Scuola
Tutta la Toscana
22 dicembre 2020
16:46

Scuola, Nardini: “Dagli Alberghieri un bel messaggio di speranza per la ripartenza"

Scuola, Nardini: “Dagli Alberghieri un bel messaggio di speranza per la ripartenza
L'assessora Alessandra Nardini (seconda da destra) con le ragazze e i ragazzi degli Istituti alberghieri

“Sono orgogliosa di essere testimone di questo bel messaggio di ripartenza e di speranza di cui abbiamo tutti un gran bisogno. Gli Istituti alberghieri della Toscana sono una realtà importante per una regione come la nostra, con una spiccata vocazione turistica. La Toscana da sempre riconosce nell’istruzione e nella formazione i pilastri delle proprie politiche, è quindi con grande piacere che sono qui oggi”.
Così l’assessora all’istruzione e formazione, Alessandra Nardini, che ha partecipato alla presentazione delle azioni promosse dalla Rete degli Istituti alberghieri della Toscana in preparazione al post-pandemia.

Con lei, il rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale, Francesca Lascialfari, dell’Istituto A. Saffi di Firenze, Maria Francesca Cellai del’Istituto B. Buontalenti di Firenze, Daniele Santagati dell’Istituto F. Datini di Prato, Daniela Tramontani dell’Istituto Mattei di Rosignano Solvay (LI),  Alessandro Papini dell’Istituto Vasari di Figline e Incisa Valdarno (FI), Gian Lodovico Miari Pelli Fabbroni dell’Isituto Chino Chini di Borgo San Lorenzo (FI).

“La Rete degli Istituti – ha proseguito Nardini - sta raccogliendo anche ulteriori adesioni. Crediamo sia fondamentale fare sinergia e fare squadra e gli obiettivi che si propone la Rete sono importanti e significativi tanto più in un momento come quello presente”.
In Toscana il settore turistico sarà fondamentale per la  ripartenza ed è quindi necessario farsi trovare pronti. Gli Istituti alberghieri della Toscana stanno lavorando con lo sguardo verso il futuro, anche grazie alla Rete regionale nata alcuni mesi fa, per formare le professioniste e i professionisti del domani. 

“Cito solo due dei vari punti più rilevanti della Rete – ha aggiunto quindi l’assessora - l’inclusione scolastica di ragazze e  ragazzi con disabilità o bisogno educativo speciale e la lotta alla dispersione e all’abbandono scolastico che dobbiamo continuare a combattere con ancora maggiore forza. Vogliamo davvero garantire a tutte le ragazze e ai ragazzi della nostra regione una prospettiva di formazione e di lavoro che sia per loro soddisfacente e veda la loro piena realizzazione e avvicinare così ancora di più l’offerta formativa delle nostre scuole con quella dei bisogni delle imprese e delle realtà dei nostri territori. Superare questo disallineamento tra domanda e offerta è il primo strumento per poter offrire prospettive di lavoro stabili. E questo è uno dei nostri obiettivi principali”. 

Le iniziative comuni sono dettate da una collaborazione finalizzata all'ampliamento dell'iter formativo delle studentesse e degli studenti così da rendere gli istituti scolastici centri sinergici di sperimentazione di percorsi innovativi atti a garantire ai propri alunni un ampliamento degli orizzonti culturali e professionali. Proprio pensando alla ripresa del settore e per dare una risposta concreta agli studenti del futuro prossimo, gli Alberghieri della Rete hanno realizzato un video promozionale che punta alla “ripartenza". Lo spot coniuga le eccellenze della Toscana alla competenze degli alunni, dimostrando che le scuole non si sono mai fermate e che gli studenti stanno affinando le proprie abilità per quando il mercato del turismo riprenderà vigore.