Agricoltura e Alimentazione
20 dicembre 2013
11:30

Alberi di Natale, un volume della Regione sulla coltivazione degli abeti

FIRENZE Si intitola "Linee guida per la coltivazione tradizionale e possibilit di produzione biologica in Toscana": un bel volumetto, poco meno di un centinaio di pagine, edito dalla Regione Toscana. E' stato pensato per fornire supporto agli operatori del settore, pubblici o privati, proprietari, progettisti, funzionari degli enti competenti ecc. e fa parte della collana intitolata "Supporti tecnici alla legge regionale forestale della Toscana."

 

L'assessore all'agricoltura e foreste ha firmato la presentazione al volume. "La superficie regionale toscana interessata da questa coltura vi si legge tra l'altro oggi diffusa su circa 150 ettari, ma seppure ridotta in termini di superfici la coltivazione dell'albero di Natale assume anche oggi una non trascurabile importanza socio economica per le aree montane e collinari. Pu costituire infatti una valida integrazione al reddito per le imprese agroforestali, la cui presenza quanto mai importante per la prevenzione e la riduzione di rischi di natura idrogeologica e di incendi, specie nelel aree pi sensibili dal punto di vista ambientale."