Economia
Istituzioni
25 ottobre
15:31

Tre giorni dedicati all'oreficeria italiana ad Arezzo. Per l'inaugurazione il presidente Rossi

FIRENZE - Le eccellenze dei distretti orafi di tutta Italia e i potenziali compratori di tutto il mondo si incontrano ad Arezzo. Si apre domani  infatti al Centro Fiere e Congressi della città, in via Spallanzani 23, "Gold/Italy". Per l'inaugurazione, alle 12, è atteso anche il presidente della Toscana Enrico Rossi, che sarà in città assieme all'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo e all'assessore alle infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli.

Sono circa duecento gli operativi selezionati invitati , provenienti da  in particolare da Stati Uniti, Medio Oriente, Sud Est Asiatico e Est Europa, ovvero i principali mercati di esportazioni del ‘made in Italy'.

La mostra, giunta alla settima edizione, offre la possibilità di organizzare incontri e contatti diretti utili ed efficaci, grazie anche ad una piattaforma digitale che incrocia i dati di espositori e possibili compratori tenuta a battesimo con successo l'anno scorso.  

Gold/Italy organizzata con il patrocinio anche della Regione Toscana, animerà la città sabato, domenica e lunedì ed offrirà il meglio dell'oreficeria italiana, rappresentata da una selezione di aziende provenienti naturalmente da Arezzo ma anche da altri distretti orafi nazionale come Vicenza, Valenza, Torre del Greco o Milano. Oltre all'argenteria, ai semilavorati, alle pietre e alla componentistica, ci saranno aree speciali dedicate all'acquisto sul pronto, al confezionamento e alle tecnologie per le lavorazioni più innovative.  In tre giorni sono programmati circa settecento appuntamenti.