Diritti
Scuola
Firenze
Prato
11 febbraio 2020
15:06

Rossi in visita alla scuola ‘Verga’ e alla primaria ‘Vamba’ di San Donnino

Vicinanza e amicizia alla comunità cinese. La Toscana terra dell’accoglienza e dell’integrazione

Rossi in visita alla scuola ‘Verga’ e alla primaria ‘Vamba’ di San Donnino
Rossi durante la visita alla scuola di San Donnino

Una calorosa, festosa, accoglienza all’insegna dell’integrazione è stata quella che i bambini della scuola primaria “Vamba” di San Donnino hanno riservato al presidente Enrico Rossi, che questa mattina si è recato in visita all’istituto di piazza della Costituzione, in segno di amicizia e vicinanza alla comunità cinese, messa a dura prova dalla vicenda del Coronavirus.

[Le foto della visita: https://www.toscana-notizie.it/web/toscana-notizie/-/il-presidente-visita-le-scuole-a-san-donnino]

 “La cultura del nostro Paese, e della Toscana in particolare, è quella dell’accoglienza, dell’integrazione e del rispetto della persona. Nel nostro piccolo abbiamo voluto raccogliere l’esempio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e lanciare anche noi un messaggio rassicurante e antirazzista, soprattutto verso la comunità cinese per il momento difficile che sta vivendo", ha commentato Rossi. "Qui, a San Donnino, c’è un nucleo storico di insediamento di cinesi, perfettamente integrato con il territorio.  E’ una comunità coesa, che vive in armonia e rispettosa gli uni degli altri. Sono tanti i cinesi che vivono nella nostra regione e che contribuiscono in modo incisivo all’economia, alla vivacità della Toscana e anche al mantenimento delle scuole. Se venisse meno il 30% di bambini cinesi, ne chiuderebbero tante. Siamo un Paese con difficoltà demografiche, che ha bisogno di una buona e regolata immigrazione, del confronto e dell’integrazione, temi sui quali c'è un grande impegno quotidiano delle scuole. Quello delle maestre, del personale scolastico e della dirigenza, è un lavoro straordinario e silenzioso davvero ammirevole”.

La scuola secondaria di primo grado “Giovanni Verga” di San Donnino è uno dei 7 plessi dell’istituto comprensivo “Giorgio La Pira” del Comune di Campi Bisenzio, che comprende anche la scuola primaria “Vamba”, con all’interno una scuola gestita da docenti cinesi. L’intero istituto è frequentato da quasi 1513 studenti, di cui circa il 30% di origine cinese, una realtà educativa interculturale caratterizzata da continui scambi e dalla massima collaborazione, come ha sottolineato la dirigente Giuseppina Rossi, anticipando che giovedì prossimo, 13 febbraio, la mensa scolastica avrà come menu anche piatti cinesi.

“Non dobbiamo fare allarmismo e l’iniziativa di oggi serve a  testimoniarlo", ha aggiunto il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi. "I bambini si confermano responsabili e una bella iniezione di fiducia per il nostro futuro. Il mondo del 2020 è un sistema globale con i suoi rischi e le sue opportunità. Siamo in una situazione in cui dobbiamo prestare molta attenzione e la massima precauzione, non c’è una situazione di allarme. Come fatto in precedenza rinnovo l’invito a informarsi da fonti autorevoli e non con le notizie, spesso purtroppo non vere, che girano sui social network. Le norme igieniche, come ad esempio lavarsi le mani, sono la nostra prima difesa”.

Il presidente Rossi è stato accompagnato nella visita delle classi, oltre che dal personale scolastico, anche dagli assessori comunali alla scuola Monica Roso, e ai rapporti con la comunità cinese Giorgia Salvatori, e dalla consigliera regionale Monia Monni.