Diritti
Istituzioni
23 agosto 2019
15:01

75esimo anniversario eccidio Fivizzano, Rossi insieme a Mattarella e Steinmeier

FIRENZE – Ci sarà anche il presidente della Regione Enrico Rossi a Fivizzano, domenica prossima 25 agosto, alla 75esima commemorazione delle stragi nazi-fasciste avvenute nel territorio fivizzanese. Una commemorazione storica visto che per l'occasione è prevista la presenza congiunta del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente della Repubblica federale tedesca Frank-Walter Steinmeier.

Il programma prevede alle 11.45 l'arrivo delle delegazioni italiane e tedesche guidate dai due presidenti nella sala consiliare del Comune di Fivizzano ed un incontro con alcuni rappresentanti dei sopravvissuti alle stragi. Successivamente, intorno alle 12, i due presidenti depositeranno davanti al Comune una corona ai Caduti (Fivizzano è decorato della Medaglia d'Oro al Merito civile e della Medaglia d' Argento al Valor Militare per il contributo dell'attività partigiana e per l'immenso sacrificio della sua popolazione nel periodo 1943-1945) e poco dopo scopriranno una targa commemorativa in ricordo della giornata. Alle 12.30, in piazza Vittorio Emanuele II, avrà inizio la cerimonia ufficiale.

Il presidente della Regione Rossi farà parte del comitato di accoglienza insieme al sindaco Gianluigi Giannetti, al presidente della Provincia di Massa Carrara Gianni Lorenzetti e al prefetto di Massa Carrara Paolo D'Attilio.