15 luglio
12:10

Maltempo. Allerta meteo arancione fino a stasera - Scarica il podcast TRN

Toscana Radio News del 15 luglio 2019 – Edizione del mattino

 

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'

 

Edizione a cura di Riccardo Pinzauti. In redazione: Giovanni Ciappelli, Rossana Mamberto. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 15/07/2019 – anno n.9 n.181 chiusa alle 11.40.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Maltempo. Allerta meteo arancione fino a stasera
  • Rifiuti. Rossi in visita oggi alla discarica di Peccioli
  • Incendio. Rogo sul promontorio dell'Argentario

 

In Toscana

  • Maltempo. Vigili del fuoco in azione a Pescia, a Livorno scuole chiuse
  • Firenze. Maggio Musicale, Salvatore Nastasi sarà a capo della Fondazione
  • Toscana. Asl Toscana centro, 34 nuovi medici non specializzati per i pronto soccorso
  • Pisa. In piazza contro il Decreto Salvini bis
  • Livorno. Due manifestazioni contro discarica
  • Toscana. Regionali: Martelli, "Politica meno social e più sociale. Lavoro sia priorità"
  • Toscana. Dal MiBAC 100 mila euro in più per il Teatro della Toscana
  • Viareggio. Giallo sulle dimissioni del direttore del Festival Pucciniano

 

Cultura e Spettacolo

  • Firenze. Nicola Piovani dirige l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
  • Arezzo. Gina Lollobrigida protagonista di una serata dedicata alla storia dell'opera
  • Volterra (PI). I prossimi eventi del trentennale del "Teatro della Fortezza"
  • Firenze. Zeffirelli, Placido Domingo lo ricorda alla vigilia della "Traviata"

 

Notizie di servizio

  • Pistoia. Ferrovie: per lavori stop Porrettana per quasi un mese
  • Massa. Asmiu lancia DifferApp

 

Meteo e qualità dell'aria

  • Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat
  • Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Dalla Giunta regionale

 

Maltempo. Allerta meteo arancione fino a stasera – E' in vigore fino alle 21 di stasera l'allerta meteo arancione per forti temporali a carattere diffuso in Arcipelago, a carattere sparso lungo la costa centrale e meridionale in rapida estensione alla costa e alle zone Appenniniche, e successivamente nel corso della mattinata anche alle zone interne del territorio. Previsti dalla tarda mattinata possibili isolati temporali anche sulle rimanenti zone della regione, mentre nel corso della sera tendenza a graduale miglioramento a partire dalle zone settentrionali, con precipitazioni in lenta attenuazione-cessazione. I venti soffieranno forti da Scirocco in mattinata, dal pomeriggio ruoteranno a nord est; i mari sono con moto ondoso in aumento fino a mare molto mosso o anche agitato. Per domani la situazione dovrebbe tornare al sereno, come spiega Daniele Grifoni, del consorzio meteorologico Lamma. (AUDIO ALLEGATO: GRIFONI SU ALLERTA METEO).

 

Rifiuti. Rossi in visita oggi alla discarica di Peccioli - Il presidente della Regione Enrico Rossi visita oggi pomeriggio la discarica di Peccioli (Pi). A fargli da guida in quello che, grazie al trattamento innovativo dei rifiuti, è diventato un modello nonché il cuore produttivo del paese e di tutta l'area, ci sarà il sindaco Renzo Macelloni. Dopo l'incontro con il sindaco e il sopralluogo, prevosto alle 18,30, Rossi assisterà allo spettacolo dei Sonics, compagnia di acrobati e danzatori, in programma all'Anfiteatro del Triangolo Verde, nell'ambito della rassegna "11 Lune", giunta ormai alla quindicesima edizione, che nel mese di luglio ospita a Peccioli, grandi nomi del teatro e della musica.

 

Incendio. Rogo sul promontorio dell'Argentario (GR) - In fiamme ieri i boschi dell'Argentario: il rogo si è sviluppato intorno alle 14 in località Cala Piccola, in un'area disabitata di macchia mediterranea su due fronti di circa 100 metri ciascuno, già colpita in passato da incendi. A domare le fiamme sono intervenute 7 squadre di operatori per un totale di circa 20 volontari, tra dipendenti dell'Unione dei Comuni delle colline metallifere, Vigili del Fuoco che stanno presidiando le abitazioni più vicine e volontari antincendi della zona. Entrati in servizio anche due elicotteri del servizio anticendi della Regione Toscana e uno dei Vigili del fuoco.

 

In Toscana

 

Maltempo. Vigili del fuoco in azione a Pescia, a Livorno scuole chiuse – I vigili del fuoco del distaccamento di Pescia, sono intervenuti in via Casanuova per liberare la strada da numerosi alberi caduti a causa del maltempo. La viabilità che collega Pescia alla località Malocchio è stata ripristinata. Intanto in seguito all'allerta maltempo il sindaco di Livorno Luca Salvetti ha disposto per la giornata di oggi, in via precauzionale, la chiusura di scuole, dei parchi pubblici e dei cimiteri. E' quanto si spiega dall'amministrazione in conseguenza del codice arancione diramato dalla Protezione civile regionale per possibili forti piogge e temporali a partire da oggi con conseguente rischio idrogeologico per il reticolo minore. I temporali, a carattere sparso, potrebbero interessare l'Arcipelago e la costa centrale e meridionale della Toscana, fino alle ore 21, potrebbero risultare persistenti e associati a colpi di vento e grandinate.

 

Firenze. Maggio Musicale, Salvatore Nastasi sarà a capo della Fondazione - Salvatore Nastasi, a lungo a capo del settore degli spettacoli dal vivo del Mibact e con un passato da commissario straordinario al Maggio Fiorentino e al Teatro San Carlo di Napoli, sarà il nuovo presidente della Fondazione del Maggio, in qualità di delegato del sindaco Dario Nardella. A confermarlo in modo la sua nomina è stato ieri lo stesso primo cittadino di Firenze, che ha voluto anche ribadire la piena fiducia e la conferma dell'incarico come sovrintendente a Cristiano Chiarot, in sella da marzo 2017. Rimane in allarme il sindacato Slc-Cgil, che teme che possa interrompersi il clima di buoni rapporti sindacali e soprattutto il piano di risanamento avviato. "La scelta di nominare un delegato più unica che rara, e come sindacati non siamo stati né coinvolti né informati – lamenta Cristina Pierattini, Slc-Cgil del Maggio - per questo chiediamo in tempi brevi un incontro al sindaco per fare chiarezza sui programmi per il futuro e gli impegni presi sulla stabilizzazione del personale" (AUDIO ALLEGATO: PIERATTINI SU NASTASI AL MAGGIO MUSICALE)

 

Toscana. Asl Toscana centro, 34 nuovi medici non specializzati per i pronto soccorso - Siamo a 34 medici non specializzati dei 47 assegnati nei nove pronto soccorso dell'Azienda Usl Toscana Centro (5 entreranno in servizio al Pronto soccorso di Careggi) che hanno firmato in questi giorni il contratto di formazione lavoro secondo quanto previsto dalla delibera regionale 590. Dieci sono in procinto di firmare per la fine della prossima settimana, mentre 3 non hanno ancora aderito alla proposta lavorativa ed avranno tempo fino al 17 luglio. In caso di mancata adesione la graduatoria verrà scorsa e saranno chiamati gli altri medici fino al raggiungimento dei 47 assegnati all'Azienda Usl centro. Il periodo formativo durerà 60 giorni al termine del quale i nuovi medici inizieranno la loro attività partecipando attivamente ai turni di guardia dei vari DEA a cui sono stati assegnati.

 

Pisa. In piazza contro il Decreto Salvini bis - La rete antirazzista di Pisa rivolge un appello a tutti i cittadini della provincia invitandoli mercoledì 17 luglio in piazza Garibaldi a partire dalle ore 18. La manifestazione ha come obiettivo un messaggio da inviare a Roma "il Parlamento non converta in legge il decreto sicurezza Bis, la Legge Salvini sia ritirata, siano ripristinate le risorse dedicate ad un'accoglienza degna e diffusa nei territori, a partire da quello di Pisa". I militanti citano la vicenda Sea Watch e le criticità della situazione a bordo della nave Alex, di Mediterranea Saving Humans, che ha portato all'ingresso nel porto di Lampedusa, nonostante il diniego. "Questi eventi - spiegano in una nota - hanno evidenziato la debolezza e l'inconsistenza (anche giuridica) del Decreto Salvini bis e hanno fatto emergere la voce di quanti, in tutta Italia e non solo, si sono mossi per esprimere solidarietà alle azioni di salvataggio nel Mediterraneo, vincendo anche una battaglia di umanità, per cui la dignità umana e la vita non possono essere calpestati".

 

Livorno. Due manifestazioni contro discarica – Due distinte manifestazione di protesta ieri a Livorno sul tema della salvaguardia dell'ambiente e della salute. Un presidio di circa un duecente cittadini si è riunito davanti alla cosiddetta discarica del Limoncino, la cui autorizzazione è scaduta, per chiederne la definitiva chiusura. Un centinaio di persone invece ha risposto ieri all'appello lanciato dal gruppo delle cosiddette "magliette bianche" e sono scesi in strada a Stagno pert dare vita ad una manifestazione di protesta contro l'annunciato progetto di regione, Eni e Alia realizzare nella grande area industriale di una "bioraffineria" per la produzione dalle plastiche di biometanolo per le benzine di ultima generazione, esprimendo i dubbi e le perplessità verso un progetto ritenuto poco chiaro soprattutto riguardo le emissioni del processo industriale, la gestione dei flussi di rifiuti e degli scarti e le conseguenze per il territorio.

 

Toscana. Dal congresso Acli l'appello alla politica: "Create lavoro" - "La politica esca dai social e si occupi concretamente dei problemi della società. Anche in Toscana il tema vero è la mancanza di lavoro. Le ultime rilevazioni statistiche ci dicono che l'economia toscana è sostanzialmente ferma e rischia di fare il percorso del gambero come sta facendo quella nazionale". E' quanto dichiarato da Giacomo Martelli, presidente delle Acli della Toscana a margine della Festa regionale delle Acli che si è chiusa ieri ad Arezzo. "La crisi internazionale – ha aggiunto - sta producendo un pericoloso rallentamento dell'export che frena investimenti delle nostre aziende più votate alle esportazioni. Questo segno meno si accompagna ad una crescente stagnazione dei consumi interni che indebolisce tutto il nostro sistema produttivo e quindi mette a rischio i nostri livelli occupazionali."

 

Toscana. Dal MiBAC 100 mila euro in più per il Teatro della Toscana - La qualità e la quantità delle attività del Teatro della Toscana sono state riconosciute dal Ministero per i beni e le attività culturali con un aumento del contributo di 100mila euro rispetto all'anno precedente. Il rilevante aumento delle risorse andrà a rafforzare l'impegno della Fondazione nelle Mutazioni annunciate durante la presentazione del cartellone 2019/2020 nel giugno scorso al Teatro della Pergola: un Teatro d'Arte orientato ai giovani, con partnership esclusive sul piano internazionale, nella comune visione di un teatro europeo e con l'obiettivo della nascita della Compagnia dei Giovani della Pergola, una compagnia composta dai nostri migliori giovani attori, che costituiranno il nucleo per tutte le produzioni future. Il contributo al Teatro della Toscana passa cos' da 1,425 milioni di euro del 2018 a 1,5 milioni del 2019. Questo importantissimo risultato si avvicina al così massimo incremento possibile su base annuale che il FUS riconosce per il principio di competitività che è contenuto nel Decreto Ministeriale di riferimento.

 

Viareggio. Giallo sulle dimissioni del direttore del Festival Pucciniano - Giallo sull'incarico del maestro Alberto Veronesi alla presidenza della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago (Lucca). In un'interrogazione urgente il consigliere comunale di Viareggio della Lega Alessandro Santini chiede di sapere se è vero che il direttore d'orchestra ha rassegnato le sue dimissioni ieri, all'indomani dell'inaugurazione della 65/a edizione della rassegna dedicata a Puccini. Stringata ma poco chiarificatrice la dichiarazione ufficiale rilasciata ieri da Veronesi: "Al momento sono sempre presidente – ha detto - domani (oggi, ndr) sarò in tarda mattinata in Comune" dal sindaco Giorgio Del Ghingaro "e vedremo se dire qualcosa insieme".

 

Cultura e Spettacolo

 

Firenze. Nicola Piovani dirige l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino – Il Maggio Musicale Fiorentino sarà presente con la sua orchestra al Musart Festival, il 15 luglio 2019 alle ore 21.15. Sul podio il maestro Nicola Piovani che torna alla guida dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino con Piovani dirige Piovani dopo il calorosissimo successo de La Pietà, eseguito per la prima volta in assoluto nella sua versione definitiva nel novembre 2018 al Teatro del Maggio. Uno dei luoghi più affascinanti, una delle piazze più belle di Firenze con una ottima acustica e di grande armonia stilistica, piazza Santissima Annunziata ospiterà per il secondo anno consecutivo l'Orchestra del Maggio, che torna per questo nuovo appuntamento con la direzione di Nicola Piovani in un programma di alcune delle sue più note composizioni prestate alla settima arte: Suite da Good morning Babylonia (dall'omonimo film di Vittorio e Paolo Taviani) Suite da Il marchese del Grillo (dall'omonimo film di Mario Monicelli), Suite da La vita è bella (dall'omonimo film di Roberto Benigni), Suite Fellini (musiche dai film di Federico Fellini: Intervista, La voce della Luna e Ginger & Fred).

 

Arezzo. Gina Lollobrigida protagonista di una serata dedicata alla storia dell'opera - Ci sarà anche Gina Lollobrigida all'incontro che martedì 16 luglio alle ore 21 la Fondazione Guido d'Arezzo propone in attesa dell'Arezzo Raro Festival. Una serata straordinaria all'insegna della musica da raccontare, organizzata da Rita Cucè, responsabile delle produzioni: nella sede di CAMU Casa della Musica (Palazzo di Fraternita, Piazza Grande 1 – ingresso libero) sarà presentato il volume di Emilio Giuseppe Spedicato "Non solo Malibran. 108 incontri tra un matematico e il mondo della lirica". Un viaggio nella storia dell'Opera ripercorso attraverso le voci di chi quel mondo ha vissuto e frequentato, come appunto Gina Lollobrigida, una delle protagoniste del libro che con l'autore e Francesca Pagano responsabile della casa editrice Writeup Site, incontrerà il pubblico di Arezzo.

 

Volterra (PI). I prossimi eventi del trentennale del "Teatro della Fortezza" - Prosegue il progetto triennale che festeggia i trent'anni della Compagnia della fortezza, da sempre residente nel carcere di Volterra. Fino al 3 agosto un cartellone di incontri, spettacoli e masterclass tra la fortezza medicea, la città di Volterra e il territorio. Evento speciale al centro di questo secondo anno è "Naturae – ouverture" nuovo lavoro firmato da Armando Punzo che vedrà la compagnia impegnata per due anni, in scena nel carcere di Volterra (Pisa) dal 30 luglio al 3 agosto. Intorno allo spettacolo un ciclo di incontri dedicati al lavoro della Compagnia della Fortezza, il primo intitolato "Per aspera ad astra", come riconfigurare il carcere attraverso la cultura e la bellezza" è in programma il 30 agosto. Il 3 agosto altro appuntamento di punta con la presentazione del libro "Un'idea più grande di me" scritto dallo stesso Punzo: è un'autobiografia che narra le implicazioni personali, sociali e politiche seguite alla sua scelta di entrare nel carcere di Volterra per fare teatro. (AUDIO ALLEGATO: PUNZO SU TEATRO DELLA FORTEZZA)

 

Firenze. Zeffirelli, Placido Domingo lo ricorda alla vigilia della "Traviata" - "Lo ricordiamo tantissimo e… sì, ha avuto un vita piena, straordinaria… 96 anni… Non vorremmo mai che nessuno se ne andasse, ma celebriamo Franco Zeffirelli ora che ci ha lasciato, anche se non ci ha lasciato per niente, è presente sempre". Così in un videomessaggio inviato alla Fondazione Franco Zeffirelli, il tenore spagnolo Placido Domingo ricorda il regista e amico morto un mese fa, il 15 giugno. Domingo il prossimo primo agosto sarà in scena all'Arena di Verona con la Traviata, ultima produzione di Zeffirelli, e festeggerà anche i 50 anni dal suo debutto in Italia, avvenuto proprio all'Arena, interpretando per la prima volta nell'anfiteatro romano il ruolo di Giorgio Germont. Il tenore nel videomessaggio, in cui non nasconde la commozione, ricorda Zeffirelli e come aspettasse "con gioia" questo debutto a Verona de la Traviata che il tenore ha interpretato in passato al Metropolitan Opera, in un'altra produzione dove si è esibito diverse volte, e poi nel film, "straordinario, del 1982".

 

Notizie di servizio

 

Pistoia. Ferrovie: per lavori stop Porrettana per quasi un mese - Quasi un mese di stop alla circolazione dei treni, fino al 9 agosto prossimi, lungo la Porrettana tra Pistoia e Porretta Terme, a causa dei lavori di rinnovo dei binari. E' quanto si apprende da Fs che garantirà un servizio sostitutivo con autobus. Il periodo di esecuzione dei lavori, si spiega in una nota di Fs, "è stato individuato da Rfi di concerto con l'impresa ferroviaria e Regione Toscana, per interferire il meno possibile con la stagione turistica e, contemporaneamente, garantire la chiusura dei cantieri in tempo per l'avvio del prossimo anno scolastico".

 

Massa. Asmiu lancia DifferApp - DifferApp è il nome dell'applicazione di ASMIU ideata per agevolare gli utenti, residenti anche temporaneamente nel territorio comunale, nelle attività di raccolta differenziata e conferimento dei rifiuti. Presentata dal Comune di Massa l'applicazione fornisce una serie di utili informazioni sulle attività dell'azienda speciale, sulle modalità di conferimento dei rifiuti e sulla corretta gestione della differenziata. Con il supporto di DifferApp sarà possibile sapere qual è il cassonetto giusto in cui mettere un dato rifiuto, conoscere in tempo reale novità di calendario e orario per il conferimento in base alla zona di residenza e segnalare eventuali situazioni di degrado in città. Tramite l'applicazione il dialogo con Asmiu è infatti immediato. Si possono georeferenziare abbandoni di rifiuti e ingombranti o, viceversa, prenotare il loro ritiro a domicilio. L'applicazione, sia per sistemi operativi iOS che per Android, si scarica in pochi minuti.

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: lungo la costa centro meridionale e in Arcipelago molto nuvoloso con precipitazioni sparse a prevalente carattere temporalesco; i fenomeni potranno risultare di forte intensità in particolare in Arcipelago. Sul resto del territorio precipitazioni generalmente sparse, a carattere diffuso sulle zone più interne in mattinata, anche a carattere di rovescio o locale temporale. Tendenza al miglioramento solo in tarda serata a partire dalle zone settentrionali.

Venti: moderati di Scirocco lungo la costa, orientali sulle zone interne; in serata graduale rotazione a nord est con forti raffiche soprattutto in Appennino, sui rilievi collinari centro meridionali, sulla costa e localmente sulle pianure settentrionali.

Mari: mossi, in particolare al largo.

Temperature: massime in deciso calo e su valori inferiori alle medie stagionali.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

I dati sulla qualità dell'aria ieri in Toscana sono consultabili direttamente on line, all'indirizzo web http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/bollettini

 

Meteo e salute a cura del Cibic-Unifi per oggi

 

Non disponibile.

Allegati