Agricoltura e Alimentazione
24 maggio 2018
17:13

Ue, Remaschi: L'Innovazione elemento essenziale per il futuro dell'agricoltura

FIRENZE "Credo fermamente che l'innovazione sar l'elemento essenziale per salvaguardare il futuro dell'agricoltura europea, intesa in senso ampio. L'innovazione deve essere coltivata quotidianamente e solo un dialogo costante con gli attori coinvolti pu aiutarci a catturare le idee pi promettenti. Lo Sviluppo Rurale ci ha molto aiutati nel mettere in moto azioni innovative."

Con queste parole l'assessore all'agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi ha voluto inviare il suo contributo ai lavori dell'evento su innovazione in agricoltura e post 2020, che si tenuto al Parlamento europeo.

L'evento stato promosso dai gruppi parlamentari S&D ed Alde, Regioni europee ( Toscana, West Finland, South Ostrobothnia, Bretagna, Extremadura, Central Macedonia, North and South Holland ), ERIAFF ( Rete delle regioni europee per l'innovazione nei settori agricolo, alimentare e forestale ) e SeAMK (Universit di Scienze Applicate Sein joki-Finlandia).

"Spero ha proseguito l'assessore Remaschi - che nelle future riflessioni sul supporto alla Politica Agricola e allo Sviluppo Rurale, ma anche sulle sinergie con altre linee di finanziamento, si possa tener conto dell'importanza della dimensione regionale e dello sviluppo di strumenti che facilitino la cooperazione tra amministrazioni. Come evidenziato in vari eventi di livello europeo, tra cui la Conferenza di Lisbona sull'Innovazione Agroalimentare dell'Ottobre 2017, non possiamo permetterci di finanziare con le gi scarse risorse europee molteplici progetti di innovazione a livello locale aventi le stesse finalit . Servirebbe veramente uno sforzo per aggregare i territori a fronte di esigenze e competenze che possono essere condivise."

L'iniziativa ha rappresentato un'importante momento di scambio tra la Rete ERIAFF, composta da alcune delle Regioni pi attive e numerosi parlamentari europei di diversi schieramenti. L'obiettivo dell'evento era quello di rendere consapevoli e sensibilizzare gli Eurodeputati dell'attivismo delle Regioni Europee sui temi dell'innovazione in ambito agricolo, alimentare e forestale, rappresentando il potenziale della dimensione regionale alla luce dell'imminente dibattito sulle politiche post 2020.