Agricoltura e Alimentazione
18 marzo 2019
17:09

"Centomila orti in Toscana", giovedì 21 a Volterra la presentazione della "Guida per una orticoltura pratica"

FIRENZE - Tra i "centomila orti" promossi dalla Regione Toscana con un progetto che ha coinvolto 62 comuni toscani, quello di Volterra è certamente uno dei più particolari: è infatti stato realizzato dal Comune di Volterra insieme alla Casa di reclusione di Volterra per consentire ai detenuti la possibilità di cimentarsi in attività ricreative e agricole.

Giovedì prossimo 21 marzo, ore 11, "L'orto in carcere" farà da scenario a una delle iniziative previste dal progetto regionale: la presentazione della "Guida per una orticoltura pratica", realizzata dalla Regione Toscana attraverso l'Accademia dei Georgofili, vero e proprio strumento di lavoro per le Amministrazioni comunali intenzionate a realizzare nuovi "complessi di orti", per le Associazioni chiamate a gestirli e per tutti gli orticoltori che si accingono a produrre sui terreni a loro assegnati.

La guida sarà presentata con un incontro in programma alle ore 11 all'interno del carcere di Volterra cui parteciperà anche l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi insieme al sindaco di Volterra Marco Buselli, alla direttrice della casa di reclusione Maria Grazia Giampiccolo e al presidente dell'Accademia dei Georgofili Massimo Vincenzini.

Per partecipare all'evento è necessario accreditarsi, entro mercoledì 20 marzo alle ore 16, scrivendo all'indirizzo desk-toscananotizie@regione.toscana.it e indicando dati anagrafici, testata e numero di tessera dell'Odg.
 
Per consentire ai giornalisti di essere presenti, Toscana Notizie organizza un pulmino con partenza alle ore 9.00 da Palazzo Strozzi Sacrati (piazza Duomo 10). Il rientro è previsto subito dopo la fine dell'evento.