Ambiente
21 febbraio 2015
12:30

Piano paesaggistico, Rossi: "Basta con le polemiche, lavoriamo per soluzioni avanzate"

FIRENZE  - "Anna Marson un grande tecnico che ha dato un contributo fondamentale sulla svolta attuata in Toscana nelle politiche per il governo del territorio. Ma quando esprime giudizi politici compie scivoloni pericolosi. Respingo quindi  con fermezza le sue dichiarazioni sul ruolo del Pd dipinto in un intervista al Corriere della Sera in modo grottesco, come un partito antiambientalista, asservito ad interessi particolari".

Cos interviene il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in relazione al piano paesaggistico attualmente all'esame del consiglio regionale.

"Ricordo ad Anna Marson  - prosegue Rossi - che stato grazie al contributo del Pd che la Toscana ha potuto, prima regione in Italia, approvare una legge innovativa che blocca il consumo di suolo per nuove edificazioni. Ora si tratta di chiudere la legislatura  con il lavoro straordinario che stato fatto sul piano del paesaggio e con la nuova legge sulle cave. Esasperare i toni e le polemiche il miglior regalo che pu essere fatto a coloro che vogliono far fallire questi obiettivi".

"Invito quindi a lavorare seriamente in commissione - cos conclude Rossi - confrontandosi con posizioni anche diverse ma legittime e ricercando soluzioni avanzate per conciliare ambiente e lavoro".
 

In ogni caso sia chiaro che, per quello che mi riguarda, mi adoperer con impegno ed energia affinch questa legislatura  si concluda con l'approvazione di questi importanti impegni. Sono convinto che questo il bene della Toscana al di l delle scaramucce politiche, calcoli elettorali, reazioni inconsulte che possono comprendersi se sono momentanee e, soprattutto, se si riprende subito il lavoro costruttivo per trovare le soluzioni pi avanzate ai problemi.