Editoria
5 maggio 2016
8:54

Alimenta gratis la mente

"Alimenta gratis la mente" un progetto nato nel 2010 dalla collaborazione di Regione Toscana, Biblioteche Comunali Toscane, Unicoop Firenze ed Unicoop Tirreno, e finalizzato a realizzare spazi di prestito di libri e di lettura nei centri commerciali della Toscana.
 
Il servizio allestito al di fuori della zona di vendita dei prodotti, in spazi (pi o meno) vicini alle casse ed gestito dai soci volontari con un supporto degli operatori della locale biblioteca comunale, con cadenza settimanale e, in alcuni casi, pi volte alla settimana. Ad oggi questi servizi sono attivi in oltre 30 centri commerciali Unicoop Firenze e Unicoop Tirreno.
 
L'iniziativa regionale persegue l'obiettivo di ampliare l'offerta delle biblioteche, avvicinando un pubblico non abituale all'esperienza della lettura, ma anche ad altri servizi bibliotecari, come il prestito pubblico, servizi peraltro gratuiti.
 
Alla gente l'iniziativa piaciuta, come emerge dall'indagine effettuata dalla societ di ricerca Metodia tra il 2011 e il 2012. Infatti, partendo dai livelli di gradimento espressi sia dai fruitori del servizio che dai clienti del centro commerciale, sono emersi alcuni aspetti importanti: il 40% dei clienti dei centri commerciali sapeva dell'iniziativa (buono dunque il livello di conoscenza); buonissime valutazioni del servizio e delle capacit relazionali e professionali dei soci, supportati dagli operatori delle biblioteche.
 
Ancora, si rilevata una maggiore propensione alla lettura da parte delle donne e una significativa richiesta di libri per bambini. Certo il risultato ha anche delle ombre, in primis quella di avere rotto solo in parte la barriera di isolamento che esclude i non lettori, ossia quelle fasce deboli di popolazione restie alla lettura, ma comunque una parte di loro si lasciata contaminare, visto che il 40% di chi ha utilizzato il servizio si iscritto per la prima volta alla biblioteca comunale direttamente al centro commerciale. Questo sicuramente uno dei risultati pi apprezzabili di cui fare tesoro per ampliare e sviluppare il progetto.