Infrastrutture e mobilità
Lavoro

Grandi Molini Italiani, partito l'iter per il potenziamento della banchina nel porto di Livorno

Grandi Molini Italiani, partito l'iter per il potenziamento della banchina nel porto di Livorno

FIRENZE – E' partito l'iter per la progettazione dei lavori di potenziamento della banchina Grandi Molini Italiani nel porto di Livorno. In una lettera inviata anche al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, il commissario dell'Autorità di sistema portuale del mar Tirreno settentrionale ha infatti comunicato che è stato nominato il responsabile del procedimento.

La questione era stata trattata anche all'interno della cabina di regia territoriale per l'attuazione dell'Accordo di programma per Livorno presieduta da Rossi e in incontri convocati dal consigliere per il lavoro del presidente, Gianfranco Simoncini.

Per la Regione Toscana si tratta di un passo avanti verso l'obiettivo, condiviso con l'Amministrazione comunale, di consolidare la presenza della Grandi Molini a Livorno, che, dopo le difficoltà del passato  ha ripreso da tempo la produzione e che, grazie al potenziamento dell'infrastruttura, potrà contare sull'arrivo in porto di navi con maggiori capacità di carico.

L'auspicio, adesso, è che il procedimento vada avanti rapidamente per realizzare un'opera necessaria e già finanziata.