Emergenza e sicurezza
Protezione civile
11 aprile 2012
9:38

Sicurezza in mare: il 12 e il 13 aprile seminario europeo al Giglio

FIRENZE - Sicurezza in mare e sviluppo del trasporto passeggeri: questo il tema del seminario europeo che si svolge all'Isola del Giglio gioved 12 e venerd 13 aprile. Dopo il naufragio della Costa Concordia la Regione Toscana, in collaborazione con la Regione Bretagna, la Crpm (la Conferenza delle regione periferiche marittime d'Europa), il Comune del Giglio, la Provincia di Grosseto e con il sostegno del Programma Operativo Italia- Francia Marittimo 2007-2013, organizza questo appuntamento centrato sui temi della prevenzione e della gestione degli incidenti delle navi passeggeri.

Il sostegno delle Regioni Marittime europee all'iniziativa intende in primo luogo esprimere solidariet alle vittime dell'incidente. Inoltre l'incontro si inserisce nel contesto dell'iniziativa "Erika IV" pilotata dalla Regione Bretagna e condotta nel quadro della CRPM sul tema della sicurezza marittima. Questa iniziativa si propone di stimolare l'azione dell'Unione Europea, in un contesto in cui purtroppo il rafforzamento delle misure di prevenzione degli incidenti, ed eventualmente di risposta, avviene solo a seguito degli incidenti pi che in via preventiva.

Il seminario sar l'occasione per affrontare la questione delle misure che possono essere adottate, a livello internazionale, europeo, regionale e locale per rafforzare la sicurezza marittima e per sviluppare il trasporto passeggeri e il settore delle crociere, che sono oggi un importante risorsa economica per l'Europa.

Con il presidente della Regione Enrico Rossi interverranno tra gli altri al Giglio il ministro dell'ambiente Corrado Clini, il presidente della Regione Bretagna e della Crpm Jean-Yves Le Drian, il direttore generale della DG Enterprise della Commissione europea Carlo Pettinelli, Debora Serracchiani, parlamentare europea e Franco Gabrielli, capo del dipartimento nazionale della Protezione Civile.

Il programma completo