Ambiente
18 luglio
16:34

Scarti tessili, Fratoni al Governo: "Indirizzi politici chiari e determinati per l'indispensabile salto di qualità"

Scarti tessili, Fratoni al Governo:

FIRENZE - "Registro la disponiblità dichiarata non solo in questa occasione dalla struttura del ministero dell'ambiente, ma credo sia necesario un chiaro indirizzo politico per compiere quel salto di qualità che l'attualità del momento ci richiede sulle tematiche della sostenibilità e dell'equilibrio fra ambiente e sviluppo".

E' il commento dell'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni all'uscita dall'incontro che ha avuto oggi a Roma promosso dal Ministero dell'ambiente, insieme a tutto il distretto pratese con i rappresentanti di Confindustria, Cna, Confartigianato e Astri, i quali hanno illustrato in modo compiuto la grande potenzialità che il distretto rappresenta per gli obiettivi da conseguire in tema di economia cicolare, evidenziando però le difficoltà connesse a una normativa spesso incerta che allo stato attuale pone da un lato ogni responsabilità a carico del produttore e dall'altro accentra il potere della decretazione del fine rifiuto con lungaggini ormai non più sostenibili.

"Servono quindi coraggio e determinazione – ha proseguito Fratoni - soprattutto nel lavoro che il governo nazionale dovrà completare nel recepimento entro luglio 2020 del pacchetto europeo sull'economia circolare. Come Regione Toscana abbiamo da tempo intrapreso la strada del pieno sostegno alle aziende lavorando insieme alle categorie economiche per la condivisione di linee guida per l'applicazione del regime del sottoprodotto e per un patto che, nel favorire soluzioni innovative per il recupero dei materiali, garantisca un conferimento dei rifiuti delle lavorazioni certo, trasparente e a costi sostenibili".