Lavoro
Scuola
Università e ricerca
4 aprile
15:20

Dulcis in Primis, a Figline la sfida tra gli istituti alberghieri è entrata nel vivo

Dulcis in Primis, a Figline la sfida tra gli istituti alberghieri è entrata nel vivo

FIRENZE – E' entrata nel vivo Dulcis in Primis, la competizione tra gli studenti degli istituti alberghieri toscani organizzata dalla Regione Toscana, quest'anno dedicata ai dolci e ai dessert.
Ieri si è si è svolta la tappa di Figline Incisa, all'istituto Vasari, dove si sono sfidate tre squadre di due componenti delle quinte classi, ciascuna con un proprio dolce.
Ad aggiudicarsi la tappa è stato "chiudi gli occhi e dici panforte", un dessert a base di panforte, abbinato al chinato Canaiolo Tiberio. Gli altri due dolci presentati sono stati il "gattò aretino" abbinato al vino Tardivo delle Rose e lo "zuccotto ricotta e vinsanto" con il vinsanto Il Borro.
Spettatori della selezione anche i ragazzi dei primi anni dell'istituto che hanno potuto così vedere al lavoro i loro compagni più grandi.

In giuria c'erano Sergio Benci in qualità di delegato dell'associazione Pasticceri, Leonardo Baldi dell'associazione Cuochi del Valdarno e Paolo Zaini dell'associazione Sommelier. Era presente il dirigente scolastico Andrea Marchetti.

Soddisfazione si registra all'assessorato regionale all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro, che in questo anno scolastico ha voluto ripetere la positiva esperienza fatta lo scorso anno con Primi di Toscana. Anche i dessert rappresentano una espressione della tradizione culinaria del territorio.

L'istituto Isis di Figline ha organizzato la selezione affidando i tre gruppi di ragazzi alla collaborazione di altrettante aziende turistiche od alberghiere del territorio, individuate attraverso i criteri dell'eccellenza, ossia la Borghetta con lo chef Federico Cardi, la Palagina con lo chef Massimiliano Catizzone e il Borro di Ferragamo con lo chef Andrea Campani.

Il dessert che ha vinto sarà presentato, anche con un'elaborazione digitale realizzata dagli studenti dell'istituto che faranno riferimento ai prodotti locali utili alla creazione dei dessert, al concorso finale di Montecatini il prossimo 10 maggio.

Di seguito il calendario aggiornato delle selezioni:
- Datini (Prato) 4 aprile
- Pacinotti (Bagnone) 5 aprile
- Enriques (Castelfiorentino) 8 aprile
- Di Lorena (Grosseto) 8 aprile
- Marconi (Viareggio) 9 aprile
- Vegni Capezzine (Cortona) 11 aprile
- Buontalenti (Firenze) 11 aprile
- Einaudi Ceccherelli (Piombino) 12 aprile
- Fratelli Pieroni (Barga) 12 aprile
- Saffi (Firenze) 13 aprile, festa di primavera
- Mattei (Rosignano Marittimo) 15 aprile
- Minuto (Marina di Massa) 15 aprile
- Foresi (Portoferraio) 16 aprile
- Matteotti (Pisa) 16 aprile
- Martini (Montecatini Terme) 5 aprile, contest Barista Junior (l'istituto ospiterà la gara finale ma non partecipa alla gara).