Salta al contenuto

Violenza di genere, un successo la campagna sul 1522. Barni: "Un ringraziamento a tutti"

20 dicembre 2018 | 15:10
Scritto da Walter Fortini
 


FIRENZE - Ha ben funzionato la campagna sul 1522, il numero nazionale già attivo da diversi anni e da chiamare per denunciare casi di violenza o stalking sulle donne. E la vice presidente della Toscana Monica Barni ringrazia i centri commerciali e supermercati, le associazioni di categoria, gli ordini professionali, i gestori di servizi pubblici e i teatri che hanno risposto all'invito della Regione per promuovere questo servizio attivo ventiquattro ore su ventiquattro, collegato alla rete toscana dei centri antiviolenza e alle altre strutture per il contrasto del fenomeno presenti sul territorio. 

"Voglio ringraziare – sottolinea Barni - tutti i soggetti che con la loro adesione ci hanno permesso di raggiungere un gran numero di cittadini toscani con spese molto contenute. Importante è stata anche la campagna promossa dalla Regione sui social network più seguiti, facebook e Instagram". Si è rivelata una delle più riuscite di sempre, con quasi 140mila cittadini toscani raggiunti dal messaggio.  "Naturalmente  - conclude la vice presidente – ringrazio anche gli uffici regionali che hanno lavorato per il raggiungimento dell'obiettivo".

Alla campagna sul 1522 hanno aderito a titolo gratuito nella grande distribuzione  Esselunga, Coop Firenze, Coop Tirreno, Coop Centro-Italia, Conad del Tirreno, Pam Panorama, Simply Etruria, Gruppo TuoDì e Centro Commerciale "I Gigli". Hanno aderito come associazioni di categoria Confartigianato Imprese Toscana, CNA Toscana, CIA Toscana Donne in campo e Confcooperative Toscana. Hanno partecipato il Teatro Puccini e il Teatro Verdi a Firenze e, tra gli ordini professionali e i gestori di servizi pubblici, l'Ordine Infermieri di Firenze e Pistoia e di Prato, l'Ordine Consulenti del lavoro di Livorno, l'Ordine Psicologi della Toscana,  l'Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Prato, l'Ordine Ostetriche di Pisa, Massa Carrara e Livorno, l'Ordine dei Giornalisti della Toscana, il sindaco toscano dei giornalisti Associazione stampa, l'Acquedotto del Fiora e Publiacqua.


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Salute, Cultura, Diritti e cittadinanza

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Contenuto Web

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Contenuto Web
scarica »
- La Regione dopo la riforma
scarica »
- Toscana BXL
 scarica »
- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare