Agricoltura e Alimentazione
12 giugno 2018
17:31

La Toscana presenta in Finlandia la sua agricoltura 4.0

FIRENZE L'assessore regionale all'agricoltura, Marco Remaschi, intervenuto a Seinajoki, in Finlandia, alla sesta conferenza annuale della Rete Eriaff, la rete delle regioni europee per l'Innovazione in Agricoltura, Alimentazione e Foreste che raggruppa 77 Regioni di 18 stati membri, di cui la Toscana capofila e che quest'anno dedicata alla sicurezza alimentare

Remaschi ha presentato ai colleghi le linee della nostra agricoltura 4.0 insieme alla piattaforma sull'agricoltura di precisione, creata in collaborazione con la Commissione Europea per mettere in comune le conoscenze sulle migliori tecnologie disponibili nel settore.

"Stiamo vivendo ha esordito l'assessore - un cambiamento epocale che, grazie alla digitalizzazione e all'alta tecnologia, investir l'agricoltura a cui sono affidate la cura dei territori e il sostentamento alimentare della popolazione. Da tempo in Toscana ci muoviamo verso l'implementazione dell'agricoltura di precisione e stiamo supportando alcune buone pratiche attraverso i finanziamenti del Piano di sviluppo rurale. Tra le numerose esperienze voglio citare quelle su circa 1.000 ettari a vigneto nella zona di Montalcino, censiti con le tecnologie pi avanzate, cos come accade con un gruppo di aziende apistiche pisane. L'intento quello di raccogliere dati, grazie ad analisi delle immagini satellitari o fornite dai droni, importanti informazioni sulla composizione del suolo, sull'andamento vegetativo delle coltivazioni e sulla necessit di interventi di carattere fitosanitario, indicazioni utili a calibrare le concimazioni, l'uso dell'irrigazione e i trattamenti con fertilizzanti, cos da ottenere la massima resa nel rispetto dell'ambiente".

La Toscana, leader della piattaforma europea S3 per l'agricoltura di precisione, ha gi ospitato un mese fa ad Alberese, nellazienda agricola dimostrativa della Regione e a Firenze una due giorni dedicata alla digital economy agricola, un evento in cui  si discusso di progetti di ricerca su cibo e ambiente; delle tendenze attuali e future degli investimenti nell'innovazione, anche con azioni dimostrative sul campo; dei problemi di propriet intellettuale; dell'importanza della fotonica e della tecnologia nell'AgriFood.

"Insomma la Toscana ha concluso quindi l'assessore Remaschi forte di questa sua  peculiarit e di una politica che punta alla qualit , al rinnovamento dei metodi di coltivazione e alla modernizzazione delle imprese agricole, si candida ad ospitare il prossimo anno la settima conferenza annuale della Rete Eriaff".

Le linee guida lungo le quali si sta muovendo la Toscana riguardano la digitalizzazione dell'agricoltura, l'innovazione forestale, l'attivazione di un cluster europeo sull'orticoltura, la creazione di una rete europea di aziende dimostrative per l'agricoltura di precisione, l'alimentazione, la gastronomia e le nuove tecnologie.