Skip to Content

Lucca, Simoncini: "L'accordo un traguardo per la città e per la Toscana"

10 dicembre 2014 | 18:16
Scritto da Barbara Cremoncini
 


FIRENZE – "Il via libera della giunta allo schema di accordo di programma per la rimodulazione finanziaria e progettuale degli interventi per lo sviluppo urbano e produttivo del territorio lucchese rappresenta un importante traguardo, non solo per la città ma per tutta la Toscana".

 

E' il commento dell'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini, che ha portato il provvedimento all'approvazione dell'esecutivo in vista della prossima firma da parte di Regione, Comune di Lucca e Lucca Innovazione e tecnologia (Camera di commercio) .

 

L'accordo prevede 12 interventi, di cui 11 fanno parte del Piuss (Piano intergrato di sviluppo urbano sostenibile) della città di Lucca e uno relativo al Polo tecnologico lucchese, per un finanziamento complessivo di poco meno di 20 milioni di euro, a fronte di un valore di progetti pari a oltre 35 milioni, con un contributo da parte della Regione di oltre 4 milioni di euro.

 

"L'accordo assume un valore strategico - continua l'assessore - per le politiche della Regione finalizzate alla riqualificazione del tessuto urbano lucchese. L'accordo in particolare interviene sul potenziamento e il recupero del patrimonio culturale pubblico, dell'offerta turistica e culturale e sul potenziamento del sistema locale del trasferimento tecnologico".

 

L'assessore ha ricordato fra l'altro che l'accordo, che rappresenta la rimodulazione e l'integrazione di progetti già contenuti nel Piuss, conferma anche in questo caso la positiva funzione di questo strumento come stimolo allo sviluppo e di coinvolgimento attivo del territorio, istituzioni e privati.

La Regione ha riservato ai Piuss un quarto delle risorse del Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-13. "I risultati stanno dando ragione a questa scelta che è in piena sintonia con quanto stabilito dalla Ue per la nuova programmazione 2014-20 dei fondi strutturali, in particolare con l'obiettivo della Commissione che propone di dedicare obbligatoriamente una parte delle risorse ad interventi per le aree urbane".

 

Nell'ambito dei Piuss in Toscana sono stati attivati investimenti per 281 milioni di euro, a fronte di circa 134 milioni di contributi pubblici concessi. Le operazioni finanziate, in tutto 133, hanno permesso interventi di riqualificazione urbana e di insediamenti produttivi, infrastrutture per il terziario avanzato, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e percorsi di turismo sostenibile, iniziative per creare nuovi posti nelle strutture per l'infanzia e potenziare le infrastrutture sociali.  


  • Condividi
  • Condividi
Questo contenuto è stato archiviato sotto Lavoro e formazione, Economia

Seguici su Facebook Twitter YouTube  Instagram RSS

Web Content Display

Enrico Rossi Presidente
Monica Barni Vice Presidente
Vittorio Bugli Presidenza
Vincenzo Ceccarelli Territorio
Stefano Ciuoffo Economia
Federica Fratoni Ambiente
Cristina Grieco Istruzione
Marco Remaschi Agricoltura
Stefania Saccardi Sanità


L'agenda della Giunta

servizio antincendi boschivi

Leggere in Toscana

App Toscana Notizie (versioni per iOS e Android)

WhatsApp Toscana Notizie - 366-6694483

Facebook Toscana Notizie - Pagina ufficiale

Le Storie della domenica

Web Content Display
scarica »
- Per la storia di un confine difficile

scarica »
- La Regione dopo la riforma

scarica »
- Toscana BXL

 scarica »

- Agrifood toscano:
qualità, benessere e innovazione
scarica »
- La violenza anche se non
si vede si sente
scarica »
- Una Toscana da leggere
scarica »
- Treno della Memoria 2015
scarica »
- Storie di piatti e territori
scarica »
- La Toscana digitale
scarica »
- La memoria tutto l'anno
scarica »
- La Toscana in chiaro
scarica »
- E' tutto un altro clima
scarica »
- Cosa insegna il fiume
scarica »
- Arrivano dal mare