Salta al contenuto

Vicopisano: fiamme domate, le persone evacuate rientrano a casa. Al via l'opera di bonifica

26 febbraio 2019 | 18:06
Scritto da Redazione
 


FIRENZE - Migliorata la situazione dell'incendio nel Comune di Vicopisano, dove i Canadair nazionali impegnati e gli elicotteri regionali hanno fatto rientro e le persone evacuate sono potute rientrare nelle abitazioni che non hanno subito danni. Il Coc, comitato operativo comunale, è stato chiuso, mentre  è stata mantenuta l'ordinanza di chiusura delle strade di accesso all'area, con l'esclusione dei residenti. Le squadre di terra sono impegnate ora nelle operazioni di bonifica e messa in sicurezza dell'area, svolte da operai forestali e volontari antincendi boschivi coordinati da 4 direttori delle operazioni regionali, del comune di Vicopisano e della Città metropolitana. Presenti sul posto anche squadre dei vigili del fuoco. Il Comune di Vicopisano sta fornendo il necessario supporto logistico. La superficie bruciata è complessivamente di 230 ettari. 

Ancora alte, invece, le fiamme nella pineta nel Comune di Sillano-Giuncugnano, dove il sottobosco resinoso rende difficili le operazioni di spegnimento. Qui sono attivi due Canadair che continueranno a lavorare fino al tramonto, mentre sono impegnate a terra le squadre del volontariato Antincendi boschivi.

Tutte le squadre del volontariato Aib sono mobilitate, insieme al persanale degli enti locali, anche in altre zone dove, al momento, sono attivi altri cinque incendi. Fra questi il più esteso è quello in località Stiappa, nel territorio di Pescia, dove è al lavoro anche  un elicottero della Regione.

A Madonna di Carpineta, Comune di Bagni di Lucca, oltre alle squadre di terra, sta intervenendo un elicottero da Lucca, che lavorerà fino al tramonto. La zona è impervia, sono due i fronti attivi, di circa 300 metri ciascuno. 


  • Condividi
  • Condividi

  Il Bollettino quotidiano

  Organizzazione regionale antincendi

  Prevenire gli incendi

  Abbruciamento di residui vegetali

  Numeri di servizio pubblico

  • 800 425 425
    S
    ala Operativa
    Unificata Permanente
  • 115 
    Corpo Nazionale
    dei Vigili del Fuoco

  Statistiche