico di tutte le età in modo attivo, promuovendo la consapevolezza della cultura musicale. Il "Canto degli Alberi": il programma del venerdì: ore 18.30 visita guidata - ore 21.30 concerto. Info e prenotazioni Itinera tel.: 0583.583150.

 

 

Notizie di servizio

 

San Casciano (FI). Libri scolastici: uno spazio per lo scambio gratuito - Caro libro quanto mi costi...Sono tante le famiglie che ogni anno vedono alleggerirsi il portafoglio per l'acquisto dei libri e dei tanti testi che sono previsti dalla programmazione scolastica. Ma quello allo studio è un diritto che va salvaguardato e il Comune di San Casciano, per offrire un aiuto concreto e garantirlo soprattutto alle famiglie che vivono in situazione di difficoltà, ripristina una vecchia consuetudine. Alcuni consegnano libri che non usano più, altri ritirano quelli, in buono stato, che occorrono per l'anno di studio che si preparano ad affrontare. Uno scambio virtuoso che non prevede l'uso del denaro ma solo la pazienza di cercare e trovare il libro e il materiale necessari alla frequentazione dell'anno scolastico. Si chiama Il Trovazaino ed è uno degli interventi di prevenzione, integrazione sociale ed educativa e riduzione del disagio che la giunta Pescini lancia per la terza edizione in collaborazione con il Centro di Riuso Solidale Canciulle con l'obiettivo di aiutare le famiglie nello scambio gratuito dei testi e del materiale funzionale alla stagione didattica 2017-2018. Lo spazio, messo a disposizione dall'Acli, è situato in una sala al primo piano del circolo (piazza Cavour) ogni giovedì dalle ore 17 alle 18.30. In alternativa lo scambio si può effettuare al Centro di Riuso di Canciulle il sabato mattina. I testi si possono consegnare fino al 7 settembre, il ritiro va dal 13 luglio al 7 settembre.

 

Compiobbi (Fi). Dal 17 luglio chiusa per lavori la statale 67 "Tosco Romagnola" - Anas comunica che a partire da lunedì 17 luglio saranno eseguiti, a cura della Società Acque Toscane Spa, i lavori per la realizzazione della nuova fognatura in attraversamento alla strada statale 67 "Tosco Romagnola", nel centro abitato di Compiobbi (tra il km 91,350 e il km 92,000), nel comune di Fiesole, in provincia di Firenze. Gli interventi rientrano nei lavori di adeguamento e riqualificazione della strada statale 67 "Tosco Romagnola" tra Pontassieve e San Jacopo Al Girone, in corso da parte di Anas, che riguardano tra le altre cose: il rifacimento della pavimentazione, la sostituzione e integrazione delle barriere di sicurezza e la sistemazione di marciapiedi, parcheggi e fermate del trasporto pubblico, per un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro. Per consentire lo svolgimento dei lavori per la posa della condotta fognaria, è necessaria la chiusura temporanea della strada statale 67 in entrambe le direzioni nel centro abitato di Compiobbi (tra il km 91,350 e il km 92,000) dalle 6:00 di lunedì 17 luglio alle 20:00 del 13 agosto. Il traffico in direzione Firenze sarà deviato sulla strada provinciale 34 "di Rosano" in corrispondenza della rotatoria di Pontassieve (al km 97,800 della SS67); i veicoli con sagoma inferiore a 12 metri di lunghezza e 3 metri di altezza potranno utilizzare in alternativa anche la strada provincia 84 "di Molin del Piano" con deviazione in località "Le Sieci". Il traffico proveniente da Firenze in direzione Pontassieve/Forlì potrà percorrere la strada provinciale 34 "di Rosano" a partire dall'innesto con via Marco Polo (intersezione Raccordo di Varlungo – Viale Europa) per poi immettersi sulla strada statale 67 in corrispondenza della rotatoria di Pontassieve (km 97,800). Ai residenti e al traffico locale (sia leggero che pesante) sarà consentito il transito sulla strada statale 67 "Tosco Romagnola" in entrambi i sensi fino all'interruzione (tra il km 91,350 e il km 92,000) nel centro abitato di Compiobbi.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per domani, mercoledì 12 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso con addensamenti sulle zone di nord ovest e sulle zone costiere in mattinata.

Venti: deboli o moderati meridionali con componente di brezza nel pomeriggio.

Mari: mossi a nord di dell'Elba, tendenti a molto mossi al largo, poco mossi altrove tendenti a mossi..
Temperature: stazionarie.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana (rilevazioni Arpat)

 

Agglomerato di Firenze: qualità dell'aria buona

Zona Collinare Montana: qualità dell'aria buona

Zona Costiera: qualità dell'aria tra buona e accettabile

Zona Prato-Pistoia: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Aretino-Valdichiana: qualità dell'aria buona

Zona Valdarno Pisano-Piana lucchese: qualità dell'aria buona

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/10-07-2017

 

Meteo e salute per domani, mercoledì 12 luglio, a cura del Cibic-Unifi

 

Prosegue la tendenza di giornate calde e soleggiate. Nella notte possibili addensamenti addensamenti su Lunigiana e Alta Garfagnana. Temperature percepite stabili nei minimi, in lieve locale aumento nei massimi con punte di 34-35 °C sulle località centro orientali della Regione. Si consiglia di evitare l'esposizione prolungata al sole e di Usare vestiti leggeri di colori chiari, non aderenti e di fibre naturali.


  • Condividi
  • Condividi

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare