29 luglio
11:58

Maltempo, oggi la firma dello stato di emergenza regionale - Scarica il podcast TRN

Toscana Radio News del 29 luglio 2019 – Edizione del mattino

Notiziario radiofonico realizzato in collaborazione con l'Agenzia ‘Toscana Notizie'.

 

Edizione a cura di Giovanni Ciappelli. In redazione: Rossana Mamberto, Riccardo Pinzauti. E-mail: trntoscanaradionews@gmail.com. Edizione del mattino del 29/07/2019 – anno n.9 n.203 chiusa alle 11.55.

 

Sommario

 

Dalla giunta regionale

  • Maltempo, oggi la firma dello stato di emergenza regionale
  • Ospedale Cisanello, Consiglio di Stato conferma decisioni della Aoup
  • Scomparsa prefetto Lucca, il cordoglio della Regione
  • Trasporti, inaugurato lotto V della sr 429

 

In Toscana

  • Toscana. Maltempo: Arezzo, lutto cittadino giorno funerali 72enne
  • Toscana. Maltempo: Arezzo, resta alta l'attenzione
  • Toscana. Maltempo: cordata umana salva 3 bagnanti in Versilia
  • Toscana. Maltempo: Viareggio, pioggia fa alzare livello Massaciuccoli
  • Lucca. Morto prefetto Leopoldo Falco
  • Toscana. Da inizio anno 28 delfini spiaggiati
  • Toscana. "Arcipelago pulito" diventa un modello nazionale

 

Cultura e Spettacolo

  • Montecatini Terme (PT). Festival Gaber 2019
  • Livorno. Torna Il Senso del Ridicolo

 

Notizie di servizio

  • Pisa. Via Benedetto Croce: da oggi partono i lavori di riqualificazione
  • Calenzano (FI). Lavori di asfaltatura a Legri

 

Meteo e qualità dell'aria  

  • Previsioni meteo per oggi, lunedì 29 luglio, a cura del Lamma
  • Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

 

 

 

Dalla giunta regionale

 

Maltempo, oggi la firma dello stato di emergenza regionale – Questa mattina il presidente della Regione Enrico Rossi ha firmato l'emergenza regionale per i danni causati dal maltempo del fine settimana, soprattutto nell'Aretino e sull'Amiata. È stata inoltre fatta la richiesta di emergenza nazionale e anche di calamità nazionale (per i danni all'agricoltura). È quanto annunciato dagli assessori regionali all'ambiente Federica Fratoni e alla presidenza Vittorio Bugli, incontrando i giornalisti alla fine della riunione che si è tenuta ieri nella sede della Soup a Firenze, per fare il punto sui danni causati dai forti temporali del weekend. Oltre ai due assessori, alla riunione hanno partecipato Giovanni Massini, direttore della direzione Difesa del suolo e protezione civile, Bernardo Mazzanti, dirigente del settore Protezione civile, e Bernardo Gozzini, direttore del Lamma. Oggi l'assessore Federica Fratoni andrà ad Arezzo assieme all'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, e l'assessore Vittorio Bugli si recherà a Certaldo e a Gambassi, per verificare di persona i danni e i disagi. Nei prossimi giorni i tecnici regionali si recheranno sui luoghi colpiti dal maltempo, per fare assieme ai Comuni un censimento dei danni e verificare le situazioni idrogeologiche più critiche. Si è trattato - hanno spiegato gli esperti del Lamma - di precipitazioni temporalesche forti e persistenti. In buona parte del territorio regionale i cumulati sono stati superiori ai 50-70 millimetri, ma in alcune zone (Arezzo, Chianti, Monte Amiata) hanno raggiunto valori intorno ai 200 mm., con picchi sopra gli 80 mm. l'ora. (IN ALLEGATO: FRATONI_MALTEMPO.MP3; MAZZANTI_MALTEMPO.MP3)

 

Ospedale Cisanello, Consiglio di Stato conferma decisioni della Aoup - "Il Consiglio di Stato ha confermato la decisione della Aoup Pisana sulla gara per completare il policlinico di Cisanello. Voglio prima di tutto ringraziare le donne e gli uomini della stazione appaltante, che si erano comportati, e non avevo dubbi, correttamente. Ma così vanno le cose in questo paese, e con ricorsi e controricorsi abbiamo perso un anno, nonostante avessi segnalato la questione al Governo nazionale, che però non ha fatto nulla per sbloccare il contenzioso". Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, esprime la sua soddisfazione per la decisione del massimo organo della giustizia amministrativa a proposito della gara per il completamento del policlinico di Cisanello. "Ora - prosegue Rossi - i lavori potranno partire a settembre. Si tratta di portare a compimento un'opera che prevede investimenti per circa 500 milioni di euro, compresi gli interventi per la costruzione della nuova Scuola universitaria di medicina e della ristrutturazione, a fini civili, del vecchio ospedale S. Chiara. E' una notizia – dice ancora il presidente - che premia un lavoro serio, iniziato quando ero assessore alla sanità, e portato avanti con correttezza e determinazione e con l'assegnazione di importanti risorse a Pisa da parte della Regione Toscana, per un valore di gran lunga superiore a un miliardo di euro. Era un impegno che avevo preso con i cittadini pisani e sono felice di averlo onorato prima di concludere il mio mandato: è un risultato per il quale ringrazio i vertici dell'Azienda. Con questo intervento – conclude Rossi – l'ospedale di Pisa diventerà più grande, più bello e soprattutto ancora più attrezzato, collocandosi così tra le strutture che primeggiano in Italia e in Europa".

 

Scomparsa prefetto Lucca, il cordoglio della Regione - "Ho appreso dell'improvvisa e prematura morte di Leopoldo Falco, dal maggio scorso Prefetto a Lucca. A nome della giunta regionale esprimo cordoglio e vicinanza alla famiglia, ai suoi collaboratori e al personale della prefettura di Lucca". Queste le parole del presidente Enrico Rossi alla notizia della scomparsa del Prefetto di Lucca Leopoldo Falco, deceduto nella notte tra sabato e domenica nel sonno, a 64 anni, per un malore.

 

Trasporti, inaugurato lotto V della sr 429 – Si è svolta sabato mattina l'inaugurazione del Lotto V della sr 429, con centinaia di cittadini presenti al taglio del nastro. Malgrado il maltempo il Lotto V - che congiunge la rotatoria di Brusciana, nel Comune di Empoli, con quella di Dogana, nel Comune di Castelfiorentino ed abbatte in maniera drastica i tempi di percorrenza della distanza tra il cuore della Valdelsa e la Fi-Pi-Li - è stato aperto con una cerimonia inaugurale arricchita da un corteo (ridotto a causa dei temporali) di auto storiche e da rinfreschi offerti dagli abitanti della frazione di Dogana. Gli assessori regionali alle infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, ed al bilancio, Vittorio Bugli, i sindaci dei territori attraversati dalla nuova sr 429 ed il commissario regionale ad acta Alessandro Annunziati hanno partecipato a ben tre cerimonie: alla rotatoria di Brusciana, a quella di Dogana ed al nuovo ponte di Granaiolo. "La nuova sr 429 colma una carenza infrastrutturale importante - ha spiegato Ceccarelli - dota, infatti, la Valdelsa di un collegamento veloce e sicuro che unisce il cuore di questo territorio alla Valle dell'Arno. In questo modo congiunge anche altre due infrastrutture essenziali per la rete della mobilità toscana: la sgc Firenze-Pisa-Livorno e la ss Firenze-Siena-Grosseto". "La variante al tracciato della vecchia sr 429 - prosegue - allontana il traffico, mezzi pesanti compresi, dalle frazioni sorte nel corso degli anni lungo la vecchia strada, libera i cittadini dalle emissioni ed aumenta la sicurezza viaria e ferroviaria, anche perchè contestualmente sono stati eliminati passaggi a livello e incroci a raso. Sono inoltre state realizzate importanti casse di espansione, a tutela degli abitati anche dal punto di vista idrogeologico. Dunque un lavoro lungo ed importante che grazie all'impegno costante della Regione, degli enti locali e del Commissario ad acta siamo riusciti a portare avanti nel rispetto del cronoprogramma. Adesso partiranno i lavori per il IV lotto, mentre il III lotto sta andando in gara. Presto mi auguro di poter percorrere la nuova sr 429 per tutto il suo tracciato, da Poggibonsi ad Empoli".

 

 

In Toscana

 

Toscana. Maltempo: Arezzo, lutto cittadino giorno funerali 72enne - Lutto cittadino per la morte di Pergentino Carlo Tanganelli, il 72enne morto trascinato via dalle acque durante il violento nubifragio di sabato. Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, comune dove il pensionato risiedeva, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali. L'amministrazione ha deciso anche di annullare 'La Traviata' prevista per ieri sera. Nel pomeriggio di ieri sono arrivate anche le parole dell'arcivescovo Riccardo Fontana. "Prego per la mia gente - ha detto -. Il mio pensiero va alla famiglia di Pergentino Tanganelli, accompagnato da una preghiera per questo nostro aretino. Ringrazio tutti coloro che hanno aiutato e stanno aiutando chi è nel bisogno, a causa dei danni provocati dall'acqua. Anche la comunità del Bagnoro alle porte di Arezzo più volte incontrata in queste ore, sta dimostrando cosa possono fare i laici nel momento della necessità, sostenendo coloro che hanno la casa allagata e la nostra più antica pieve con un metro e 80 centimetri di acqua all'interno".

 

Toscana. Maltempo: Arezzo, resta alta l'attenzione - In occasione della straordinaria ondata di maltempo che si è abbattuta sui territori di Arezzo, Siena e Grosseto, la direzione aziendale della Asl Toscana sud est rinnova e rafforza il proprio impegno nel garantire soccorsi e vicinanza alla popolazione per tutto ciò che è di sua competenza e ringrazia tutti coloro che, nelle strutture del 118, dei pronto soccorso, quelle ospedaliere, territoriali, della continuità assistenziale (ex Guardia medica) e dei servizi domiciliari, hanno dato il proprio contributo senza sosta, rimanendo al lavoro ben oltre i propri turni. Lo spirito di coesione e solidarietà nei momenti difficili caratterizza da sempre questa Azienda, fatta prima di tutto da uomini e donne, gli stessi che ogni giorno sono vicini al cittadino nelle piccole e grandi emergenze di salute, precisa una nota. La Direzione Asl sottolinea anche la proficua collaborazione con le altre istituzioni del territorio che, sotto il coordinamento della prefettura, stanno mettendo in campo tutte le proprie risorse.

 

Toscana. Maltempo: cordata umana salva 3 bagnanti in Versilia - Tre persone che stavano facendo il bagno nelle acque della spiaggia libera de La Lecciona, tra Viareggio e Torre del Lago e che erano in evidente stato di difficoltà, sono state salvate ieri da una cordata a mano creata da chi era al mare alla spiaggia libera. I tre, sono stati tratti in salvo grazie alla prontezza di riflessi degli altri bagnanti che si trovavano sulla spiaggia. I tre non hanno riportato conseguenze.

 

Toscana. Maltempo: Viareggio, pioggia fa alzare livello Massaciuccoli - Sono stati ben 110 i millimetri d'acqua tra sabato pomeriggio e ieri caduti a Viareggio. Il dato, registrato dal pluviometro del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, installato nella zona della Migliarina, precisa una nota, è piuttosto alto e gli effetti sul territorio hanno causato la necessità di interventi. I temporali hanno fatto innalzare il livello del Lago di Massaciuccoli e di tutta l'area palustre circostante, che in poche ore è passato dal livello zero sul mare a + 16. Per prevenire allagamenti da sabato sera è stato necessario aprire la foce della Fossa dell'Abate, una misura precauzionale che si rivela fondamentale in caso di piene importanti. Se il livello sale, l'acqua si apre la strada naturalmente, altrimenti rimane all'interno del canale senza andare in mare. Gli uomini del Consorzio hanno lavorato dalle prime luci dell'alba anche sul fronte alghe. La forza della corrente dei canali in piena ha letteralmente strappato le alghe cresciute a monte ed è quindi stato necessario intervenire su più fronti per intercettare la vegetazione per evitare che andasse in mare. Mentre un mezzo meccanico è stato impegnato per rimuovere gli accumuli, sono state adagiate le barriere galleggianti per trattenere le piante acquatiche e si è rafforzato il blocco con una griglia auto costruita appoggiata a ridosso del ponte.

 

Lucca. Morto prefetto Leopoldo Falco – Nella notte tra sabato e domenica è improvvisamente scomparso il prefetto di Lucca Leopoldo Falco, aveva 64 anni. Si era insediato a Lucca il 1° giugno. Il prefetto Falco è deceduto nella sua abitazione privata in provincia di Caserta, dove si era recato per qualche giorno di pausa dagli impegni istituzionali. Nato a Napoli nel 1955, dal 2016 è stato vicedirettore dell'Ufficio affari legislativi e relazioni parlamentari. Dal 2013 al 2016 è stato prefetto di Trapani. Nel 2012 ha presieduto la Commissione straordinaria al Comune di Salemi. Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati.

 

Toscana. Da inizio anno 28 delfini spiaggiati - Dal 1° gennaio al 26 luglio 2019 si sono registrati 28 cetacei spiaggiati lungo le coste toscane. Il trend è ancora da considerarsi "normale". E' quanto precisa l'Arpat (Agenzia Regionale per la protezione ambientale della Toscana). In Toscana, grazie all'Osservatorio Toscano per la Biodiversità, ogni spiaggiamento non sfugge più alla rete coordinata dalla Regione con Arpat, la direzione marittima, l'Università di Siena, e gli oltre 60 partner. Il mare toscano fa parte del Santuario Pelagos per la protezione dei mammiferi marini. La specie più colpita è la stenella striata, seguita dal tursiope. Per il 2019, specifica l'Arpat, si elencano in totale 13 tursiopi, 12 stenelle, un capodoglio e due non identificabili a causa dell'avanzato stato di decomposizione. Bisogna anche sottolineare che molte carcasse hanno galleggiato a lungo in mare aperto, per poi spiaggiarsi. In questo ultimo mese (26 giugno-26 luglio) gli spiaggiamenti in Toscana sono stati 11, rappresentati quasi esclusivamente dal tursiope (9). Un'unica specie rappresentata ed il fatto che il numero è piuttosto elevato (anche se non in senso assoluto ma perché concentrati in relativamente pochi giorni), fa notizia e desta un po' di preoccupazione.

 

Toscana. "Arcipelago pulito" diventa un modello nazionale - Il progetto toscano Arcipelago Pulito convince anche i deputati della Camera, dopo essere stata preso a modello dall'Europa sul finire della scorsa legislatura e quindi dal ministro all'ambiente con il disegno di legge "Salva Mare" ad aprile. Il progetto nei giorni scorsi è stato presentato, spiega una nota, "alla Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera nell'ambito delle audizioni finalizzate alla redazione del testo di legge. Le modalità identificate nel progetto nonché le soluzioni giuridiche individuate sono state oggetto in particolare della audizione, a cui hanno partecipato referenti tecnici della Direzione Ambiente e Energia". Oggi esiste infatti un vuoto normativo, che la Toscana ha saputo colmare con questo progetto pilota partito ad aprile 2018 a Livorno e che ora si vuole portare in altri comuni della costa. I firmatari dell'intesa che ha dato vita al progetto con la Regione sono il Ministero dell'Ambiente, la Guarda Costiera, l'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, la società Labromare che gestisce la raccolta dei rifiuti nel porto, Revet che li ricicla, Legambiente e Unicoop, che ha contribuito con un sostegno ai pescatori. Sul tema è intervenuto il responsabile relazioni esterne di Unicoop Firenze, Claudio Vanni. (IN ALLEGATO: VANNI_ARCIPELAGOCAMERA.MP3)

 

 

Cultura e Spettacolo

   

Montecatini Terme (PT). Festival Gaber 2019 - Il Festival Gaber, giunto alla sedicesima edizione, quest'anno celebra l'80° anniversario dalla nascita del cantautore milanese; per quest'occasione la Fondazione, che ha da sempre lo scopo di diffondere e mantenere vive la figura e l'opera di Giorgio Gaber, soprattutto tra le nuove generazioni, ha organizzato un'edizione speciale. Il programma dell'edizione 2019 si snoderà tra quattro comuni della Toscana proponendo un ricco calendario di eventi. Dopo il successo delle scorse edizioni, per la sesta stagione consecutiva la città di Montecatini Terme ospiterà il Festival Gaber nelle serate del 16, 23 e 30 luglio. L'ingresso è libero. Il programma completo su www.giorgiogaber.it.

 

Livorno. Torna Il Senso del Ridicolo - Dal 27 al 29 settembre si terrà a Livorno la quarta edizione del festival Il Senso del Ridicolo, dedicato all'umorismo, alla comicità e alla satira. Il festival, diretto da Stefano Bartezzaghi e promosso da Fondazione Livorno, è gestito e organizzato da Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana. È partner della manifestazione Aedes Siiq, con il supporto di Pictet e il contributo di SIAE. In tre giorni di eventi, attori, autori, filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati e, naturalmente, comici si interrogheranno sul significato del riso e sulla straordinaria funzione illuminante dell'umorismo, della comicità e della satira. Il programma completo su www.ilsensodelridicolo.it.

 

 

Notizie di servizio

 

Pisa. Via Benedetto Croce: da oggi partono i lavori di riqualificazione – Partono oggi a Pisa i primi interventi per la riqualificazione di via Benedetto Croce. Il progetto prevede l'allargamento del marciapiede lato scuole, molto utilizzato dagli studenti vista la presenza di numerose scuole superiori lungo il viale, la sistemazione del verde e il potenziamento dell'illuminazione. Il restyling della strada fa parte del progetto "Mobilitando Pisa" finanziato da Ministero dell'Ambiente. L'ampliamento del marciapiede consentirà di disporre di uno spazio largo circa tre metri, in cui verrà inserito il percorso ciclopedonale, lasciando inalterata le funzionalità della strada, con la sosta sul lato sud e la corsia preferenziale per i mezzi pubblici sul lato opposto. La pavimentazione del marciapiede, attualmente danneggiata in molti tratti, sarà interamente rifatta con nuovi masselli in cemento, così come le formelle degli alberi, che verranno realizzate in metallo. Da oggi i lavori inizieranno nel tratto da via Bruno a via Turati, con la rimozione degli alberi. Per permettere lo svolgimento dei lavori, dal 29 luglio fino al termine dei lavori, comunque non oltre il 15 settembre, come provvedimento temporaneo di viabilità, in via Croce nel tratto da Via G. Bruno a Via Turati, sarà attuato il restringimento di carreggiata con chiusura della corsia preferenziale e istituzione del divieto di transito pedonale sul marciapiede nell'area di intervento.

 

Calenzano (FI). Lavori di asfaltatura a Legri - Lavori di asfaltatura sulla provinciale verso Legri, a cura della Città Metropolitana, proprietaria della strada. Saranno rifatte le sagomature lungo tutta la provinciale e sarà riasfaltato il tratto dalla fine dell'abitato fino a Fisciano.  Per consentire lo svolgimento dei lavori, dal 29 luglio al 9 agosto, sarà istituito il senso unico alternato, nei tratti interessati dal cantiere, da La Chiusa fino all'abitato di Legri. Una volta conclusi i lavori di risagomatura della provinciale, la ditta che ha eseguito i lavori per il gas metano si occuperà dell'asfaltatura della strada. Nella parte che va dall'abitato di Legri a Fisciano la strada sarà asfaltata e quindi la via rimarrà chiusa totalmente al traffico, viste le dimensioni della carreggiata, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.

 

 

Meteo e qualità dell'aria

 

Previsioni meteo per oggi, lunedì 29 luglio, a cura del Lamma

 

Stato del cielo e fenomeni: poco nuvoloso salvo locali addensamenti di nubi basse. Dal pomeriggio sviluppo di nuvolosità cumuliforme nelle zone interne con possibilità di locali rovesci o brevi temporali. Sereno sulla costa.

Venti: occidentali; moderati, fino a localmente forti in Arcipelago e sulla costa centro-settentrionale, in prevalenza deboli nelle zone interne.

Mari: molto mossi a nord dell'Elba, mossi a sud. 

Temperature: massime in aumento fino a 29-30 °C in particolare in provincia di Fi, Ar, Si e Gr.

 

Qualità dell'aria ieri in Toscana, a cura dell'Arpat

 

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/mappa_qa/index/pm10/tutte/28-07-2019