20 luglio
12:00

Geotermia. Rossi: "Tanto tempo perso, ora recuperare" - Scarica il podacast TRN

Toscana Radio News del 20 luglio 2019 – Edizione del sabato

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del sabato del 20/07/2019 – anno n.9 n.191 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Geotermia. Rossi: "Tanto tempo perso, ora recuperare"
  • Salute. A Carrara in arrivo la nuova risonanza magnetica
  • Lavoro. Crisi Telegrafo, la Regione a fianco dei lavoratorI
  • Lavoro. Ercos-Ponsi, la Regione convoca l'azienda

In Toscana

  • Toscana. Mafia: Dia, capitali reinvestiti sottotraccia
  • Toscana. Sicurezza agroalimentare, oltre 5.000 controlli nel 2018
  • Livorno. Authority, task force per analisi piani imprese
  • Piombino (LI). Al via manifestazione interesse nuove aree
  • Pisa. Irpet: da potenziamento infrastrutture benefici per Toscana
  • Firenze. Il Museo del Bargello si estenderà all'ex chiesa di San Procolo
  • Stia (AR) ospita il campionato mondiale di forgiatura

Cultura e Spettacolo

  • Firenze. Musica. La Scuola di san Pietroburgo si esibisce alla Certosa
  • Prato. In scena lo spettacolo Faberencò
  • Campi Bisenzio (Fi). Presentata la prossima stagione del Teatrodante Carlo Monni

Notizie di servizio

  • Trasporti. Sciopero anche il 24 luglio prossimo
  • Grosseto. Lezioni sull'ambiente in spiaggia
  • Pistoia. Il Comune cerca partner per elaborare nuovi progetti a favore degli adolescenti

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per il fine settimana

 

Dalla Giunta regionale

 

Geotermia. Rossi: "Tanto tempo perso, ora recuperare" - L'esclusione della geotermia dagli incentivi statali "ha creato uno stop purtroppo di parecchi mesi ma ora si riconosce che la nostra è la legge di riferimento e che si vuole incentivare l'energia geotermica". Lo ha detto il presidente dellaRegione Toscana Enrico Rossi ieri Pisa a margine dekka presentazione di uno studio Irpet, dopo l'incontro ieri al Mise dove è stato presentato lo schema del nuovo decreto ministeriale sulle rinnovabili che comprende anche la geotermia. "Possiamo recuperare – ha aggiunto - e da subito ci impegneremo a riaprire il confronto con Enel per Piancastagnaio 6. Vogliamo che la geotermia sia ambientalmente sostenibile: pensiamo che si possa migliorare, da questo punto di vista". Per lo sviluppo di un indotto competitivo Rossi si è detto è pronto ad investire anche risorse europee. (AUDIO ALLEGATO: ROSSI SU GEOTERMIA)

 

Salute. A Carrara in arrivo la nuova risonanza magnetica -Saranno affidati entro la prossima settimana i lavori per la risonanza magnetica al monoblocco di Carrara (Massa Carrara). Alla gara per l'esecuzione dei lavori hanno partecipato 80 operatori e i lavori dureranno circa sei mesi. L'intervento per oltre un milione di euro è stato finanziato con fondi statali e regionali, in questi giorni i tecnici stanno lavorando per concludere le operazioni e individuare l'aggiudicatario entro la prossima settimana. "Abbiamo rispettato gli impegni – dichiara l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi -. L'installazione della risonanza porterà beneficio a tutta la sanità del territorio, con effetti positivi sul contenimento e sulla riduzione delle liste di attesa, che va ad aggiungersi alle altre azioni già attivate in questo ambito".

 

Lavoro. Crisi Telegrafo, la Regione a fianco dei lavoratori - "La Regione Toscana si augura che le ultime due iniziative intraprese dall'Associazione Stampa Toscana e dal Coordinamento del Cdr della Poligrafici Editoriale in seguito alla chiusura unilaterale del Telegrafo di Livorno, possano portare l'editore a una nuova riflessione in grado di garantire la piena tutela occupazionale dei giornalisti e dei lavoratori della testata". Lo fa sapere il consigliere del presidente Rossi per le politiche del lavoro Gianfranco Simoncini. Ieri il presidente dell'Asociazione Stamapa Toscana, Snadro Bennucci, ha convocato d'urgenza, per giovedì 25 luglio, il consiglio direttivo per rispondere alla richiesta del Cdr de La Nazione, che non ha ritenuto ci fossero più margini di trattativa dopo la decisione aziendale di non rispettare l'accordo del 2016 il quale prevedeva, in caso di chiusura de Il Telegrafo, di ripristinare la cronaca di Livorno de La Nazione. La riunione è indispensabile per approvare per comportamento antisindacale.

Lavoro. Ercos-Ponsi, la Regione convoca l'azienda - Nuovo incontro, ieri in Regione, per affrontare la vicenda della Ercos-Ponsi, l'azienda di Massarosa (Lucca) che ha annunciato la chiusura e il trasferimento dei 20 dipendenti in un altro stabilimento del gruppo, nel bresciano. Nei giorni scorsi l'azienda ha comunicato con una lettera ai dipendenti la sua volontà di spostare i 20 lavoratori dal sito di Massarosa allo stabilimento di Monticelli Brusati (Brescia) dal 30 settembre. Simoncini ha espresso a nome della Regione sconcerto e contrarietà per una ipotesi che contrasta con quanto condiviso con la firma, in Regione, di un accordo nell'aprile 2018, dove si prevedeva una riduzione graduale degli occupati. La Regione convocherà fin dai prossimi giorni un incontro con la proprietà cui si chiederà un passo indietro sulla decisione annunciata e garanzie per l'occupazione. Il tavolo regionale resta aperto e pronto a riunirsi in caso di necessità.

In Toscana

 

Toscana. Mafia: Dia, capitali reinvestiti sottotraccia - In Toscana "emerge l'elevata capacità della criminalità organizzata di agire sottotraccia, favorita se del caso dal supporto di qualificati professionisti locali, quali imprenditori ma anche notai e commercialisti". E' quanto rilevato dalla Direzione investigativa antimafia nel rapporto semestrale luglio-dicembre 2018. "Pur non essendo annoverata tra le aree a tradizionale presenza mafiosa - si precisa nel documento - la Toscana costituisce un potenziale territorio di 'espansione' per le mire criminali, ove reinvestire i capitali di provenienza illecita". Nella regione, rileva ancora la Dia, si assiste "a un apparente decremento della presenza di soggetti legati a Cosa nostra". La stessa flessione viene registra anche per quanto riguarda la sacra corona unita, "mentre camorra e 'ndrangheta confermano un consolidamento organizzativo". In particolare, i sodalizi calabresi "hanno consolidato la tendenza a diversificare gli investimenti dimostrando attitudini imprenditoriali in diversi settori". Per quanto riguarda le organizzazioni criminali straniere, in Toscana risultano "dedite per lo più al traffico di sostanze stupefacenti, al commercio di merci contraffatte e allo sfruttamento della prostituzione", in alcuni casi sviluppando la loro azione "con modalità tipiche delle organizzazioni mafiose". La più pervasiva, confermando un trend già consolidato, è la criminalità cinese, "sia per la particolare compattezza della comunità che per la capacità di penetrare il tessuto economico regionale, specialmente nella filiera del tessile-abbigliamento".

Toscana. Sicurezza agroalimentare, oltre 5.000 controlli nel 2018 -Sono stati oltre 5mila nel 2018 i controlli effettuati in esercizi pubblici e allevamenti della Toscana dal personale dell'area sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell'Asl Toscana centro. Le verifiche hanno riguardato prevalentemente le condizioni igienico sanitarie nelle fasi di preparazione, vendita e somministrazione dei cibi. Nei territori di Firenze, Empoli, Prato e Pistoia sono stati prelevati oltre 1.800 campioni di alimenti, bevande e materiali destinati al contatto col cibo. Secondo quanto riferito dalla Asl, solo l'1% dei campioni di alimenti analizzati è risultato non conforme. In particolare, in due casi le irregolarità hanno riguardato la presenza di istamina nei prodotti ittici. In un caso poi è stata accertata la presenza di antiparassitari in concentrazioni superiore al limite in un campione di zucchine proveniente da fuori regione. Nessuna irregolarità è stata invece rilevata nei prodotti vegetali di produzione regionale.

Livorno. Authority, task force per analisi piani imprese - Una sorta di task force per analizzare i piani di impresa delle aziende portuali: è stato istituito ieri a Palazzo Rosciano a Livorno, sede dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno settentrionale, un gruppo di lavoro interdisciplinare per la verifica dei piani di impresa dei concessionari e dei programmi operativi dei soggetti autorizzati all'esercizio delle operazioni e dei servizi portuali. Il gruppo, spiegano dall'Authority livornese, che relazionerà trimestralmente o su richiesta dell'amministrazione, fornirà entro il 30 novembre di ogni anno una relazione per ciascuna impresa, con i risultati della verifica annuale e gli elementi necessari per le determinazioni di competenze del Comitato di Gestione. In particolare verranno accertati la situazione economica finanziaria, il rispetto dei piani di investimento, il valore del fatturato e delle prestazioni affidate ad altri soggetti, la consistenza e variazione degli organici sia dal punto di vista numerico che degli inquadramenti professionali, l'attuazione dei piani di formazione, il tasso di occupazione delle banchine, le quote di merce movimentata e gli eventuali nuovi traffici acquisiti. Il riscontro di eventuali carenze verrà così tempestivamente segnalato all'amministrazione.

Piombino (LI). Al via manifestazione interesse nuove aree - L'Autorità di Sistema Portuale ha appena pubblicato sul proprio albo pretorio l'avviso di manifestazione di interesse, a cui seguirà una lettera di invito, per individuare gli operatori interessati a insediarsi nelle nuove aree del porto di Piombino. "Per Piombino è una svolta storica - ha detto il responsabile del procedimento Claudio Capuano -. Entro l'anno saremo in grado di avere un quadro chiaro della situazione concessoria del porto e degli imprenditori in campo. Lavoreremo pancia a terra per assegnare i lotti disponibili a chi crede veramente nello sviluppo dello scalo toscano". A un mese dall'approvazione in Comitato di gestione dell'atto di indirizzo con il quale sono stati fissati i criteri oggettivi e trasparenti con cui valutare ed eventualmente comparare i diversi progetti di insediamento nei lotti disponibili dello scalo piombinese, l'Autorità di sistema fa dunque un concreto passo in avanti a favore del rilancio del porto. Per le manifestazioni di interesse ci sarà tempo fino alle ore 12 del prossimo 9 settembre. Entro il 2 agosto dovranno invece pervenire le richieste di sopralluogo - obbligatorie ai fini della partecipazione - nelle aree oggetto della procedura di selezione.

Pisa. Irpet: da potenziamento infrastrutture benefici per Toscana - E' la logistica, sommata al valore aggiunto di un terziario avanzato e con funzioni di elevata specializzazione ed alto potenziale di innovazione, come quello presente nell'area metropolitana di Pisa e Livorno, la leva in grado di contribuire significativamente a colmare il divario di posti di lavoro tra costa e Toscana centrale. Lo rileva uno studio dell'Irpet, l'istituto regionale per la programmazione economica toscana, presentato ieri a Pisa. L'analisi sottolinea che puntare tutto sullo sviluppo che la logistica porterebbe avrebbe effetti benefici sul resto della regione. Una crescita che potrebbe essere aiutata anche dal potenziamento degli aeroporti di Pisa e Firenze.

Firenze. Il Museo del Bargello si estenderà all'ex chiesa di San Procolo - Ospiterà a rotazione parte delle 40.000 opere custodite nel museo del Bargello, ma anche mostre temporanee e iniziative dei musei del complesso fiorentino l'ex chiesa di San Procolo di via de Giraldi. Risalente al '400 e utilizzata 60 anni fa da Giorgio La pira per le sue mense dei poveri, è stata acquisita a fine maggio dal Ministero dei Beni culturali su proposta della sovrintendenza fiorentina. Gli spazi, ha spiegato la direttrice dei Musei del Bargello Paola d'Agostino, saranno fruibili entro sei anni. Insieme all'edificio comprato per poco più di un milione di euro, sono state acquisite anche tutte le opere d'arte, tra cui le pale d'altare di Matteo Rosselli e Gaetano Piattoli e una tavola raffigurante la ‘Visitazione con santi'. "Una volta che ne entreremo in possesso – ha detto D'Agostino - potremo lavorare per recuperare affreschi alto medioevali. Quando il restauro sarà conclusi, San Procolo diventerà uno spazio espositivo aggiuntivo al museo del Bargello". (AUDIO ALLEGATO: D'AGOSTINO SU SAN PROCOLO)

Stia (AR) ospita il campionato mondiale di forgiatura - Sono 300 i fabbri provenienti da oltre venti Paesi di tutto il mondo che per quattro giorni, dall'alba a notte fonda, si sfideranno a colpi di martello su 12 forge per ottenere il titolo di campione del mondo di forgiatura. Il campionato si svolge a Stia (Arezzo) in occasione della 23/a biennale europea d'arte fabbrile in programma dal 29 agosto all'1 settembre. La biennale, spiega una nota, è la più tradizionale manifestazione sul ferro battuto che si tenga con regolare cadenza in Italia e la più antica delle mostre d'artigianato artistico del ferro forgiato che con continuità si tengono in tutto il mondo. La rassegna, oltre al nono campionato del mondo di forgiatura che quest'anno ha come tema 'Genialità MDXIX' per celebrare i 500/o della morte di Leonardo da Vinci, prevede un percorso espositivo con 25 maestri del ferro battuto, un concorso internazionale di scultura a tema '20 luglio 1969, sbarco sulla luna', e un concorso di progettazione e disegno Pier Luigi della Bordella. Previsto anche un concorso fotografico per immortalare, in scatti d'autore, la quattro giorni casentinese.

Cultura e Spettacolo

Firenze. Musica. La Scuola di san Pietroburgo si esibisce alla Certosa - "Da San Pietroburgo alla Certosa. I suoni che uniscono". E' il titolo dell'iniziativa, ad ingresso libero, in programma domenica 21 luglio alle 19, alla Certosa di Firenze. Si esibiranno gli allievi e i docenti delle scuole di musica di San Pietroburgo. "La musica - spiegano i promotori della Comunità di San Leolino – rappresenta un linguaggio universale che avvicina stili e popoli diversi in un o scenario culturale ricco di suoni ed emozioni".

Prato. In scena lo spettacolo Faberencò - Lunedì 22 luglio, alle 21.30, presso la Corte delle sculture, Prato Estate, progetto dell'Assessorato alla Cultura del Comune, ospita lo spettacolo Faberencò , a cura della Scuola di Musica L'Ottava Nota. Tributo alla musica poetica di Fabrizio De André, per il ventennale dalla sua scomparsa, l'evento vuole essere un semplice, a doveroso omaggio all'eleganza e al garbo di un cantautore che ha fatto la storia della canzone italiana e che ha accompagnato alcuni momenti fondamentali della cultura sociale nazionale. Gli arrangiamenti orchestrali presentati sono tutti originali e composti per l'occasione dai Maestri Alessandro Bernardi ed Emanuele Proietti. Il repertorio prevede anche l'esecuzione di brani di altri cantautori che hanno collaborato con De André o che abbiano condiviso con lui l'innovazione e il fermento artistico di quel periodo, come ad esempio Bindi, De Gregori, Dalla, Mina. Evento a ingresso libero con prenotazione obbligatoria: segreteria@scuolamusicapoggio.it.

Campi Bisenzio (Fi). Presentata la prossima stagione del Teatrodante Carlo Monni - Si intitola "Il tempo rallenta", la stagione di prosa 2019-2020 del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio. Dieci spettacoli, di cui due produzioni originali del teatro, con i volti noti della scena italiana, da Veronica Pivetti a Chiara Francini e Alessandro Federico, da Ettore Bassi a Elena Sofia Ricci, da Alessio Boni in coppia con Serra Yilmaz, a Vanessa Incontrada e Emilio Solfrizzi, per una programmazione che invita a scegliere il teatro di qualità, tra commedie classiche e nuove scommesse. Ad inaugurare la stagione il 9 novembre la commedia musicale "Viktor und Viktoria" di Emanuele Gamba con Veronica Pivetti, chiusura il 9 aprile con "Roger", scritto e diretto da Umberto Marino con Emilio Solfrizzi. "La nostra stagione vuole essere un antidoto contro la frenesia della vita moderna, per questo il titolo 'Il tempo rallenta'", afferma Andrea Bruno Savelli direttore del teatro. (AUDIO ALLEGATO: ANDREA BRUNO SAVELLI)

Notizie di servizio

Trasporti. Sciopero anche il 24 luglio prossimo - Il 24 luglio i lavoratori dei trasporti incroceranno le braccia in Toscana e in tutto territorio nazionale, ad esclusione del trasporto aereo che invece sciopererà il 26 luglio. Lo sciopero è stato indetto dalle segreterie nazionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti per rilanciare le infrastrutture: 'rimettiamo in moto il Paese' lo slogan della mobilitazione nazionale. Il 24 luglio, spiega una nota, durante lo sciopero, sarà organizzato un presidio sotto la prefettura di Firenze, dalle 9.30 alle 11.30, per "rimettere al centro i servizi pubblici, il trasporto come asse fondamentale per il paese, per il lavoro e anche per la sostenibilità ambientale".

Grosseto. Lezioni sull'ambiente in spiaggia - Dalle scuole alla costa: è la versione "Estate Clean". Le buone pratiche e i corsi di educazione ambientale si spostano infatti sulle spiagge grossetane, anche grazie alla collaborazione con gli stabilimenti balneari, che hanno accolto con entusiasmo l'iniziativa promossa dall'ufficio Ciclo dei rifiuti del Comune di Grosseto. Le lezioni si svolgeranno nelle seguenti date: 22, 24, 29 luglio e 1, 2, 5, 6 agosto dalle ore 10 alle ore 12 in otto degli stabilimenti balneari che aderiscono all'iniziativa. Il litorale si prepara così ai primi appuntamenti rivolti ai bambini e agli adulti. Oltre ai corsi, che avranno come oggetto la corretta gestione dei rifiuti, il Comune si è impegnato a fornire a ciascuno stabilimento aderente al progetto un set di contenitori realizzati con materiale riciclato adibiti alla raccolta di carta, multimateriale ed indifferenziato, cartellonistica da esibire nello stabilimento e un vademecum da esporre in ciascuna postazione. Così, anche i gestori degli stabilimenti balneari saranno pronti ad affrontare al meglio la sfida. Questi gli appuntamenti: 22 luglio Petit Europe, 24 luglio La rotonda, 29 luglio Rosmarina, 1 agosto Bertini, 2 agosto Capri, 5 agosto Raffaello, 6 agosto Grifomare.

Pistoia. Il Comune cerca partner per elaborare nuovi progetti a favore degli adolescenti - Per rafforzare gli interventi nell'ambito delle politiche sociali, il Comune di Pistoia ha deciso di rispondere all'avviso emanato dalla Presidenza del consiglio dei ministri per finanziare progetti sperimentali di innovazione sociale. Tra i requisiti richiesti dal Governo, una stretta sinergia con enti privati, che il Comune ha deciso di ricercare pubblicando un bando. In pratica, l'Amministrazione intende accedere al Fondo per l'innovazione sociale istituito dal Governo per articolare, con il coinvolgimento del privato, interventi innovativi che generino nuovi soluzioni, modelli e approcci utili a soddisfare i bisogni sociali della fascia di età 12-18 anni, soprattutto per contrastare la dispersione scolastica. Le manifestazioni d'interesse dovranno pervenire al Comune di Pistoia, con gli allegati richiesti, entro le ore 12 del 5 agosto, esclusivamente attraverso il Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana, accessibile all'indirizzo https://start.toscana.it/, al quale ciascun soggetto dovrà accedere con proprie credenziali e password. Se il progetto sarà finanziato dalla Presidenza del consiglio dei ministri, il Comune di Pistoia provvederà a costituire il partenariato.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per il fine settimana a cura del Lamma

 

Sabato

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso con isolata nuvolosità cumuliforme sulle zone interne nel pomeriggio.

Venti: deboli da sud-ovest. In prevalenza deboli da sud su Arcipelago e costa.

Mari: poco mossi.

Temperature: stazionarie o in lieve aumento. Punte fino a 33-34 gradi nelle pianure interne, fino a 28-29 gradi lungo la costa.

 

Domenica

Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso.

Venti: deboli da sud-ovest. In prevalenza deboli da sud su Arcipelago e costa.

Mari: poco mossi.

Temperature: in ulteriore lieve aumento: punte di 33-35 gradi, ma contenuti tassi di umidità nell'interno.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per domani

 

Non disponibile.

Allegati