Economia
Agricoltura e Alimentazione
Turismo Agriturismo
27 novembre 2013
12:40

Expo 2015: sarà il David a rappresentare l'Italia. Rossi: "Sapremo fare bella figura"

FIRENZE- Sar il David di Michelangelo ad accogliere i visitatori che andranno all'Expo 2015. Una copia della celeberrima statua di Michelangelo sar infatti collocata proprio nel centro della "piazza Italia" e sar simbolo non solo della Toscana ma dell'intera Italia. Lo ha annunciato oggi all'Accademia dei Georgofili a Firenze  Diana Bracco, commissario del Padiglione Italia, che insiene al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha firmato il protocollo che regola la partecipazione della Toscana all'Expo.

Rossi ha colto l'occasione per lanciare un auspicio positivo e un invito al riscatto dell'economia italiana e del sistema Paese, colpito dalla crisi. "Credo - ha detto - che dobbiamo avere fiducia. La fiducia fondamentale, perch l'elemento psicologico gioca un ruolo strategico per il riscatto di un Paese come l'Italia, che un grande Paese, capace di potenti scatti in avanti. In occasione dell'Expo - ha continuato Rossi - saremo sotto gli occhi del mondo e in queste circostanze siamo capaci di fare bella figura. Come Toscana aderiamo convintamente, con tutto il nostro impegno.  Mi pare che le cose, grazie anche all'impegno dell'assessore Salvadori, procedano speditamente e sono convinto che la Toscana far sistema."

Poi Rossi ha aggiunto, rivolto a Diana Bracco. "Contate su di noi. Contate sulla Toscana del buon vivere, che non solo un'immagine olografica di questa regione, ma riassume il fatto che la Toscana eccelle in tantissime cose. Se ce ne darete l'occasione, saremo in grado di mostrarvele tutte. " 

In precedenza Rossi aveva ringraziato per l'ospitalit l'Accademia dei Georgofili, che ha ospitato la firma del protocollo, ricordando, fra l'altro, come proprio l'Accademia dei Georgofili ebbe un ruolo primario nell'Expo del 1861 che si svolge quando Firenze era capitale d'Italia.  E ancora, riferendosi alla crisi, Rossi ha ribadito che "Siamo provati, ma l'Italia in piedi e anche la Toscana lo , ed anzi, c' in atto un consolidamento".